Guida al Miglior Conto Corrente 2021: le Recensioni dei 5 Conti in Promozione

  • Banca N26
    Conto Corrente N26 Standard
    • Prelievi agevolati con CASH26, preleva e deposita direttamente al supermercato.
    • Apertura del conto semplice e veloce in soli 8 minuti.
    • Migliore App per smartphone.
    • Invio di denaro istantaneo ai contatti della propria rubrica.
    • Catalogazione delle spese automatica con statistiche suddivise per categoria.
    • Notifiche in tempo reale su ogni transazione e integrazione con ApplePay.

    Vantaggi: un conto corrente estero con IBAN italiano a 0 spese (non paghi neanche il bollo), puoi gestire tutto tramite una comoda applicazione, ti permette di risparmiare creando dei budget di spesa, non ha costi.

Canone
0€
Non paghi neanche l’imposta di bollo
Vai »
  • Banca Banca Mediolanum
    Conto Corrente SelfyConto
    • Attivazione e canone gratuiti
    • Gestisci tutto tramite app
    • Richiedi prestiti in tempo reale direttamente dall'app
    • Puoi fare trading online

    Vantaggi: attivazione e canone gratuiti, gestisci tutte le operazioni tramite app, puoi richiedere prestiti in tempo reale direttamente dall'app, puoi fare trading online.

Canone
0 €
Vai »
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
  • Banca Banca Sella
    Conto Corrente Conto Sella
    • Account Aggregation per tenere sotto controllo tutti i tuoi conti
    • Voice Banking per fare operazioni tramite Alexa e Google Home
    • Bonifici gratuiti
    • Carta Mastercard gratuita per sempre richiedendola in fase di attivazione
    • Paghi tramite smartphone con Google Pay
    • Fino a 300€ di Bonus Esperienze in regalo

    Vantaggi: ha un aggregatore di conti, puoi operare tramite Alexa e Google Home, bonifici gratuiti, carta Mastercard sempre gratuita richiedendola in fase di attivazione, puoi pagare tramite smartphone con Google Pay, ti regala fino a 300€ di Bonus Esperienze.

Canone
0€
Vai »
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
  • Banca Banca Profilo
    Conto Corrente Tinaba
    • Paghi con il contactless, senza inserire il PIN e semplicemente avvicinando la carta al POS
    • Crei casse comuni per i tuoi acquisti
    • Nessuna commissione ricaricando tramite il wallet Tinaba

    Vantaggi: la carta è contactless, puoi creare delle casse comuni per pagare in ristoranti e altre strutture, non paghi le commissioni ricaricando tramite il wallet Tinaba

Canone
0 €
Vai »
10€ in regalo con il codice
10€ in regalo con il codice

I 5 top conti corrente del 2021

Se stai cercando il miglior conto corrente in circolazione sei nel posto giusto. Vedremo assieme vantaggi, svantaggi e, ovviamente, i costi di tutte le migliori offerte delle banche.

Ma ora guardiamo nel dettaglio i vari conti corrente per capire qual è il migliore per le tue esigenze


N26 – il conto digitale a 0 spese totalmente a portata di smartphone



Non ti servi di filiali fisiche e quello di cui hai bisogno è un conto da poter gestire totalmente dal tuo smartphone?

Il prodotto che fa al caso tuo si chiama conto N26, il conto digitale che abbatte le spese di gestione e strizza l’occhio ai viaggiatori.

I Costi di conto N26:

  • Prelievi: 0€ (fino 3 prelievi in euro).
  • Costi di apertura: 0€.
  • Canone mensile: 0€.
  • Bonifici: 0€.
  • Costi di imposta di bollo: 0€ (anche per giacenze medie superiori a 5.000 €).

Plus:

  • Carta di debito virtuale: 0€ (Mastercard).
  • Assicurazione viaggio e furto: per i viaggiatori incalliti, per piacere o per lavoro, esiste una versione premium che con un piccolo sovraprezzo garantisce una assicurazione viaggio e furto.
  • *Novità* CASH26, preleva e deposita denaro al supermercato: da oggi potrai prelevare gratuitamente fino a 900€ a giorno e depositare fino a 999€ al giorno direttamente in uno dei 126 supermercati convenzionati a CASH26. Trovi il più vicino a te nella mappa consultabile nella app e potrai avviare l’operazione tramite la generazione di un codice a barre sempre nella tua app N26.

Quanto è affidabile?

La banca N26 è tedesca e delle mie proposta si tratta dell’istituto bancario più giovane. Il suo anno di nascita si attesta infatti al 2016, ma non storcere il naso perchè ti sorprenderà sapere che in meno di due anni è riuscita a conquistare 850.000 clienti in tutta Europa.

Inoltre sotto l’egidia dell’Allianz Group ha appena raccolto più di 215 miliardi di finanziamenti.

Perchè mi piace:

  • Nessun costo di gestione: la particolarità di questa banca è che non conta delle filiali fisiche, il che si traduce in un abbattimento totale dei costi di gestione.
  • *Novità* CASH26, preleva e deposita direttamente al supermercato: da oggi prelevare e depositare denaro con N26 è sempre più facile, potrai prelevare gratuitamente e depositare denaro in uno dei 126 negozi convenzionati CASH26 in Italia.
  • Apertura del conto semplice e veloce: anche in questo caso l’apertura del conto è estremamente semplice e fattibile tramite smartphone, il proprio selfie e soli 8 minuti del proprio tempo a disposizione!
  • Migliore App per smartphone.
  • Invio di denaro istantaneo ai contatti della propria rubrica.
  • Catalogazione delle spese automatica con statistiche suddivise per categoria.
  • Notifiche in tempo reale su ogni transazione e integrazione con ApplePay.
  • Iban italiano in cui puoi accreditare lo stipendio o la pensione e su cui puoi addebitare le utenze e gli abbonamenti.
  • Alta sicurezza: il login al tuo account si fa tramite impronta digitale ed è possibile bloccare la carta direttamente dall’app.

Come si apre conto N26:

Conta 8 minuti di orologio: vai sul sito di N26 e segui il percorso guidato: inserisci i tuoi dati, conferma la mail di convalida, scegli che tipo di carta desideri e come vuoi che ti venga consegnata, conferma il numero di cellulare ed il gioco è fatto!

Apri subito il Conto N26


SelfyConto – ti permette di richiedere prestiti in tempo reale


Cerchi un conto che abbia il maggiore numero di operazioni possibile ma a costi contenuti?

Ho il prodotto che fa per te: il conto corrente SelfyConto, l’innovativo conto di Banca Mediolanum che, oltre a permetterti una gestione smart tutte le operazioni tramite smartphone, ti permette di ottenere prestiti in modo facile e in tempo reale nonché di investire i tuoi risparmi.

I Costi di SelfyConto:

  • Bonifici: 0 € in area SEPA (7 € in area extra SEPA).
  • Canone mensile: 0 € (per il primo anno o fino al compimento di 30 anni di età; successivamente 3,75 €/ mese).
  • Prelievi: 0 €.
  • Costi di apertura: 0 €.
  • Costo di imposta di bollo: 34,20 €.
  • Estratto conto cartaceo: 0,77 €.

Plus:

  • Carta di debito: 0 €.
  • Carta di credito: 0 € per il primo anno (dal secondo anno 80,00 €/ anno).

Quanto è affidabile?

Banca Mediolanum è il primo gruppo bancario in Italia per la sua solidità e anche tra i primi in Europa. Al momento infatti, l’indice di solidità del gruppo Mediolanum presente un CET1 del 21,8%.

Perchè mi piace:

  • Le principali operazioni sono gratuite.
  • Richiedi prestiti personali in tempo reale con SelfyCredit Instant direttamente tramite app.
  • Gestione fondi online.
  • Trading online: puoi operare direttamente tramite smartphone su 24 mercati in tempo reale.
  • La carta di debito è compatibile con Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay e Garmin Pay.

Come aprire SelfyConto:

Per aprire SelfyConto bisogna andare sul sito di Banca Medionalum e seguire la procedura guidata avendo a portata di mano il documento d’identità, il codice fiscale e il tuo smartphone.

Apri Subito SelfyConto


Conto Sella – ti regala 3 mesi di canone e fino a 300€ di Buono Esperienze


Banca Sella è fra i gruppi bancari più solidi e affidabili a livello europeo, ma non solo, è stata anche prima realtà bancaria in Italia ad avere recepito le novità in materia di fintech, non smettendo mai di “sfornare” prodotti sempre in linea per quanto riguarda l’innovazione.

Quello di cui voglio parlarti gli è proprio il suo conto di punta Sella, un vero e proprio conto corrente completo sotto ogni punto di vista e disponibile in due versioni Start e Premium.

*Promo Attiva*: attivando il piano Start hai in regalo un Buono Esperienze del valore di 150 €, attivando invece il piano Premium otterrai un Buono Esperienze del valore di 300 €.

I Costi di Conto Sella Start:

  • Costi di apertura: 0 € online (35 € allo sportello).
  • Canone mensile: 0 € per i primi 3 mesi (poi 1,5 €/ mese); con il piano Premium 1,5 € per i primi 3 mesi (poi 5 €/ mese).
  • Prelievi: 0 € negli ATM del gruppo (0 € per i primi 4 prelievi e poi 2 € sugli ATM di altre banche zona UE; 4 € da zona extra UE).
  • Bonifici0 € online (9 € allo sportello); 2 bonifici istantanei inclusi con il piano Premium.
  • Costi di imposta di bollo: 0 € (per giacenze medie inferiori a 5.000 €).
  • Estratto conto cartaceo: 0,83 €.

Plus:

  • Carta di debito Mastercard: 0 € per sempre richiedendola durante l’apertura del conto.
  • Carta di credito inclusa con il piano Premium.

Perchè mi piace:

  • Account Aggregation: tieni sotto controllo tutti i tuoi conti con 1 solo click grazie all’aggregatore di conti.
  • Voice Banking: puoi effettuare tutte le operazioni a voce collegando il tuo conto ad Alexa e Google Home.
  • Sicurezza e controllo smart: controllo le tue finanze e blocchi le carte direttamente tramite app.
  • Paghi con lo smartphone: ti basta collegare la tua carta a Google Pay.
  • Ti protegge dai rischi informatici con il piano Premium.

Come si apre Conto Sella:

Puoi aprire il tuo conto Sella gratis direttamente online: non dimenticarti di tenere a portata di mano il codice fiscale, un documento d’identità (carta d’identità, patente o passaporto), il tuo smartphone e gli accessi al tuo indirizzo e-mail. Se non hai a disposizione una webcam per l’identificazione, ricordati di tenere sottomano un secondo documento di riconoscimento.

Apri Subito Conto Sella


Tinaba – l’app multiservizi con cui investire senza vincoli


Tinaba è una app che offre un notevole ventaglio di funzioni: puoi trasferire soldi in modo istantaneo, puoi creare dei portafogli condivisi e hai la possibilità di investire grazie a dei programmi di investimenti fatti su misura per te.

Tinaba si appoggia a Banca Profilo per i suoi servizi bancari, un istituto bancario con un CET1 del 25%, uno tra i più alti in Italia e in Europa, segno che parliamo di un istituto bancario che gode di un’ottima situazione patrimoniale.

Costi di Tinaba:

  • Costi di apertura: 0 €.
  • Canone mensile: 0 €.
  • Prelievi in contanti: 0 € in valuta Euro (primi 24 prelievi annui, dal venticinquesimo 2 €); 4 € extra UE
  • Bonifici0 € 
  • Costi di ricarica: 0 €

Perchè mi piace:

  • Pagamenti contactless, senza inserire il PIN e semplicemente avvicinando la carta al POS;
  • Creare casse comuni per il ristorante o per altre strutture;
  • Nessuna commissione se vogliamo ricaricare la carta prepagata tramite il nostro wallet Tinaba.
  • Ti regala 10 € inserendo il codice “TINABA10” in fase di registrazione (bonus erogato dopo aver caricato 50 €).

Come si apre Tinaba:

Ecco come registrarsi e ricevere la carta Tinaba:

  1. Clicca qui e scarica l’App Tinaba;
  2. Apri l’App e registrati inserendo alcune tue informazioni personali tra cui il tuo numero di telefono – ti arriverà un SMS con un codice di conferma per impostare il codice di accesso;
  3. Fai una foto ad un documento di riconoscimento e inserisci il tuo codice fiscale;
  4. Scatta un selfie con il tuo smartphone e caricalo tramite App.

Dopo pochi giorni ti arriverà a casa la Carta Tinaba, una carta del circuito Mastercard, pronta per essere utilizzata!

Richiedi Subito Carta Tinaba


Bene, ti ho elencato i migliori conti corrente del mercato e come avrai notato tutti questi prodotti hanno uno spiccato lato digitale (in alcuni casi non si tratta di un solo lato ma della sua totalità), questo perchè sono dell’opinione che ormai i tempi siano del tutto maturi per affidarsi ad un sistema di gestione online del proprio denaro.

I servizi offerti e i costi sono impareggiabili rispetto ad un conto corrente tradizionale

Adesso non ti resta che trovare il prodotto più adatto alle tue esigenze e, mi raccomando, ricordati del costo dell’imposta del bollo di 34,20 € annui (è obbligatoria per legge).

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

138 COMMENTS

  1. N26 banca tedesca
    I depositi risultano in Germania?
    In caso l’Italia uscisse dall’euro
    Il deposito N26 resterebbe in euro o verrebbe trasformato in moneta italiana come I C/C in banche italiane?
    Grazie per la cortese risposta

  2. Buongiorno, nel caso si debba depositare contanti o assegni, o pagare delle Riba come si deve fate?

    Cordiali saluti Marco

    • Buongiorno Marco,
      i conti online prevedono queste operazioni tramite ATM oppure allo sportello ma, in quest’ultimo caso, possono prevedere costi aggiuntivi. E’ già orientato ad un conto rispetto ad un altro? In questo caso potremmo effettuare una verifica.
      Grazie per averci scritto

  3. Molte imprecisioni. Il trasferimento veloce in 12 giorni citato come plus di CheBanca è invece una direttiva europea e vale per tutti.
    Manca ING Direct che è solo la banca online per eccellenza, ed ha tutti gli aspetti positivi sopracitati senza nemmeno uno di negativo.
    Se questa è informazione. Ciao.

    • Buongiorno Daniele,
      grazie per le segnalazioni. Abbiamo segnalato questo plus di CheBanca perché permette un trasferimento (anche Widiba fa lo stesso) senza che il cliente si debba occupare di nulla (ad esempio trasferimento pagamenti ricorrenti, addebiti..).
      In questo articolo abbiamo inserito i conti che attualmente sono in promozione (regalano buoni Amazon o similari), riteniamo che ING Direct offra un buon prodotto che abbiamo infatti recensito qui.
      Grazie ancora per averci scritto

    • Sei rimasto indietro di qualche anno, io sono su questo sito perchè sto analizzando la possibilità di cambiare banca: attualmente ho il conto con ING Direct. Ho sospeso temporaneamente il token, perché non funzionava, dopo ho cercato di riattivarlo senza alcuna possibilità, il mio contatto via chat mi è stato chiuso sul muso appena ho formulato la domanda: come mai non mi funziona il token?, al contatto telefonico da numero mobile è attualmente bloccato (non ho telefono fisso) e il mio denaro giace nel conto ING Direrct e non lo posso in alcun modo utilizzare, era una belle banca!!!

      • Sono cliene ING da 16 anni e non ho mai avuto problemi né sulla chat né per telefono. personale sempre gentile e risolutivo.
        Come vede sono punti di vista.

          • salve io avrei bisogno di un secondo conto corrente vero e proprio dove svolgere qualsiasi tipo di operazioni con iban costi minimi dove mmi da la possibilità di attivare un conto deposito grazie

          • Ciao Giuseppe, ti consiglio Widiba, il conto a zero spese che ti garantisce l’1,5% sui tuoi depositi

  4. Salve,a me servirebbe un conto corrente a zero spese che mi permetta di avere anche una carta da usare come prepagata ,lo vorrei con la possibilità di avere uno sportello vicino casa ,io vivo a Palermo

    • Buongiorno
      Widiba è un conto corrente a costo 0 e offre anche una carta prepagata. E’ un prodotto del Gruppo Monetepaschi quindi trovare una filiale non sarà difficile, ma ci teniamo a precisare che le operazioni fatte allo sportello possono invece avere dei costi.
      Grazie per averci scritto

      • Buongiorno, mi allaccio alla domanda del signor Nicola per chiedere delle informazioni in merito alle prepagate.
        Io sto cercando un conto conveniente a zero spese che abbia una prepagata altrettanto vantaggiosa. Solitamente le prepagate costano 10€ all’emissione e 1€ a ricarica e fino ad ora non ho trovato nulla di differente se non la prepagata allacciata al conto credit agricole “conto adesso” dove la prepagata ha costo di 6€ all’anno che sono spalmate in 0,50 cent al mese facendo una ricarica al mese.
        Mi conferma che è corretto?
        O posso trovare qualcosa di migliore?
        Grazie

        • Ciao Giulia, se stai cercando un conto corrente allora la carta che viene ad esso collegata è una carta di debito, non una carta prepagata. Se invece stai cercando una carta prepagata con le caratteristiche di un conto corrente allora la carta conto, o anche detta “carta prepagata con IBAN”, è il prodotto giusto per te. In questo caso ci sentiamo di consigliarti N26, un prodotto assolutamente simile ad un classico conto corrente ma a costo zero

  5. Volevo segnalare una cosa: forse non tutte le condizioni sono aggiornate. Mi spiego. Sono un correntista HelloBank con conto Hello Money. Il canone del conto corrente è pari a 0€ e così viene ancora pubblicizzato, ma con l’estratto conto di giugno mi è arrivata comunicazione di proposta di modifica unilaterale del contratto. A partire dal 01/10/2018 il canone annuo passa a 15,60€. Sul sito Hello Bank però non vi è traccia di questo costo che entrerà in vigore tra 2 mesi. C’è da sperare che le altre banche online che finora hanno un canone pari a 0€ non si adeguino.

    • Ciao Lorenzo e grazie per la segnalazione. Oggi l’apertura di Hello Money è gratuita e ha un canone mensile di 6€, con possibilità di azzeramento in diversi modi. Per es., se accrediti lo stipendio o la pensione, hai uno sconto di 2€. Per quanto riguarda gli under 30, questi hanno la possibilità di aprire gratuitamente un conto a canone zero.

  6. Buongiorno,
    in merito alla procedura per il prelievo di denaro liquido. Ad esempio se attivo il cc Widiba o altro cc online da voi segnalato, posso prelevare ad uno sportello automatico ATM di qualsiasi Banca senza costi aggiuntivi?

    grazie

    • ho widiba da un paio di anni. Non faccio molti prelievi (una decina per anno, mi è capitato di farne 4 in un mese) ma fino ad oa non ho pagato commissioni sugli ATM delle altre bache (non ho MontePaschi vicino casa).
      Inoltre widiba offre gratuitamente la PEC, che ho scoperto essere una bella comodità

      • Esattamente Pietro: la PEC è gratuita, mentre i prelievi in area UEM sono gratuiti se l’importo prelievo è superiore a 100 Euro. Sotto i 100 Euro, c’è una commissione di 1 euro. In area extra UEM, le commissioni sono sempre di 2 Euro

  7. Volevo soltanto condividere una sperienza con il conto corrente yellow de Che Banca. ‘e pubbliciato come zero cannone e zero spese ma non ‘e veramente cosi. Ho letto il foglio informativo e risultano costi secondo il tipo de usuario e la frequenza di uso del conto (nel mio caso in torno a EUR46 annuo). Ho contattato la banca ‘e mi hanno detto (a voce) che ‘e gratis ma che il foglio a firmare deve essere quello con scritti i costi. Quindi? non affidabile mi sa. Come posso firmare un contratto che dice una cosa ma appellare alla conferma vocale della persona che mi ha risposto dell’altro lato dicendomi che firmassi tranquilla, che anche se dice che ci sono dei costi previsti, non mi saranno adebbitati. Non sembra molto etico ne riassicurante. ‘e quasi un inganno direi.
    Grazie.

  8. dal primo novembre anche hello bank avrà un costo, cosi mi è stato notificato. € 15,60, giustificandosi per antiriciclaggio digitalizzaione assegni, gdpr ecc ecc, vergognoso

    • Buondì Marianna, un uccellino ci ha segnalato movimenti sospetti dal primo novembre. Stiamo verificando il conto

      • Salve Valter e salve Marianna: attualmente l’apertura del conto online di Hello Bank è gratuita e ha un canone mensile di 6€, con possibilità di azzeramento in diversi modi. Per es., se accrediti lo stipendio o la pensione, hai uno sconto di 2€. Per quanto riguarda gli under 30, questi hanno la possibilità di aprire gratuitamente un conto a canone zero.

  9. Buonasera, Vorrei aprire il conto corrente a zero spese, poter fare bonifici esteri, per questo ci sono costi o limiti di Euro durante l’anno? Tipo ci sono banche che hanno limiti di 2500E all’anno (Es. banca sella- Hype) e si se dovrebbero fare di più , come fare? Come so se Ing Direct accetta il mio documento di identità per la apertura del conto? Ad esempio per N26 sono rimasta nel processo di apertura, durante la videochiamata hanno inviato un codice, non è arrivato fin che non è finita la videochiamata, dopo di questo ho provato per diversi giorni a ricollegarmi (Via mail, via canale di supporto di quella banca, senza risposta) alla fine dopo di cercare nel sito ho trovato che il mio documento di identità non era valido perchè nel mio paese non sono operativi. Vorrei poter chiarire questo prima di dover aspettare più di una settimana per una risposta sia èpositiva o negativa Vorrei sapere dove trovare questo tipo di informazione. Grazie

  10. Buonasera,
    per avere le agevolazioni del conto corrente che banca e ottenere i 150 euro di buono Amazon è necessario dover accreditare su quel conto lo stipendio? Perché io vorrei usarlo come conto corrente dove depositerei mensilmente i miei risparmi.

  11. Buongiorno vivo a Reggio Calabria, sono alla ricerca di un conto corrente a zero spese che mi permetta di fare operazioni online ma anche di andare in filiale per fare versamenti (non voglio inviare per posta assegni). Non ho stipendio o pensione. Ho inoltre necessità che venga accettato come banca d’appoggio per conto deposito rendimax. Grazie per l’aiuto, cordiali saluti

    • I conti che ho proposto sopra sono tutti a zero spese, ma solo se operi online, se vuoi andare in filiale puoi farlo ma ha un costo che varia di banca in banca

    • Uno dei principali investitori è Allianz x, quindi come istituto possiamo dire che sia serio, devi solo capire se il prodotto è giusto per le tue esigenze.

  12. Salve mi potrebbe dire quali sono le banche del Gruppo Cariparma Crédit Agricole cioè dove non si paga la commissione per prelevamento bancomat? Grazie.

  13. Buongiorno, vorrei aprire un conto corrente a zero spese (non solo per il primo anno) per gestire le spese di una classe di scuola media. Mi serve sostanzialmente la possibilità di effettuare bonifici, depositare contante e ricevere bonifici e non sarei interessato ad alcuna carta di credito. Ne esiste uno con queste caratteristiche? Grazie mille, Marco

  14. Salve io ho conto on line con gruppo Carisbo inizialmente era banca cfr Firenze non avevo nessuna spesa fino a poco tempo da poi mi hanno mandato un informativa dove mi si diceva se volevo recarmi in filiale a fine anno per pagare interessi in caso ci fossero stati oppure volevo farmeli addebitare automaticamente io ho optato per la seconda dando autorizzazione sempre online ora fa un Pò mi vedo addebitare 2.50 per spese di conto zero tondo
    Comunque volevo chiedere per fare una seconda surroga in altra banca sempre a spese zero ?
    Grazie cordiali saluti. Rocco

    • Hai capito quelli della Carisbo che vecchie volpi. Cambia il conto con uno di quelli che trovi in promozione: al trasferimento ci pensano loro e alcuni ti danno anche un bonus di benvenuto, perché non cambiare a queste condizioni?

  15. Parto per l’Australia come turista, sarò li qualche mese? sono indeciso…cosa mi conviene fare? Conto o prepagata? Si parla ovunque di conti a costo 0, bonifici a costo 0 e pagamenti nei negozi a 0 commissioni, ma ovviamente x la maggior parte ci si riferisce all’Europa. Cosa mi consigliate?

    • Hype è un ottimo prodotto per le sue commissioni bassissime anche in altre parti del mondo, subito seguita da N26. Sono carte conto quindi economiche e flessibili che puoi bloccare in caso di furto o smarrimento direttamente dall’app. Buon viaggio!

  16. Buonasera ,io ho aperto il conto chebanca e ne sono contento.
    Invece ho avuto con bper banca un trattamento pessimo ,sono correntista dal 2008 e sono andati sempre peggio.
    Minacce per rientrare dal fido ,in ultimo addirittura ho chiesto di spostare il finanziamento da metà mese a fine mese,non hanno accettato.
    Sono pessimi.

  17. Buongiorno e grazie per l’articolo molto esaustivo 🙂
    Mi trovo nella situazione di avere un conto con Banca Carige che, nel tempo (forse per la sua traballante situazione) ha visto crescere i suoi costi, lievemente, ma costantemente e sarei intenzionato a cambiarlo.
    Ho il problema di avere anche un mutuo con loro (non surrogabile in quanto il capitale rimanente è basso) e mi chiedevo se aprire un nuovo conto lasciando solo il mutuo nella vecchia banca, potesse crearmi problemi (come spese impreviste per l’addebito della rata mensile) e se, eventualmente, la nuova banca potesse automatizzare anche questa operazione oltre quella relativa alle utenze.
    Dato che le mie esigenze sarebbero accredito stipendio, addebito utenze, carta di debito e prepagata, con una media di uno/due bonifici al mese, quale conto potrebbe andare bene?

    Grazie ancora.

  18. N26 ho provato a farlo ma in fase di iscrizione all’ inserimento della data di nascita mi blocca dicendomi che bisogna essere maggiorenni e di contattare il servizio per chiarimenti.
    Sono del 61.
    Ho provato varie volte a chiamarli ma non ho mai ottenuto risposta.

  19. Io ho ing direct ma ultimamente è una spesa per ogni cosa che fai e usi. 2,0 a prelievo con bancomat …..0,50 mensile per carta credito .. 1 euro per ricarica prepagata era fino a 5 gratis alla anno….vorrei cambiare ma non so dove indirizzarmi

    • Ciao Lucio: in questo caso conviene consultare un esperto in materia fiscale. Posso dirti però che, per chi ha aperto un conto con N26 prima del 26 marzo 2020 (data dopo la quale N26 ha iniziato ad offrire conti con IBAN italiano) con indirizzo di residenza in Italia, il conto è considerato un conto estero. Per quanto riguarda le persone fisiche residenti in Italia, per i conti esteri con una giacenza media annua superiore a €5.000 è necessario compilare il quadro Rw della dichiarazione dei redditi e versare l’Ivafe, cioè un’imposta di importo pari a €34,20. Se il valore massimo sul conto supera i €15.000 (anche per un solo giorno), oltre a versare l’Ivafe, bisognerà compilare il quadro Rw della dichiarazione dei redditi ai fini del monitoraggio fiscale così come previsto dalla legge n.186/2014. Ma, ripeto, ti consiglio di consultare un esperto in materie fiscali

  20. buon pomeriggio
    dovrei aprire un conto con partita iva, faccio pochi movimenti al massimo 10 tra entrate ed uscite mensili e non ho bisogno di pos. cosa mi consigliate?
    grazie mille

    • Ciao Francesco. Cosa dirti di Tinaba? Beh, andiamo dritti al sodo: è un’ottima soluzione che presenta indubbiamente dei notevoli vantaggi. Tra questi, ad es, ci sono: nessun canone mensile, nessun costo di registrazione, bonifici SEPA gratuiti, creazione Salvadanaio gratuita, primi 24 prelievi ATM in UE gratuiti e i servizi di gestione. Naturalmente non posso darti qui una risposta molto articolata. Posso però dirti che trovi una nostra recensione ben più approfondita del mio commento: ti basta spulciare con il tasto cerca e cercare Tinaba.

  21. Salve, mi chiamo Ciro e ho un conto con N26 che è proprio alla mia portata per lo svolgimento della mia attività di rappresentanza di cosmetica, infatti la mia azienda qui mi versa le mie provvigioni spettanti. Ma se voglio io accreditare del denaro come avviene la procedura. Come ho ben capito avviene solo con il bancomat. Potete confermare? Grazie mille.

    • Ciao Ciro, N26 è ricaricabile tramite bonifico per cassa effettuabile in qualsiasi banca o ufficio postale. I costi varieranno a seconda della banca da te prescelta

    • Ciao Patrizio, è difficile risponderti e il motivo è semplice: dipende da ciò che cerchi. Noi abbiamo recensito conti e o carte elencate: in questo articolo trovi quelli che reputiamo i migliori conti corrente, ma ci sono articoli nel nostro sito in cui vengono approfonditi.

  22. Salve a tutti sto valutando di passare da postepay evolution a N.26 Se apro conto corrente con n26 oltre ai bonifici posso effettuare anche pagamenti di bollettini, f24 e MAV?? Grazie Renzo Persico

  23. Buonasera sto cercando un conto zero spese e zero imposta di bollo questo conto mi serve solo per depositare piccole quantità di contanti mi sapete consigliare

    • Ciao Enzo, sono tutti validi. In soli due casi i costi si mantengono totalmente azzerati con dei requisiti: per Hype non devi superare i 2.500 € di massimale e con Conto Arancio devi accreditare lo stipendio/pensione oppure assicurare un’entrata fissa pari a 1.000 € al mese. Se invece non vuoi limiti di alcun genere opta per N26 oppure Conto Adesso

  24. sono interessato ad aprire un cc con N26 per farci addebitare lo stipendio. Volevo sapere se ci sono controindicazioni nel prelevare contanti continuamente da atm (almeno 1500 eu ogni mese poichè non intendo tenere molti soldi fermi sul cc) è la scelta idonea o è meglio orientarsi verso altre tipologie di cc? Grazie anticipatamente per la risposta.

  25. Saluto, vorrei comunicare la mia esperienza con N26.
    Ho provveduto a fare la carte black in dicembre 2018. L ho fatta perché sono spesso all estero e diceva che non c erano costi di commisione su prelievi all estero.
    Dopo averla utilizzata per un mese all estero , mi bloccano il conto e la carta dicendomi che ho violato il contratto al punto 5.2. Il punto 5.2 non esiste sul contratto, ho chiesto ripetutamente del perché tutto questo ma nessuna risposta.
    Adesso per recuperare i miei soldi mi chiedono di girarli su un altro conto intestato a me, pero io non lo ho, sto chiedendo di trasferirli su un altro conto di proprieta di un mio familiare, ma non mi é possibile, é tutto bloccato , non posso fare bonifici e non posso prelevare.
    Hanno bloccato il conto e solo loro vogliono trasferirli su un altro conto che deve essere necessariamente imtestato a me. Adesso mi trovo all estero e non posso aprire un conto. Dopo il 17.04.2019 chiuderanno il conto definitivamente e non so dove andranno i miel soldi.
    Se qlcn puo aiutarmi per favore, sono molto preoccupato.
    Grazie.

    • Ciao Marco, ecco cosa risulta a noi il punto 5.2 del documento relativo le condizioni generali:
      “5.2
      Diritto di recesso della Banca
      1. La Banca ha il diritto di recedere dal presente Contratto con un preavviso di 2 mesi, dandone comunicazione scritta al Cliente. I termini di cui al presente comma non si applicano nel caso in cui sussista un giustificato motivo, nel qual caso il recesso comunicato dalla Banca ha efficacia immediata. A titolo esemplificativo e non esaustivo, ricorre giustificato motivo laddove:
      – il Cliente abbia agito con dolo o colpa grave nell’utilizzo degli strumenti di pagamento messi a disposizione dalla Banca;
      – si verifichino eventi che incidono negativamente sulla situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del Cliente ovvero che influiscono sul rischio della Banca;
      – il Cliente abbia rilasciato alla Banca dichiarazioni reticenti o non rispondenti al vero o abbia posto in essere dissimulazioni di fatti o informazioni che, se conosciuti, avrebbero indotto la Banca a non stipulare il Contratto; – sussistano fatti che pregiudicano il rapporto fiduciario tra Banca e Cliente;
      – sia stato emesso decreto ingiuntivo o altri provvedimenti come sequestri civili e/o penali o provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti del Cliente.”

      Se pensi di essere estraneo a queste situazioni puoi contattare N26 al numero +390694801584 dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 21:00, ed il sabato dalle 9:00 fino alle 18:00.

  26. Questi siti si possono aprire anche per operazioni all’estero? Cioè posso aprire un conto come residente in un paese EU ?

  27. Precisazione su widiba….applica 2 euro di spese su tutti i bancomat ad eccezione di quelli di mps anche su cifre oltre i 100 euro

    • Ciao Marino, ti ringrazio per lo spunto. Allora: i prelievi di contante con carta di debito, per importi superiori a 100€, sono gratuiti presso qualsiasi sportello ATM in Italia e area UEM. Per i prelievi inferiori a 100€, si paga una commissione di 1€ sia in Italia che in area UEM. Per quanto riguarda i prelievi in area extra UEM, hanno un costo di 2€.

  28. Salve,
    sto cercando un conto on line per una ASD che non costi tanto e che abbia il bancomat,le operazioni da effettuare sono poche.
    Quale mi consigliate?
    Grazie per l’attenzione.
    Paolo

  29. Salve, Widiba mi sembra un ottimo prodotto, ma essendo del gruppo Monte Paschi di Siena, ho qualche timore ad affidargli i miei risparmi, visti i trascorsi del gruppo. Sapete consigliarmi in tal senso?

    • Salve Eleonora, capisco i dubbi e i timori che possono sorgere, dato il passato dell’istituto. Al momento non sembrano esserci problemi di rischio default, ma, detto ciò, posso dirti che i correntisti Monte dei Paschi sono tutelati dal Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fidt) per un totale massimo di 100.000 euro.

  30. ciao daniela, buonasera volevo chiedere per esigenza aprilre un conto on line in germania o in europa in generale, sai aiutarmi.
    un saluto e buona giornata.

    Pierpaolo P.

  31. Avrei tre domande:
    – è possibile accendere un conto N26 cointestato?
    – è possibile attivare quindi due carte di debito relative?
    – c’è possibilità di attivare anche carte di credito?

    • Ciao Alan, cercherò di essere breve ed esaustivo:
      – non c’è la formula classica di conto cointestato, ma quella di spazio condiviso, attivabile solo per chi ha conto smart, You e Metal: in sostanza, l’unico titolare di conto rimani tu, ma puoi far accedere a questo spazio altre 10 persone, semplicemente invitandoli. Rilasciando una procura, il titolare permette agli altri partecipanti di spostare il denaro dentro e fuori dallo spazio condiviso: in sintesi, può gestire i movimenti. Per le restanti informazioni, vai sul sito di N26;
      – Puoi richiedere una carta di debito aggiuntiva solo per i conti smart, You e Metal;
      – Al momento, N26 non offre né carte di credito, né prepagate

  32. Mi consigliate un conto dove poter depositare piccole quantità di denaro e la possibilità di prelevare in contanti (ad esempio per pagare 30€ ad un giardiniere, o spese simili), il tutto a costo zero? Vivo nella provincia di Treviso a 15 minuti dalla città.
    E magari avere la possibilità di avere una carta di credito ricaricabile. Sempre il tutto a costo zero.
    Premetto che sono disoccupato e non ho stipendi o pensioni. Gli importi che andrei a versare sono denaro che mi viene donato dai familiari finché non trovo una sistemazione.
    Sono maggiorenne.
    Grazie per il riscontro.

  33. Buongiorno, vorrei sapere se con il conto N26 è possibile prelevare agli ATM senza carta bancomat cioè col servizio card less.
    grazie

    • Ciao Rotturo, no, ma puoi prelevare comodamente al supermercato tramite CASH26. In questo caso non avrai bisogno di avere con te la carta fisica, ma basterà esporre il codice a barre da te generato tramite l’app

  34. Ciao, sono titolare di conto corrente Bancoposta Click con annesso carta di debito. Ieri ero in un centro Tim e stavo per concludere l’acquisto di un cellulare a 5 euro al mese per 30 mesi, ma al momento di concludere l’operazione mi ha detto l’operatore che la mia carta non era buona che serviva una carta di credito con i numeri in rilievo, mi sapreste dire quale di quelle elencate sopra può fare al caso mio?
    Grazie infinite e scusate se mi sono dilungato.

  35. Ciao intanto grazie per la tempestiva risposta, sono stato sul sito di N26 e chattando con un operatore mi ha detto che la loro è una carta di debito con i numeri in rilievo ma non una carta di credito non vorrei che dopo aver stipulato il contratto non mi venga accettata, mi sapete dire qualcosa a riguardo?
    Grazie ancora.

  36. ciao io ho quasi 18 anni (ma non mancano monti giorni da quando ho scritto la mia richiesta) e vado ancora a scula e mi interesserebbe un conto corrente con una carta ricaricabile va bene anche se non affiliata dalla banca a costo zero, cosa mi consigliereste in merito?Al momento sono indeciso tra ING Direct conto arancio, N26, Hype e Conto adesso di Credit Agricole sarebbe bello se fossero facili da ricaricare nella zona di Reggio Emilia e se aveste altro da consigliare ve ne sarei molto grato

    • Ciao Salif, di norma i conti corrente offrono a corredo una carta di debito, non una carta ricaricabile. In questo caso io mi sento di consigliarti Hype, una carta conto con tutti i vantaggi di un conto corrente ricaricabile in contanti in numerosi modi, tra cui i punti vendita abilitati e gli Esercizi convenzionati Banca 5 (i tabacchini per intenderci). Se invece vuoi un conto corrente ti consiglio Conto Adesso in cui potrai depositare i soldi direttamente tramite gli ATM evoluti del gruppo Crédit Agricole (nella provincia di Reggio Emilia risultano esserci circa 11 filiali del gruppo).

      • Sono sempre io ,un po rompiscatole lo so, ma cercando ho visto anche Webank di Banbo BPM che offre carta di credito, carta di debito e carta prepagata (da quel che ho capito)tutto gratis costa 3 euro fare il bonifico in filiale e 0 online. Mentre Conto Adesso offre prepagata e certa di debito mentre su richiesta e disponibile la carta di credito che costa 0 il primo anno dal secondo anno 31 euro annui se si sceglie la carta Nexi e 75 euro annui se si sceglie la carta American Express e ricaica in filiale a 2 euro.
        Ma è conveniente la carta di credito?

  37. Buonasera che tipo di conto gratuito mi consigliate per accreditare stipendio (anche tramite assegni). E quale ha le tempistiche di attivazioni più brevi?
    Grazie

  38. Ciao,si puo aprire un conto Hype o N26 abitando in Brasile?Ho ancora aperto un conto in Unicredit ma le spese di gestione sono alte e vorrei chiuderlo.Sono italiano e torno almeno una volta all anno in Italia.

    • Ciao, purtroppo no in quanto per Hype è necessario possedere la residenza in Italia mentre per N26 dovresti essere residente in uno di questi paesi: Germania, Austria, Irlanda, Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Finlandia, Lussemburgo, Slovenia, Estonia, Grecia e Slovacchia, Regno Unito, Polonia, Svezia, Danimarca, Norvegia, Liechtenstein e Islanda.

  39. Salve, non è chiaro:
    l’imposta del bollo di 34,20 € annui, obbligatoria per legge, si paga sempre e comunque ? su tutti i conti ? anche se il conto costa Zero?
    grazie mille per il chiarimento

    • Ciao Lutazio, nei conti proposti in questo articolo per giacenze medie inferiori a 5.000 € non paghi l’imposta di bollo

  40. Salve!
    Sono Italiano ma risiedo negli Stati Uniti da 4 anni, e ING direct praticamente mi sta chiudendo la porta in faccia per via della carta verde, quindi mi toccherà chiudere il conto dopo più di 10 (felici) anni.
    E’ possibile sapere se questi conti accettano Italiani residenti all’estero o ci sono delle regole che limano i benefici e applicano canoni specifici?
    Grazie!

  41. Salve, vorrei sapere che banca consigliate con minor spese e che abbia queste caratteristiche di uso,
    accredito stipendio/pensione, dai 15 ai 20 bonifici annui, tenuta titoli con trading, bancomat e carta di credito utilizzabili anche fuori dalla zona Euro. Grazie

    • Ciao Tito, per una maggiore sicurezza (e per avere maggior controllo delle uscite) ti consiglio di aprire due differenti conti: uno personale (e in questo articolo puoi trovare delle valide alternative) e l’altro per fare del trading (e a proposito ti re-indirizzo qui: https://supercoin.it/conto-titoli/4446 dove puoi trovare le migliori opzioni)

  42. Salve mi servirebbe una carta con iban con spese zero solamente su richiesta del gestore telefonico x il pagamento della bolletta telefonica. Dovrei una volta al mese versare l’importo della bolletta in modo tale che il gestore se lo prelevi. Non mi serve x nient’altro, ad es ricevere bonifici o accredito stipendio in quanto ho già un conto x questo

    • Ciao Carmelo, per le tue esigenze ti consiglio N26. E’ a costo zero e, in caso di bisogno, puoi utilizzarla anche all’estero senza problemi

  43. Salve, tre domande:
    Qualcuna di queste carte (forse la N26) consente di poter noleggiare un auto (vogliono solo carte di credito, con nome e numeri in rilievo etc.);
    Con quali è consentito l’accredito pensione?
    Attualmente sto con un conto corrente banco Posta, conviene cambiare?
    Grazie anticipate.

    • Ciao Paolo! Con N26 puoi noleggiare un’auto e accreditare la pensione. Inoltre presenta costi addirittura azzerati rispetto al conto Banco Posta. Persino le sue verismi a pagamento risultano molto più convenienti del conto corrente Bancoposta, quindi ti consiglio assolutamente N26

  44. Salve, sono una studentessa fuori sede, non ho uno stipendio e stavo pensando di fare una carta conto su cui i miei genitori possano versarmi i soldi per le spese (online e fisiche) e che mi permetta di fare bonifici per pagamenti di bollette, affitto, ecc, o prelevare contanti. Lo vorrei a costo 0 non avendo delle “entrate” personali fisse. Stavo guardando Hype o N26, sarebbero indicate? Quale sarebbe più idonea?
    Spero di iniziare a lavorare a breve, quindi potrebbe essere comoda anche la possibilità di accreditarci un primo stipendio, ma non capisco se con questi conti i miei avrebbero la possibilità di caricarmi gratuitamente la carta da casa loro, usando una propria carta, o facendo un bonifico online…e che cosa si intende per 5000 euro di giacenze medie? Che sulla carta in totale non devono esserci lasciati più di 5000€, per non pagare il bollo? E invece Hype non può contenere più di 2500euro? Scusate, non sono molto pratica. Grazie in anticipo.

    • Ciao Alex! Esatto, se il denaro depositato oltrepassa di 5.000€ sei obbligata a pagare l’imposta di bollo.
      Invece per avere Hype a costo totalmente zero dovresti scegliere Hype Start ma, come hai scritto tu, non può contenere più di 2.500 euro. Altrimenti devi scegliere il piano Plus al costo di 1€ al mese che ti darebbe anche maggio spazio di manovra per quanto riguarda limiti di prelievi e di spesa.
      Se invece cerchi una soluzione realmente a costo zero ti consiglio il piano base di N26: bonifici gratuiti e prelievi in euro senza commissioni in ogni sportello automatico.
      Qui trovi tutte le soluzioni: https://supercoin.it/carte-prepagate-con-iban/649

  45. Buongiorno a tutti,
    avrei bisogno di aprire un “conto per le spese comuni”, da cointestare con mia moglie, che dia la possibilità di effettuare bonifici online e a cui agganciare due carte di debito o prepagate (una per me una per lei). Le carte devono anche essere utilizzabili alla fila dei viacard in autostrada, e dovrebbe avere i più bassi costi di gestione possibile compatibilmente col fatto che non vi sarebbero accrediti di stipendi e avrebbe sempre una giacenza risicata (lo ricaricheremmo con un bonifico a testa ogni mese).
    Ho già visto che la cointestazione esclude la carta hype… cosa ci suggerite?
    Grazie!!!

  46. Buonasera devo spostarmi da fineco perché quei furbetti stanno introducendo 3,95 euro al mese. Avrei bisogno di un conto su cui accreditare lo stipendio e addebitare telepass, utenze, ecc. con carta di debito e libretto assegni e di un altro cointestato su cui far girare un importo fisso mensile per spese condivise. Che suggerite? Naturalmente a costo zero salvo bollo. Grazie!

  47. Buongiorno.
    Attualmente sono correntista BancoPosta ma vorrei cambiare.
    Avrei bisogno di un conto dove accreditare lo stipendio e addebitare utenze varie ( tim, Spotify,), con carta di debito, una prepagata e libretto degli assegni.
    Possibilmente a costo zero.
    Cosa mi consigliate?

  48. Buonasera , sono presidente di una A.S.D. ( no profit) avrei bisogno di un conto con spese basse perché i movimenti sono di pochi migliaia di € , le persone pagano in contanti o con bonifico e avrei bisogno di una carta di credito per prelevare o fare spese, e fare bonifici. Quale mi consiglia?
    Grazie Bruno

  49. Buon pomeriggio,
    Avrei bisogno di sapere se si possono ricevere bonifici cointestati sui conti on line.
    Naturalmente intendo come primo cointestatario, l’intestatario del conto, e come secondo beneficiario del bonifico, una persona che accede al conto ed indicata da subito all’apertura del conto.
    Ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here