N26 o Widiba

N26 e Widiba sono entrambi conti online che ti offrono la possibilità di gestire il tuo denaro, i pagamenti, l’accredito della pensione o dello stipendio e perfino la richiesta di una carta di credito direttamente dall’app o dal sito della banca online.

  • Banca N26
    Conto Corrente N26 Standard
    • Prelievi agevolati con CASH26, preleva e deposita direttamente al supermercato.
    • Apertura del conto semplice e veloce in soli 8 minuti.
    • Migliore App per smartphone.
    • Invio di denaro istantaneo ai contatti della propria rubrica.
    • Catalogazione delle spese automatica con statistiche suddivise per categoria.
    • Notifiche in tempo reale su ogni transazione e integrazione con ApplePay.

    Vantaggi: un conto corrente estero con IBAN italiano a 0 spese (non paghi neanche il bollo), puoi gestire tutto tramite una comoda applicazione, ti permette di risparmiare creando dei budget di spesa, non ha costi.

Canone
0€
Non paghi neanche l’imposta di bollo
Vai »
  • Banca Banca Mediolanum
    Conto Corrente SelfyConto
    • Attivazione e canone gratuiti
    • Gestisci tutto tramite app
    • Richiedi prestiti in tempo reale direttamente dall'app
    • Puoi fare trading online

    Vantaggi: attivazione e canone gratuiti, gestisci tutte le operazioni tramite app, puoi richiedere prestiti in tempo reale direttamente dall'app, puoi fare trading online.

Canone
0 €
Vai »
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
  • Banca Banca Sella
    Conto Corrente Conto Sella
    • Account Aggregation per tenere sotto controllo tutti i tuoi conti
    • Voice Banking per fare operazioni tramite Alexa e Google Home
    • Bonifici gratuiti
    • Carta Mastercard gratuita per sempre richiedendola in fase di attivazione
    • Paghi tramite smartphone con Google Pay
    • Fino a 300€ di Bonus Esperienze in regalo

    Vantaggi: ha un aggregatore di conti, puoi operare tramite Alexa e Google Home, bonifici gratuiti, carta Mastercard sempre gratuita richiedendola in fase di attivazione, puoi pagare tramite smartphone con Google Pay, ti regala fino a 300€ di Bonus Esperienze.

Canone
0€
Vai »
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
  • Banca Banca Profilo
    Conto Corrente Tinaba
    • Paghi con il contactless, senza inserire il PIN e semplicemente avvicinando la carta al POS
    • Crei casse comuni per i tuoi acquisti
    • Nessuna commissione ricaricando tramite il wallet Tinaba

    Vantaggi: la carta è contactless, puoi creare delle casse comuni per pagare in ristoranti e altre strutture, non paghi le commissioni ricaricando tramite il wallet Tinaba

Canone
0 €
Vai »
10€ in regalo con il codice
10€ in regalo con il codice

Ma quali sono le principali differenza tra questi due conto correnti? Meglio Widiba o N26? Scoprilo con noi in questa guida dedicata.

N26 o Widiba: caratteristiche e differenze

Il Conto N26 e Widiba sono completamente gestibili online. Non solo, con tutti e due i conti correnti è possibile abbinare in modo gratuito una carta di debito del circuito Mastercard oppure se si opta per il conto Widiba si può richiedere anche una carta di credito del circuito Visa, oltre che Mastercard.

Conto Widiba e il Conto N26 hanno entrambi un canone iniziale completamente gratuito e spese complessive ridotte rispetto a quelle previste dai conti correnti tradizionali. Ma scopriamo nel dettaglio le caratteristiche del conto N26 e di Widiba.

Il Conto N26 online è tra i più indicati per coloro che devono svolgere diverse transazioni estere oppure hanno bisogno di viaggiare spesso al di fuori dell’Italia.

Le sue caratteristiche principali prevedono:

  • La possibilità di inviare bonifici in tutta l’Europa;
  • Invio di bonifici internazionali in 19 valute diverse tra loro;
  • Prelievo in contanti da ogni parte del mondo. Commissione dell’1,7% in caso di prelievi in monete diverse dall’euro;
  • Possibilità di usare il conto corrente per effettuare il pagamento di bollettini, F24 o per l’accredito dello stipendio o della pensione;
  • Si possono richiedere tre diversi conti correnti e tre varie carte di pagamento del circuito Mastercard.

Widiba è un conto corrente che ha tutte le caratteristiche di uno tradizionale. Non solo, questo presenta anche alcuni servizi aggiuntivi come un conto deposito, una piattaforma di trading online, e un servizio per il deposito degli assegni.

Le principali caratteristiche di Widiba prevedono:

  • La possibilità di richiedere, sotto il pagamento di un canone annuo, fino a 3 carte di credito differenti, con un plafond mensile massimo per la Oronero pari a 10 mila euro al mese;
  • I correntisti di Widiba possono anche scegliere di sottoscrivere diverse polizze assicurative direttamente online, facendo semplicemente clic su quella che interessa maggiormente;
  • Con il conto corrente è possibile accreditare la pensione o lo stipendio;
  • Si accede alla sottoscrizione compresa nel conto della PEC e della firma digitale;
  • Si può richiedere anche una carta di debito Widiba del circuito Mastercard;
  • Si possono svolgere tutte le operazioni previste da un conto tradizionale quali: bonifici, pagamento dei bollettini, degli F24 ecc..

N26 o Widiba: costi e commissioni

La scelta di un conto corrente dovrebbe basarsi non solo sulle sue caratteristiche ma anche sui costi. Ma quali sono i principali costi e commissioni di Conto Widiba e di N26? Scopriamolo insieme!

I principali costi e commissioni di Conto Widiba prevedono:

  • Un conto corrente con canone gratuito il primo anno, con canone pari a 20 euro a partire dal secondo anno. Se si addebita lo stipendio o la pensione il costo rimane pari a zero;
  • Costi per prelievo ATM maggiore di 100 euro gratis, minore di 100 euro commissione di 1 euro;
  • Bonifico in zona UE gratuito;
  • Bonifici in zona Extra UE e in altra valuta 10 euro di commissione;
  • Domiciliazione utente e pagamento F24, MAV, RAV, gratuito;
  • Bollettini postali, CBILL, PagoPA 1,40 euro.

Per quanto riguarda i canoni e le commissioni di N26 queste cambiano in base al conto e alla carta abbinata che si sceglie:

  • N26 Base è la versione più economica che prevede un canone pari a 0;
  • N26 You ha un conto mensile pari a 9,90 euro al mese. Che include anche un’assicurazione viaggio in caso di smarrimento dei bagagli o di problemi con gli acquisti;
  • N26 Metal: ha un canone mensile di 16,90 che prevede oltre all’assicurazione viaggio anche eventuali furti all’ATM.

Registrazione e ricarica

Come registrarsi e aprire un conto Widiba o N26? Per entrambi i conti è possibile seguire una semplice procedura online. Vediamola nel dettaglio.

Il Conto Widiba richiede: 

  • L’accesso al sito ufficiale di Widiba avendo a portata di mano: documento d’identità, codice fiscale e numero di cellulare;
  • Completamento del form con dati anagrafici, indirizzo e-mail, numero di telefono, mail;
  • Scelta di uno username e di una password;
  • Verifica dell’identità tramite: bonifico bancario, webcam o direttamente in filiale;
  • Conclusione della procedura con l’apertura di una PEC da Legalmail e della firma elettronica;

Le carte di debito e credito vengono inviate poi direttamente a casa, oppure possono essere ritirate in filiale.

Per aprire il conto N26 la procedura prevede:

  • L’apertura del conto online oppure direttamente dallo smartphone iOS o Android;
  • Inserimento dei dati, confermare la propria identità tramite Webcam, conferma del conto e apertura automatica;

La carta arriva in pochi giorni a casa dell’interessato a costo zero.

Né per il Conto Widiba né per il Conto N26 sono necessarie ricariche. Dopo l’apertura del conto basta fare un versamento con bonifico bancario, oppure con versamento Cash26 (in contanti per N26), oppure dagli ATM di Monte Paschi di Siena in contanti o assegni per chi sceglie di aprire un Conto Widiba.

Limiti di utilizzo

Ci sono dei limiti d’impiego per il conto N26 e per Widiba? Eccoli nel dettaglio!

I limiti di carta N26 nella versione base prevedono:

  • Prelievo bancomat giornalieri pari a 2.500 euro, 400 euro in paesi quali Congo, Benin, Kenya, Costa D’Avorio, Togo, Nigeria, Camerum, Algeria e Senegal.
  • Pagamenti online o in negozio pari a massimo 5 mila euro al giorno.
  • MoneyBeam ai clienti N26 pari a 1000 euro giornalieri
  • Limiti mensili delle transazioni con carta 20 mila euro 

Per quanto riguarda invece i limiti di Widiba questi sono davvero molto alti, infatti:widiba conto deposito

  • Il prelievo di contante massimo allo sportello è di 10.000,00 euro
  • Bonifico SEPA massimo 1.000.000,00 euro 
  • Nessun limite per gli assegni circolari
  • Limite di prelievo giornaliero di 1550 euro dal Bancomat 
  • Limite di prelievo giornaliero dallo sportello in contanti 3000 euro

Quale scegliere fra N26 o Widiba?

N26 vs Widiba: quale scegliere?

In definitiva entrambi i conti correnti sono ottimali per coloro che vogliono un conto semplice da gestire e che permetta d’eseguire tutte le operazioni direttamente online.

Widiba è un conto moderno ed efficiente, presenta un’app user friendly e prevede un buon compromesso tra operazioni online e direttamente in filiale, dato che si possono svolgere versamenti contanti e assegni dagli ATM del Banco Montepaschi di Siena.

Il conto è molto pratico ed è ideale per chi deve versare lo stipendio o la pensione, in quanto in questo caso è possibile azzerare il canone ogni anno. Inoltre Widiba offre una gamma di servizi finanziari molto ampia per i clienti come: trading online, scelta tra varie polizze assicurative, conto deposito.

Per quanto riguarda N26 i costi sono azzerati solo in versione base, mentre gli altri due prevedono un canone non tra i più economici sul mercato.

Questo prodotto però oltre ad essere completamente online, presenta diversi vantaggi per i viaggiatori.

Infatti, con la carta si possono fare bonifici, pagamenti e prelievi anche in area Extra SEPA in modo agevole. Inoltre, nel canone di N26 Plus e Metal sono incluse delle polizze viaggio e di protezione in caso di furto agli ATM, che rendono così i costi parzialmente giustificati.

In conclusione, ecco un motivo in più per scegliere il Conto Widiba o il Conto N26: 

Un motivo in più per l’attivazione di N26: la carta si può attivare sin da subito, basta una somma minima sul conto. Si può prelevare e depositare denaro in contanti in modo gratuito sul conto nei supermercati aderenti all’iniziativa CASH26.

Un motivo in più per il Conto Widiba: si possono azzerare i costi di 20 euro l’anno con l’addebito della pensione o stipendio ed è possibile aprire un conto deposito senza spese, e richiedere le carte di credito con plafond da minimo 1000 euro fino a 10 mila euro.

Sei riuscito a farti un’idea di quale conto scegliere fra Widiba o N26? Se nessuno dei due ti avesse ancora convinto, ti consiglio di andare subito a leggere la mia Guida ai migliori conti gratis disponibili sul mercato.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.


Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here