borse in rialzo

La tregua della guerra commerciale tra Cina e Usa, grazie all’accordo firmato al margine del G20 di Buenos Aires, ha portato dei riscontri altamente positivi sulle borse mondiali ed europee.

Infatti dopo l’accordo, le borse europee hanno aperto in forte crescita, basta guardare Francoforte che presenta un rialzo del 2,47% raggiungendo gli 11.534 punti. Parigi invece avanza del 2,17% raggiungendo i 5.112 punti, mentre Madrid ha un rialzo dell’1,79% con 9.239 punti e Londra avanza in positivo con l’1% raggiungendo i 6.980 punti.

Buoni risultati anche per le Borse Asiatiche

L’accordo avvenuto al G20 tra Donald Trump e Xi Jinping, le borse asiatiche hanno chiuso in forte rialzo e gli investitori dunque hanno festeggiato la tregua tra gli Stati Uniti e la Cina aumentando la loro fiducia ai titoli delle borse asiatiche. Oltre ai vantaggi dati dall’accordo sopraggiunto a Buenos Aires, ci sono anche i risvolti positivi dovuti alla decisione dell’Arabia Saudita e della Russia di estendere l’accordo al fine di gestire al meglio il mercato petrolifero mondiale. 

Queste prospettive hanno portato Tokyo con una chiusura di seduta ai massimi dopo sei settimane “nere” guadagnando così l’1% totale. Sul mercato valutario, invece, si denota un indebolimento del mercato valutario dello yen, che sul dollaro scende a un livello di 113,50 punti, mentre sull’euro il valore dello yen rimane stabile a 128,80.

La borsa di Milano apre in rialzo: buoni risultati anche per il mercato italiano

La borsa di Milano ha aperto in forte rialzo, infatti l’indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,09% all’apertura della seduta raggiungendo cosi i 19.589 punti. Per l’Italia questa è una settimana decisiva in quanti tutti gli sguardi sono puntati al fine di trovare un accordo con Bruxelles sulla manovra finanziaria e sull’approvazione di questa dall’Unione Europea.

Infatti, l’accordo è essenziale per riuscire a scongiurare una procedura d’infrazione che potrebbe portare dei contraccolpi anche sullo Spread. Piazza Affari così è riuscita ad aprire la seduta in rialzo con un +2,25%, mentre nel pomeriggio la crescita si è attestata all’1,9%.

Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here