Dopo sette anni la cosiddetta “guerra del latte” per Parmalat vede la parola fine. Infatti, le due società Lactalis e Amber raggiungono un accordo, così il colosso italiano del latte fondato da Callisto Tanzi diventa totalmente francese e dice addio definitivamente a Piazza Affari. 

Chiuso il braccio di ferro tra Lactalis e Amber

Dopo la chiusura della lotta tra Lactalis e Amber, Parmalat è diventata una società completamente privata ed è entrata in mano a Lactalis. La famiglia francese Besnier ha costruito nel tempo un vero e proprio impero mondiale nel campo del latte e dei formaggi. L’acquisizione di Parmalat da parte di Lactalis era stata pensata dall’azienda già dal 2016, ma non era riuscita allora a portarla via dalla Borsa.

Il problema all’epoca fu proprio l’ostruzionismo della società Amber, e anche l’aiuto non volontario di Bankitalia che era azionista di Parmalat, anche se neutro per statuto sulle offerte di acquisto. Oggi dopo due anni di braccio di ferro tra le due società Lactalis ci ha riprovato ed è riuscita ad acquisire Parmalat e portarla via dalla borsa. 

Industria del latte sotto stress

Il mercato e l’industria del latte al momento sta vivendo comunque un periodo di stress, infatti bisogna considerare l’ondata della dieta vegan che ha portato via molti consumatori di questo prodotto, ma anche il costo della materia prima che ha subito un rialzo e anche i margini sono diventati sempre più risicati. 

Quest’anno, ad esempio, il Canada da anni una delle nazioni più forti per il commercio di Parmalat, ha effettuato transizioni sempre meno importanti. Il recupero è arrivato alcuni giorni fa quando Parmalat è riuscita a mettere a segno l’acquisizione del gruppo Kraft, una delle divisioni dedicate al mercato del formaggio più grandi al mondo. Quest’acquisizione sicuramente è stata molto importante anche per Lactalis che ormai ha acquisito il 100% di Parmalat e l’ha portata via dalla Borsa di Milano.

Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here