data-full-width-responsive="true">



Unicredit ha affermato che nel caso in cui fallisse l’accordo con Deutsche Bank, Unicredit potrebbe tentare la strada con la Commerzbank. Questa è almeno l’ipotesi che è stata riportata da Reuters e in precedenza dal Financial Times. Secondo loro, il gruppo guidato da Jean Pierre Mustier sta valutando un’offerta per il colosso tedesco al centro dei negoziati per la creazione così di una maxi banca “tedesca”.

Negoziati complessi e l’interesse per il mercato tedesco di Unicredit

I negoziati sono molto difficili e presentano delle implicazioni finanziarie molto pesanti, sia occupazionali sia regolatorie, da qui arriva l’interesse di Unicredit. In passato, Unicredit aveva già studiato il dossier e aveva ipotizzato di scorporare la controllata tedesca Hvb per riuscire a fonderla con la Commerzbank. In questo schema, come valutato circa due anni fa, Unicredit sarebbe rimasta comunque quotata a Milano e al contempo avrebbe controllato anche una quota significativa di Hvb-Commerz, un’entità separata, quotata invece alla borsa di Francoforte.

Questo sembra “pane per i denti” anche per le banche d’affari, viste le difficoltà incontrate dal progetto Deutsche-Commerz, continuano comunque a esercitarsi sul tema. Da Piazza Gae Aulenti, invece, come tradizione non avviene nessun commento, così come dalle due banche tedesche che potrebbero essere interessante di un eventuale fusione. In questo momento si attende anche l’esame del dossier nei CDA di aprile. 

Bisogna anche considerare, che al momento l’ipotesi Deutsche e Commerz è anche osteggiata dai sindacati, che sono preoccupati per i milioni di esuberi previsti in caso di una fusione, non solo per questo motivo sono preoccupati anche alcuni grandi investitori. 

La poca chiarezza di questa situazione ha portato il titolo Unicredit a cedere in borsa a Milano sino a un punto percentuale durante l’avvio delle contrattazioni, e viene scambiato intorno ai 12 euro. Invece, la Commerzbank sale dal 3,3% raggiungendo una quota per azione pari a 7,40 euro.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here