data-full-width-responsive="true">



Sempre più giovani desiderano stipulare una o più assicurazioni. Secondo una statistica, il 65% dei giovani che si trovano tra i 14 e i 24 anni preferiscono viaggiare con un’assicurazione che li protegga da eventuali problematiche future. Altri invece optano per altre polizze che possano garantirgli una vita più tranquilla e protetta.

Secondo la ricerca di BNP Paribas Cardif e AstraRicerche: Generazione Z un futuro che guarda al passato, un’alta percentuale dei giovani ha scelto di viaggiare con un’assicurazione. Il 69% dei giovani sceglie anche varie polizze viaggio tra: volo, salute, valigia o per l’intera vacanza.

Non solo, secondo la ricerca ci sono giovani che hanno una o più assicurazioni stipulate da loro o anche dai loro genitori. Tra le più gettonate troviamo quelle legate alla polizza vita (il 19%), alla casa (il 19%) e alla mobilità il 31%.

Polizze contro la digital reputation: poco richiesta

Tra le polizze richieste tra i giovani troviamo quelle per coprire i propri device tecnologici da eventuali furti o danni. Infatti ben il 21% dei giovani l’ha già siglata e in molti stanno pensando di stipularla. Per quanto riguarda i rischi della rete invece più della metà dei giovani non sa che esistono delle assicurazioni dedicate alla digital reputation e chi la conosce, per il 23%, afferma di non esserne interessato.

Secondo Isabella Fumagalli, la Head of Territory for Insurance in Italy di BNP Paribas Cardif, ha affermato che dopo un’analisi attenta delle propensioni alle assicurazioni degli Over 65 e dei Millenials era giunto il momento di comprendere cosa desiderava la Generazione Z, ossia quella che rappresenta un target futuro per le assicurazioni.

Facendo questa ricerca, gli analisti si sono trovati dinanzi a dei giovanissimi nativi digitali con le idee chiare, dove il mondo virtuale rappresenta una vera e propria normalità. Per questo motivo, la sfida di gruppi assicurativi come BNP Paribas è la realizzazione di prodotti assicurativi innovativi che presentino anche una logica digitale che tenga conto anche dell’impatto sociale positivo.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here