I dati rilasciati da Wavemaker rivelano che il mercato degli e-commerce in Italia ha un valore di 27 miliardi di euro. Questo numero per ora, non presenta un’incidenza eccessiva sui consumi, nonostante ciò bisogna considerare che il mercato degli e-commerce è praticamente raddoppiato durante gli ultimi 3 anni, grazie anche alla crescita dell’impiego degli smartphone e degli e-commerce che permettono di acquistare direttamente da questi device.

E-commerce: un mercato dal grandissimo potenziale

Andando a guardare i dati rilasciati dalla ricerca di Wavemaker, il mercato presenta un grandissimo potenziale, perché la penetrazione di questo mezzo d’acquisto sta aumentando sempre di più. L’aumento dell’acquisto medio migliora la dimestichezza che le persone stanno iniziando ad avere con questo nuovo mezzo per gli acquisti. 

Sempre secondo i dati dell’indagine di Wavemaker, negli ultimi anni la crescita ha visto uno spostamento dal mondo dei servizi sino a quello dei prodotti che hanno avuto un peso del 56% sul totale del mercato per gli acquisti online. A seguire troviamo: elettronica, apparel, trasporti e turismo. Infine, nel ranking del fatturato si osserva anche un’importante crescita dei settori emergenti come il Food&Grocery. 

E-commerce: il futuro per le aziende

Una nuova fase d’accelerazione e trasformazione del settore è un monito per le aziende, infatti dati alla mano, per queste è giunto il momento di affrontare il tema dell’e-commerce in modo più consapevole. Le aziende che vogliono offrire un maggior contributo al loro mercato e una migliore experience, è necessario offrire ai clienti anche nuovi percorsi d’acquisto come appunto l’e-commerce.

Secondo l’analisi condotta dalla ricerca proprietaria Momentun, i settori che al momento presentano maggiori possibilità in termini economici con l’e-commerce sono: Bellezza, Elettronica, Food & Dring e Apparel. Con un e-commerce le aziende che operano in vari settori possono portare l’azienda a creare una relazione più stretta con il consumatore, per questo motivo l’apertura di un negozio online rappresenta una grande opportunità per i brand e retailer. 

Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here