La distensione che sta avvenendo sui Btp italiani sul mercato si sta ripercuotendo anche sul mercato italiano dei mutui.

Secondo i dati dell’Abi, durante il mese di febbraio i tassi d’interesse sui finanziamenti che vengono effettuati nell’ultimo periodo si mantengono su livelli bassi. Infatti, il tasso medio sulle operazioni per l’acquisto delle abitazioni scende dell’1,91% mentre a gennaio per il mese di gennaio era dell’1,95%.

Sulle nuove operazioni di finanziamento per le imprese è risultato un passaggio dall’1,49% di gennaio all’1,47% del mese precedente. Il mercato dei mutui nel frattempo si conferma in crescita, l’ammontare complessivo in essere presso le famiglie, vede una crescita pari al 2,5% annuo.

Prestiti a famiglie e imprese in crescita

A febbraio, secondo i dati dell’Associazione delle banche, i prestiti alle famiglie e imprese hanno registrato una crescita pari all’1,1% su base annua. Al netto degli accantonamenti, delle svalutazioni effettuati dagli istituti di credito con le proprie risorse (sofferenze nette) a gennaio del 2019 si sono attestate a ben 33,4 miliardi di euro. Le sofferenze nette sono in forte calo rispetto ai 59,4 miliardi di gennaio del 2018 (con -26 miliardi pari al -43,7%) e ai 77,5 miliardi di gennaio del 2017 (-44 miliardi pari a -56,9%).

Sul fronte della raccolta bancaria invece, i soldi depositati dagli italiani all’interno di un conto corrente o all’interno di certificati di depositi, pronti contro termine hanno visto un aumento a febbraio del 2019 con circa 45,3 miliardi di euro rispetto all’anno precedente. La variazione dunque è stata pari al 3,1% su base annuale. Ancora negativa invece, l’attività d’emissione delle obbligazioni a medio e lungo termine, quest’attività infatti è scesa di ben 24 miliardi di euro in valori assoluti durante gli ultimi dodici mesi.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here