Le borse europee vedono un rialzo netto dopo l’ultimo voto che si è tenuta alla Camera dei Comuni inglese. Infatti, la camera dei comuni ha deciso per uno slittamento oltre la scadenza della Brexit che era prefissata il 29 marzo. 

La sterlina è in frenata, Londra avanza ma con il passare delle contrattazioni si rafforza principalmente Piazza Affari e i suoi listini, intanto si aspetta stasera la decisione di Moody’s sul rating italiano, che al momento si trova in stato di declassamento Baa3, intanto lo spread Btp-Bund riesce a scendere a 240 punti.

I titoli migliori sul FTSE MIB

Nel FTSE MiB si denota il rialzo del titolo della Juventus che dopo un sondaggio favorevole durante i quarti di Champions, i titoli arriva a guadagnare sino al 5%. Avanza anche Leonardo che da ieri brilla grazie anche ai conti del 2018 oltre le attese. I conti Eni hanno dato il “la” per un allungo del gruppo petrolifero che ha annunciato un aumento del 3,6% per il dividendo del 2019, presentando un nuovo piano strategico.

Molto bene anche Unipolsa e Unipol, infatti sale Stmicroelectro dopo le indicazioni sul settore chip da Broadcom. Per generali invece si presenta un rialzo di mezzo punto percentuale per Generali. Le comunicazioni di Consob ha fatto emergere che le Societe Generale detengono una partecipazione potenziale vicina al 5%. In flessione, Banco Bpm e Diasorin insieme anche ad altri gruppi bancari. Invece troviamo in ripresa dopo un leggero calo: Fiat Chrysler Automobiles. Infine, fuori dal Ftse Mib vediamo bene Aquafil e cade Brunello Cucinelli.

La sterlina scivolo dopo il rinvio della Brexit

Infine, la sterlina si presenta sotto i riflettori del mercato valutario. Infatti, la moneta britannica sta tornando sui valori di ieri dopo che c’è stato il voto del Parlamento in Gran Bretagna. Il cambio tra euro e sterlina ha segnato lo 0,8542 mentre il rapporto con il dollaro statunitense raggiunge i 1,3249 dollari. Infine, il cambio euro/dollaro raggiunge i 1,1318 da 1,1304.





Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here