data-full-width-responsive="true">



Il governo francese interviene sulla possibile fusione che potrebbe esserci tra le due società automobilistiche Renault e FCA. Secondo quanto riportato dalla testata americana Bloomberg, in un colloquio con il presidente John Elkann di FCA, il Ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire avrebbe chiesto delle garanzie ulteriori sull’operazione.

Lo scopo di quest’incontro è evitare i tagli occupazionali e di conseguenza difendere l’interesse della nazione. Secondo un portavoce del ministro francese, ha chiarito che tra le garanzie per la difesa alla nazione, c’è il quartier generale operativo del nuovo gruppo con sede a Parigi, un posto al governo nel consiglio d’Amministrazione e infine un dividendo straordinario per gli azionisti di Renault.

Incontro tra Le Maire, Elkann e Senard: per eventuali cambiamenti

Per questo motivo Elkann ha incontrato Le Maire sia venerdì sia sabato per poi vedere il presidente di Renault Jean Dominique Senard nella giornata di ieri. Le richieste fatte dalla Francia sono state oggetto di valutazione da parte di FCA, che secondo le fonti di Bloomberg, sarebbe disponibile però solo a dei piccoli ritocchi al piano precedentemente illustrato. 

Dal canto suo, Le Maire ha chiesto alcune rassicurazioni sul mandato di Senard, questo infatti è stato anche indicato come possibile CEO della società dopo la chiusura della fusione. Gli incontri hanno preceduto il consiglio d’amministrazione di Renault che martedì dovrà rispondere alla proposta di fusione che è stata avanzata da FCA. 

FCA giù in borsa, si mantiene in positivo Renault

Le notizie sulla richiesta di garanzie da parte del governo francese hanno spinto al ribasso in borsa il titolo di FCA, portandola così ad essere una delle peggiori a Piazza Affari. Invece per il momento Renault a Parigi sta mantenendo un andamento positivo.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here