Buddybank VS N26
data-full-width-responsive="true">



buddybank VS N26: cosa scegliere?

buddybank o N26? Sei indeciso tra quale conto online scegliere? Sia N26 sia buddybank offrono la possibilità di aprire un conto corrente direttamente dall’applicazione per smartphone iOS e Android. In pochi minuti praticamente si può attivare il proprio conto corrente e iniziare a utilizzarlo con lo smartphone.

Non solo, entrambi offrono una carta prepagata o di debito, e l’apertura di un conto base a zero spese. Con entrambi i conti online si potranno tenere sempre la proprie finanze sotto controllo nel migliore dei modi. Ma scopriamo insieme è meglio n26 o buddybank? Seguici nella nostra recensione per la sfida buddybank VS N26!

Caratteristiche e differenze

buddybank e N26 come accennato sono entrambi conti correnti che si possono aprire semplicemente scaricando un’applicazione, che non solo ha un codice Iban ma che permettono anche di ottenere una carta per effettuare pagamenti fisici nei negozi.

Inoltre, si può registrare facilmente la carta su Apple Pay o sul sistema di pagamento Google, per fare pagamenti veloci con lo smartphone. Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche di buddybank e di N26.

buddybank ti permette di:

  • Ottenere una carta prepagata del circuito Mastercard
  • Offre la possibilità di effettuare pagamenti e bonifici SEPA senza commissioni o Extra SEPA con una piccola commissione
  • Il prelievo è reso possibile presso gli ATM Unicredit
  • Il conto buddybank love permette di richiedere una carta di credito revolving con un plafond fino a 5 mila euro, e un canone annuo di 29,90 euro
  • Il conto base è a canone zero
  • Si possono fare versamenti e pagare i bollettini

Con N26 invece è possibile:

  • Inviare bonifici SEPA in tutta l’Europa
  • Inviare bonifici in area Extra SEPA in 19 valute differenti
  • Si possono prelevare contanti in tutto il mondo con il bancomat del circuito Mastercard (per i prelievi all’estero la commissione sul prelievo in moneta diversa dall’euro è l’1,7%).
  • Pagamenti gratuiti in tutto il mondo con la propria carta collegata al conto N26

In entrambi i casi, ci si trova dinanzi a due conti online che offrono tutte le caratteristiche di un tradizionale conto in banca, con il vantaggio però di poter gestire tutto facilmente dallo smartphone.

Per quanto riguarda N26 è consigliato principalmente a coloro che vanno spesso all’estero o hanno bisogno di fare diverse transazioni in valute straniere. buddybank è un conto ideale per chi è alla ricerca di un sistema di gestione bancaria semplice, immediata e veloce, oltre per coloro che hanno bisogno di una carta di credito revolving.

buddybank VS N26: costi e commissioni

I costi e le commissioni di buddybank e N26 ti permettono di mettere a confronto al meglio i due conti correnti, verificando così quello che si adatta maggiormente alle tue esigenze.

I costi e le commissioni di N26 prevedono:

  • Conto base N26 e carta: questa è la versione economica del conto, non ci sono spese d’apertura. Il canone mensile, le commissioni su prelievi e bonifici sono a costo zero.
  • Conto e carte N26 “YOU”: questa variante prevede un canone mensile pari a 9,90 euro al mese. Il costo prevede anche un servizio assicurativo che ti copre nel caso in cui si smarriscano i bagagli o ci siano problemi con gli acquisti.
  • Conto con la carta N26 Metal: il canone mensile è da 16,90 euro al mese. In questo caso si hanno diversi vantaggi, incluse le protezioni assicurative che ti coprano anche in caso di furto all’ATM.

I conti buddybank per quanto riguarda i costi prevedono:

  • Un canone per il conto base pari a 0 euro al mese che permette di ottenere una carta di debito, effettuare pagamenti online, bonifici, versamenti, pagamenti nei negozi prelievi in contanti.
  • Un canone per il conto buddybank Love pari a 14,90 euro al mese, in questo caso oltre ad effettuare bonifici, versamenti, pagamenti dei bollettini, pagamenti online, prelievi in contanti presso gli ATM Unicredit. Inoltre, buddybank Love permette di richiedere una carta di credito con formula revolving che permette di pagare le spese effettuate a rate.

buddybank VS N26: registrazione e ricarica

L’apertura e il sistema di ricarica sia di buddybank sia di N26 sono abbastanza semplici e si possono seguire direttamente via app. Mentre per la ricarica ci sono diversi sistemi ai quali fare affidamento a seconda che si scelga N26 o buddybank.

Per aprire un conto corrente su buddybank bisogna:

  • Scaricare l’app dedicata del conto su smartphone iOS oppure Android 7 e versioni superiori
  • Apertura dell’applicazione e inizio della procedura di registrazione guidata
  • Inserimento dei propri dati personali: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale
  • Caricamento di un documento d’identità
  • Conferma della propria identità mediante webcam, dopo l’incontro con l’operatore sarà possibile procedere alla firma del contratto
  • Registrazione di un sistema di sicurezza come: riconoscimento dell’iride, touch ID, segno personalizzato
  • Una volta conclusa la registrazione che per il conto base non prevede alcun costo, sarà necessario attendere qualche giorno per ottenere la carta di debito del circuito Mastercard.

Per la ricarica del conto buddybank è possibile scegliere di:

  • Inviare un bonifico bancario da un conto ad un altro utilizzando l’Iban di buddybank che si trova su smartphone
  • Effettuare un versamento con assegni o contanti da un ATM di Unicredit

Come aprire un conto N26? Il conto N26 prevede una procedura d’apertura del conto semplicissima per seguire tutto l’iter ci vorranno solo 8 minuti. Per seguire l’iter correttamente devi comunque:

  • Cliccare su Apri il Conto direttamente dal sito ufficiale di N26 oppure scaricare direttamente l’app per smartphone
  • Accedere alla pagina di registrazione del conto corrente
  • Inserire i dati e confermare l’identità in pochi minuti seguendo la procedura richiesta da N26
  • Attendere l’arrivo della carta N26 base direttamente a casa a costo zero

Per effettuare una ricarica su N26 è possibile:

  • Effettuare un versamento con bonifico SEPA
  • Impiegare le funzioni di MoneyBeam o di Cash 26 richiedendo denaro ad altri clienti N26
  • Ricarica con Apple Pay e Google Pay
  • Versamenti in contanti con un codice a barre da scaricare sull’applicazione da utilizzare presso i supermercati convenzionati con N26

Limiti di utilizzo

Quali sono i limiti di utilizzo del conto buddybank e del Conto N26? I conti online prevedono alcuni limiti specifici, scopriamo insieme quali sono i principali per entrambi.

I limiti del conto online buddybank prevedono:

  • Un massimale per il prelievo in contanti pari a 500 euro in un mese
  • Un massimo di pagamenti pari a 2 mila euro al giorno per pagamenti con POS fisico
  • Un massimo di 4 mila euro per pagamenti mensili online

Per i pagamenti sul circuito Mastercard è possibile effettuare: un massimo prelievo di 1000 euro al mese, volendo possono essere prelevati anche tutti in un solo giorno.

Il tetto di spesa con la carta Mastercard invece si può innalzare fino a 5 mila euro al mese per coloro che hanno un Conto buddybank Love, la richiesta si può fare online direttamente attraverso il Concierge bancario.

Vediamo ora insieme quali sono invece i limiti della carta N26. Nella versione base si hanno dei limiti massimi giornalieri per i pagamenti con carta ossia:

  • Pagamenti online o in negozio pari a 5 mila euro
  • Prelievi bancomat pari a 2500 euro, mentre 400 euro per paesi africani quali Algeria, Congo, Togo, Benin, Kenya, Camerum, Nigeria, Senegal, Costa D’Avorio.

I limiti massimi giornalieri, ossia per i pagamenti tramite bonifico bancario sono:

  • Bonifici in uscita fino a un massimo di 50 mila euro
  • Clienti N26: 1000 euro al giorno
  • Nessun limite per i bonifici in entrata
  • I massimali per le transazioni mensile con la carta sono pari a 20 mila euro, 10 mila euro per i prelievi con Bancomat

buddybank VS N26: quale scegliere?

Ora che abbiamo visto tutti i dettagli sul conto N26 e sul conto buddybank possiamo constatare che entrambi offrono un servizio ottimale per chi è alla ricerca di un conto corrente online.

Per quanto riguarda l’operatività quella del conto N26 è molto più ampia, mentre quella di buddybank è minore e quindi più idonea a un pubblico giovane o a coloro che non devono fare molte operazioni, versamenti o prelievi.

Le applicazioni invece offrono tutte e due un servizio ottimale, una grafica accattivante e una gestione al quanto semplice di ogni funzione presente.

In conclusione, ti do un motivo in più per scegliere N26 o buddybank:

  • N26: offre una carta operativa fin da subito, dopo aver fatto un versamento sul conto corrente. Inoltre, con il servizio CASH 26 si possono versare contanti in modo diretto nei supermercati convenzionati.
  • buddybank: anche se non offre un’operatività molto alta, offre un vantaggio dal punto di vista del pagamento con carta. Infatti, buddybank Love permette di richiedere una carta di credito revolving con un plafond da un minimo di 1000 euro fino a un massimo di 5 mila euro.

Ora che conosci tutto su N26 e buddybank non ti resta che scegliere ciò che tra le due fa più a caso tuo! E se non sei ancora convinto, ti consiglio di andare subito a leggere anche la mia classifica dei migliori conti dell’anno!


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here