Secondo quanto riportato tra i piani del nuovo governo italiano, in particolar modo su richiesta della Lega e del ministro della difesa Matteo Salvini, l’estensione della cedolare secca anche alle attività commerciali, potrebbe essere una spinta importante per chi affitta locali commerciali. 

L’indagine condotta da Solo Affitti e l’introduzione di questa nella prossima Legge di Stabilità da parte del governo, porterebbe un risparmio fiscale annuo per i locatori dei negozi che va da 2800 euro per i locali di Milano, 1800 euro per quelli a Roma e 2100 euro a Napoli.

La simulazione di Solo Affitti e l’effetto positivo della cedolare secca

La simulazione di Solo Affitti ha preso in considerazione un locatore medio che presenta un reddito lordo di circa 30 mila euro all’anno e che non gode di nessuna detrazione. Questi soggetti potrebbero trarre diversi vantaggi dall’introduzione della cedolare secca. Secondo la responsabile degli studi di Solo Affitti, questo provvedimento fiscale potrebbe essere un ottimo segnale per il mercato immobiliare d’impresa, si potrebbe rilanciare l’offerta sia dei negozi sia degli uffici. 

Cali dei canoni di locazione, il rilancio con la nuova cedolare secca

L’introduzione della cedolare secca potrebbe rilanciare i nuovi canoni di fitto, infatti negli ultimi anni i canoni medi sono scesi in modo non indifferente. Infatti, il canone medio di locazione nelle città italiane è calato del 23,7% e sono passati da una media di 1007 euro del 2009 ai 768 euro per il 2017. I prezzi degli uffici invece sono scesi del 14,4%, quindi da una media di 610 euro a circa 522 euro.

Infine, l’introduzione della cedolare secca permetterà di accelerare i tempi di fitto, infatti ultimamente i tempi di locazione sono aumentati in modo non indifferente. I tempi si sono mediamente allungati di 6,3 mesi, ossia quasi il doppio rispetto al 2010. Allungando i tempi anche i prezzi hanno avuto un impatto negativo. Quindi se si avranno maggiori vantaggi fiscali si avrà anche la possibilità di fittare il locale nel minor tempo possibile, accorciando i tempi. 

Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here