data-full-width-responsive="true">



Rivelati anche i dati delle vendite da parte di Bmw effettuate durante il 2018. Quest’anno è stato molto difficile per l’intera industria automobilistica tedesca. I problemi sono stati diversi, innanzi tutto troviamo le incertezze sulle sfide del settore e anche i timori sugli avvenimenti della guerra commerciale. Quest’anno Bmw chiude al di sotto delle aspettative con 2,49 milioni di veicoli venduti e con l’1,1% rispetto al 2017. Il fatturato è rimasto stabile con un 0,8% in più e una quota pari a 97,48 miliardi di euro. L’utile del gruppo dopo le tasse è stato di 9,815 miliardi, somma che comunque a messo a segno il secondo miglior risultato nella storia della casa automobilistica.

Bmw supera le problematiche che hanno rallentato l’industria tedesca

I risultati del gruppo nel 2018 non hanno subito appieno la lentezza nel campo delle immatricolazioni previste con i nuovi standard WLTP, perché la Bmw si è mossa in anticipo rispetto a quell’imbuto che poi ha portato al rallentamento dell’intera industria tedesca. Questo ha permesso alla BMW di ottenere comunque uno degli utili netti pari a 7,2 miliardi e con un dividendo di 3,5 euro per le azioni ordinarie, anche in questo caso, il secondo più elevato nella storia della casa d’automobili tedesca. 

Bmw dopo la pubblicazione dei conti 2018, parte in quinta per i progetti del 2019

BMW ora punta al 2019, con la sua posizione di forza nel campo dell’e-mobility, infatti in questo campo la BMW è leader in tutta l’Europa. La join venture di BMW realizzata con Daimler, lo scorso mese è stata ampliata anche con un Memorandum of Understanding nel settore della guida autonoma. Questa nuova guida innovativa consentirà di generare una buona economia di scala e anche un risparmio sui costi.

Inoltre, grazie al risparmio sui costi si potranno aumentare le risorse da mettere a disposizione delle unità di sviluppo, ricerca e innovazione. Bmw e Daimler infatti svilupperanno insieme delle nuove tecnologie per Av, e con questa cooperazione strategica le due case automobilistiche prevedono una spesa ma anche dei guadagni superiori a quelli ottenuti durante il 2017.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here