data-full-width-responsive="true">



Tenaris punta agli Stati Uniti, con una nuova e importante acquisizione. Il gruppo italiano infatti ha firmato l’accordo definitivo per l’acquisizione dell’azienda russa Pao Tmk e della sua impresa controllata statunitense Ipsco Tubulars. L’operazione ha visto una somma pari a 1,2 miliardi di dollari al netto del debito e della cassa. La valutazione include anche 270 milioni di dollari di capitale.

Tenaris negli ultimi 15 anni ha aumentato la sua presenza sul mercato nel settore manifatturiero e la anche la posizione sul mercato statunitense. Secondo l’amministratore delegato Paolo Rocca, quest’acquisizione ha segnato un passo ulteriore nel nostro viaggio come fornitore nel settore industriale petrolifero statunitense e come produttore domestico.

Tenaris: operazione ottimale per un futuro negli USA

L’operazione non si è ancora conclusa, in quanto l’antitrust USA e le autorità competenti devono dare il via libera all’operazione. Nel momento in cui, si darà il via libera all’operazione, l’acquisizione potrà rafforzare la posizione dell’azienda Tenaris negli Stati Uniti. Entrando appieno in questo mercato, la sua posizione si rafforzerà sia come produttore locale sul mercato statunitense sia estendendo l’offerta di prodotti espandendo i servizi.

Nel dettaglio, la società riuscirà con questo passo a ottenere il primo stabilimento per la produzione delle barre d’acciaio negli States, in Pennsylvania a Koppel. Questo rafforzerà sicuramente la capacità di produzione dei tubi senza saldatura. Oltre allo stabilimento in Pennsylvania, a questo si aggiunge il già esistente stabilimento in Texas, che si trova a Bay City.

Tenaris guadagna in borsa grazie all’acquisizione

L’azienda che sta per andare ad acquisire Tenaris negli USA è la Ipsco produttore locale dei tubi saldati e senza saldatura negli Stati Uniti. Questa produce all’anno 450 mila tonnellate di barre in acciaio e ben 400 mila tonnellate di tubi senza una saldatura, infine ci sono nella sua capacità produttiva ben un milione di tonnellate di tubi saldati. Grazie al prestigio dell’azienda che sta per acquisire, Tenaris ha guadagnato dopo l’annuncio ben il 5% in borsa.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here