Ovs migliora i suoi risultati a Piazza Affari e festeggia l’ingresso nel suo capitale della Tamburi Investment Partners, questa è una merchant bank che lavoro in modo indipendente fondata da Gianni Tamburi. I titoli hanno ottenuto un progresso del 10% e acquistato una quota pari a 1,71 euro, risultati che OVS non vedeva dall’inizio di dicembre. Le azioni della merchant bank hanno registrato un rialzo invece pari a mezzo punto percentuale raggiungendo così quota 6,1 euro ad azione. 

L’ingresso di Tip in OVS

Venerdì in tarda serata la società che ha già investito in altre SPA quotate e non come Interpump, Ferrari, Prysmsian e Moncler, ha annunciato di aver sottoscritto un accordo con la Coin (società controllata da Bc Partners) per acquistare l’intera partecipazione della società in OVS e ottenere una quota del capitale sociale pari al 17,8%. 

Tip per acquistare OVS pagherà un controvalore pari a 74,8 milioni di euro con un closing dell’operazione previsto entro almeno il 12 marzo. In questo caso, il Tip ottenerà un capitale del 22,7% totale, in quanto possiede già il 4,9% delle azioni.

Coin inoltre, si è impegnata a ottenere dalla data del closing che tre amministratori della società e l’attuale presidente diano le dimissioni. Al loro posto verranno messi nuovi membri indicati dal Tip. Infatti, obbiettivo della merchant bank è quello di diventare il maggior azionista di Ovs affiancando i manager dell’azienda.

Ovs: si risolleva dopo un anno da dimenticare

Per Ovs il 2018 è stato un anno terribile da dimenticare, infatti i titoli sono passati da una quotazione ad azione pari a 5 euro e ha raggiunto i minimi raggiungendo durante il 13 dicembre la quota di 0,75 euro.

I minimi sono stati segnati dopo che la diffusione dei risultati durante i primi nove mesi, con un utile ante imposte precipitato a 51,2 milioni dai 91,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Anche per i conti di bilancio 2018/2019 tenutisi a fine gennaio le indicazioni erano poco esaltanti, sopratutto dal momento che le vendite avvenute durante il periodo autunnale sono andate molto male. 





Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here