L’apertura di settimana inizia positiva, con il lieve rialzo delle Borse Europee, che venerdì avevano toccano i massimi da ben 4 mesi con lo Stoxx600 Europe che ha raggiunto il top, se si considerano i dati dai primi di ottobre. Le borse continuano a sentirsi “stabili” grazie anche all’avanzamento dei negoziati con Pechino. Proseguono a Washington questa settimana gli incontri tra Trump e il presidente cinese per i dazi, e per ulteriori accordi economici. Oggi i mercati statunitensi sono chiusi invece per il President’s Day. In Europa, la migliore è Piazza Affari che con il FTSE MIB sale dell’11%.

Poca volatilità per oggi, grazie anche alla chiusura di Wall Street per il President’s Day

Il President’s Day porta alla chiusura per un giorno della borsa di Wall Street, grazie all’assenza dell’imponente influenza americana, nei mercati azioni globali si prevede una scarsa volatilità, anche perché l’umore del mercato e generalmente ottimista, grazie anche alla riduzione dei timori su un eventuale rallentamento globale. Questo è stato possibile, grazie anche ai dati sulla crescita del credito in Cina, che ha mostrato dei numeri migliori rispetto al previsto.

Piazza Affari: ottimi i risultati di Tim

Le banche e Telecom Italia sono le principali protagoniste di Piazza Affari. In borsa le banche stanno beneficiando del nuovo programma di supporto per la liquidità agli istituti della BCE. Il gruppo TlC inoltre ha avviato un’inversione di tendenza dopo l’annuncio di Cassa depositi e prestiti che punta a rafforzare la propria quota.

La presa di posizione invece dovrebbe assicurare una maggiore stabilità al titolo Tim, che potrebbe migliorare dopo l’assemblea di fine marzo. Giovedì il gruppo di Luigi Gubitosi infatti approverà i conti del 2018 e il nuovo piano industriale. Nel settore bancario vanno bene sopratutto: Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit. Debole invece il comparto auto che scivolano nel paniere del FTSE Mib, i peggiori sono Pirelli, Ferrari, Brembo e Fca.





Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here