immobili

Il settore del mattone in Italia non sta riprendendo quota, nonostante ci siano dei segnali che identificano il rilancio delle compravendite. I dati dell’Istat, rivelano che i prezzi delle abitazioni sono in calo durante il terzo trimestre dell’anno rispetto a quelli rilevati nei mesi precedenti. La diminuzione è stato dello 0,8%, inoltre c’è stata un’analoga contrazione, la settima consecutiva nell’ultimo periodo.

Prezzi in diminuzione rispetto alla media del 2010

L’ultima rilevazione dell’Istat ha dimostrato come i prezzi siano ancora diminuiti nell’ultimo periodo dell’anno. Questo ha portato a chiudere il 2018 con un -0,5%. Rispetto al 2010 i prezzi hanno visto una diminuzione del 16,7%, specie nel campo delle abitazioni preesistenti i cui prezzi hanno visto un calo del 22,9%. 

Secondo l’Istituto, la flessione tendenziale dei prezzi dev’essere attribuita principalmente a dei cali sulle abitazioni di vecchia costruzione, questa infatti hanno registrato una variazione negativa del -1,3%. I prezzi delle nuove abitazioni, invece presentano dei dati positivi, infatti il tendenziale passa dall’1,2% all’1,4% del terzo trimestre.

I dati contrastano con il volume delle compravendite

Secondo quanto riportato dall’Istat, i dati contrastano tra loro, infatti mentre i prezzi delle abitazioni diminuisce quello dei volumi di compravendita aumenta. L’incremento tendenziale degli scambi è stato oltre al 6,7% nello stesso periodo, in cui invece è stato rilevato il calo. Secondo quanto certificato dall’Agenzia delle Entrate con i dati sul mercato residenziale.

L’Istat ha commentato che i dati recenti hanno confermato che c’è una debolezza nel settore dei prezzi delle abitazioni che vengono registrate durante il terzo trimestre, una flessione congiunturale che ha determinato così una diminuzione tendenziale sull’intero corollario dei dati.

Le dinamiche di questo andamento sono state determinate principalmente per le abitazioni esistenti, mentre al contrario i prezzi di quelle nuove presentano una buona ripresa su base annua. Dal punto di vista del consolidamento della ripresa del mercato residenziale, questo invece è caratterizzato da una debolezza persistente sul versante dei prezzi. 

Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here