come risparmiare benzina, risparmiare diesel




A chi non piacerebbe risparmiare benzina? O quantomeno risparmiare sul costo carburante?

I costi legati all’utilizzo dell’auto sono tra i più elevati nelle voci di spesa di una famiglia: tra assicurazione, bollo, manutenzione e carburante, avere una macchina è una grande comodità ma anche un impegno economico non trascurabile.

Ci sono però alcuni sistemi utili per imparare come risparmiare sulla benzina, pur continuando ad utilizzare la macchina.

È necessario intervenire su alcune abitudini quotidiane che, magari, non sai ti stanno remando contro nell’operazione di risparmio carburante.

Ma non stiamo ancora ad indugiare ed andiamo ad snocciolare le miei 9 dritte per risparmiare benzina!

1. Meno viaggi, ma più mirati

Un’auto a motore freddo consuma, per i primi chilometri, molta più benzina di una macchina già calda. Per risparmiare benzina dovresti organizzare tutte le commissioni in un unico grande viaggio a tappe della giornata.risparmiare benzina, risparmio carburante

Difficilmente potrai seguire in modo molto ligio questo consiglio, ma potresti provare a modificare l’orario delle tue commissioni abituali per accorparne due o tre nello stesso tragitto.

Inoltre, cerca di non aspettare troppo tempo che l’auto si riscaldi: ormai non è più necessario come invece lo era per modelli più vecchi. Contribuirai a ridurre le emissioni nocive nell’ambiente e non sprecherai benzina inutilmente rimanendo fermo dove sei.

2. Evita l’ora di punta

Scalare le marce, accelerare e frenare continuamente, com’è tipico delle auto bloccate in un ingorgo, è un sistema che fa consumare moltissimo carburante. L’auto infatti ha bisogno di una “spintarella” in più per adattarsi alle tue richieste.

Se puoi, evita di viaggiare in orario di punta. Risparmierai non solo sui costi della benzina (anche perché, se rimani in colonna con il motore acceso, stai bruciando carburante inutilmente), ma anche in termini di tempo e stress.

4. Evita di viaggiare con finestrini o tettuccio aperti

L’aerodinamica, studiata dai produttori di auto e moto, non è solo una questione di velocità o di eleganza. Facendo meno resistenza all’aria, l’auto consuma meno carburante per muoversi.

Se puoi, evitare di tenere aperti i finestrini e preferisci l’aria condizionata, che incide meno sui consumi.

Anche sull’aria condizionata però dobbiamo fare due chiacchiere. Cerca di utilizzarla quando davvero è necessario, perché costituisce comunque un lavoro in più che richiedi al motore e quindi al costo della benzina.

5. Togli portapacchi e portasci se non ti servono

Per lo stesso motivo, aggiungere accessori che diminuiscono l’aerodinamicità dell’auto è un pessimo sistema per fare in modo di rispondere alla domanda: “Come consumare meno benzina?”.

Se non hai bisogno di portapacchi e box da sci in quel momento, smontali dall’auto.

6. Evita pesi inutili

Pensa a te stesso con sulle spalle uno zaino pieno: ovviamente, per camminare devi affaticarti molto di più rispetto a quanto faresti con le braccia libere.

La stessa regola vale per la tua macchina: portare nel bagagliaio pesi eccessivi non indispensabili rende meno performante il motore, che deve sprecare più carburante per mettersi in attività.

7. Chi va piano, va sano, lontano e spende poco

Come abbiamo detto, accelerare bruscamente è un pessimo sistema per risparmiare carburante. Cerca di viaggiare pazientemente, con una velocità bassa ma costante, senza bruschi strattoni.

Risparmiare benzina sarà solo una conseguenza: viaggerai anche più sicuro.

Ti ricordo, inoltre, che schiacciare troppo l’acceleratore per non cambiare marcia è un altro motivo di spreco: paradossalmente, stai sprecando più facendo così che scalando.

8. Controlla le gomme, l’olio e i filtri

Se la pressione degli pneumatici non è ben regolata, finirà per modificare l’assetto dell’auto e farti spendere più denaro del necessario in benzina. Controllala periodicamente e aggiustala se necessario.

Anche utilizzare il giusto olio motore contribuisce a mantenerlo più in salute, facendogli richiedere quantità di carburante minori. Per lo stesso motivo, controllare periodicamente i filtri e pulirli al bisogno diminuirà la richiesta di benzina.

9. Vuoi risparmiare benzina? Fai rifornimento in modo furbo

In generale, i costi della benzina sono più bassi nei primi giorni della settimana, per alzarsi progressivamente fino ai picchi del weekend.risparmiare benzina, risparmiare carburante

Se sei già in viaggio, cerca di pianificare la sosta per il rifornimento lontano dalla prima uscita disponibile: i rifornitori vicini alle autostrade sono mediamente più costosi di quelli in città.

Per lo stesso motivo cerca di non raschiare il fondo del serbatoio: ti troveresti a dover fare il pieno nel primo rifornitore a disposizione, senza controllare il prezzo e se qualche concorrente in zona propone tariffe migliori.

Come vedi, è possibile imparare come risparmiare benzina guidando, senza dover rinunciare al piacere e alla praticità dell’auto e senza aumentare i costi di manutenzione o utilizzo.

Cerca di modificare le tue abitudini quotidiane, una volta imparato a capire dove stai sprecando sarà facile ed entusiasmante trovare nuove soluzioni per evitare gli sprechi cambiando solo pochi gesti.

Se invece la tua auto deve andare presto in pensione e devi pensare a quale modello acquistare per sostituirla, cerca di informarti riguardo modelli a metano, ibridi o elettrici: in generale, sono molto meno costosi sul lungo periodi rispetto ad auto tradizionali a benzina o diesel.

Sei alla costante ricerca di modi per risparmiare? Io te ne presento ben 48: leggili tutti!


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here