Banco di Sardegna, banca di Sardegna




Cerchi notizie sul Banco di Sardegna? Sei nel posto giusto!

Ho intenzione di chiarirti ogni dubbio riguardo questo istituto bancario per poterti permettere di decidere, in piena autonomia e serenità, se possa trattarsi o meno della banca adatta alle tue esigenze.

Ma prima, per la tua comodità, ecco uno specchietto riassuntiva dei migliori conti attualmente disponibili:

Il contoPerché è il migliorePromozioneCome aprire il conto

Il conto estero in doppia valuta senza controlli e gestibile da app
15 € se porti un amico

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
/

Ti da l'American Express
100 € in Buoni Amazon

E' il conto innovativo che ti aiuta a risparmiare
/

E adesso, bando agli indugi e andiamo alla scoperta di Banco di Sardegna.

L’istituto oggi

La maggioranza del capitale azionario complessivo Bds è detenuta da BPER Banca per il 51%, mentre il 49% è detenuto dalla Fondazione Banco di Sardegna.

Allo stato attuale, il BancodiSardegna opera sul territorio con 336 sportelli, di cui 327 in Sardegna, comprendo in questo modo circa il 75% dei comuni sardi, e i restanti 9 suddivisi fra Lazio, Liguria, Lombardia e Toscana.

Il numero dei clienti è di circa 622 mila unità, mentre i dipendenti nelle varie filiali sono oltre 2459.

La Storia del Banco di Sardegna

«Ogni giorno con te, la forza del gruppo ovunque nell’isola, forti Noi, forti Voi».

È questo lo slogan ufficiale del Banco Sardegna, indicando chiaramente il forte legame con l’isola.banco di Sardegna

Fondata nel 1953, la Banca di Sardegna ha però origini molto più lontane. Nella prima metà del Seicento nascono infatti i Monti di Soccorso, il cui scopo è quello di aiutare i contadini sardi a procurarsi il grano e l’orzo necessari per il raccolto, senza dover ricorrere all’usura o ipotecare il raccolto futuro. Il patrimonio dei Monti veniva versato sotto forma di grano dagli stessi membri della comunità.

Nella seconda metà del Settecento, con la riforma Bogino e successive riforme del settore agrario, i Monti di Soccorso si trasformano in Monti frumentari o granatici, e successivamente in Monti Nummari, concepiti per aiutare gli agricoltori con anticipazioni in denaro a basso tasso di interesse.

Da queste realtà, ai primi del Novecento, sorsero le Casse Ademprivili di Cagliari e Sassari, il cui compito era quello di amministrare i terreni rimasti al demanio dopo l’abolizione dei diritti d’uso collettivo sulle terre. I Monti diventarono così i principali intermediari sul territorio assumendo, nel 1924, la denominazione di Casse Comunali di Credito Agrario.

La nascita vera e propria del Banco di Sardegna avviene però nel 1953, a seguito della fusione dell’ICAS (Istituto di Credito Agrario per la Sardegna) e dello stesso Banco di Sardegna di Cagliari.

Nel 2001, altro passaggio importante, quando la Fondazione cede il 51% del capitale sociale alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna e il Banco entra a far parte del Gruppo BPER, al cui interno ha mantenuto e riconfermato il ruolo di banca di riferimento che ha sempre avuto in Sardegna.

Detto questo non mi rimane che passare al setaccio i vari prodotti.

I prodotti offerti

Vediamo ora più da vicino quali sono i prodotti finanziari offerti da Banco Sardegna.

Iniziamo col dire che, come la maggior parte dei moderni istituti di credito, anche Bds ha una sezione per i privati e una per i professionisti e le imprese.

I conti corrente Banco di Sardegna

Per quanto riguarda i conti corrente rivolti a privati, l’offerta è veramente molto ampia: si va dal Conto di Base, offerto in tre diverse versioni (conto di base semplice, conto di base pensionati e conto di base ISEE) al Conto Smarty Online.

Ci sono poi i conti e libretti under 18, suddivisi per le fasce 0-12 e 13-17.

Conto Base

Se sei alla ricerca di una soluzione easy, di sicuro il Conto di Base Banco di Sardegna è quello migliore per te, non solo per la facilità di apertura e gestione, ma anche per i costi ridotti.

A fronte di un canone onnicomprensivo, questa tipologia di conto corrente offre infatti servizi essenziali come la Carta di debito, l’accredito dello stipendio o della pensione, il pagamento di bollette, la possibilità di fare bonifici e le informazioni su saldo e movimenti.

Conto Corrente Componibile

Per i correntisti più esigenti, Banco Sardegna ha invece messo a punto il Conto Corrente Componibile che ti permette di aggiungere e disattivare quando vuoi i prodotti e i servizi che ti servono, a seconda delle tue esigenze e anche per periodi di tempo limitati.

Il canone, in questo caso, è gratuito per i primi 6 mesi, poi viene calcolato in base ai prodotti e servizi inclusi, fino ad un massimo di 2 € al mese.

Fra le promozioni di cui puoi usufruire attivando, ad esempio, la versione base (bonifici, accrediti, carta di debito) abbiamo:

  • Il costo zero se hai meno di 28 anni;
  • Non paghi la domiciliazione delle bollette e delle utenze che di solito costa 0,50 € al mese se accrediti lo stipendio, la pensione o ricevi bonifici mensili per almeno 1.000 €;
  • Ti costa 1€ al mese invece che 2€ se aggiungi altri 4 prodotti o servizi oltre al conto corrente.

Fra i servizi che infatti puoi aggiungere alla versione base ci sono:

  • Carta di debito aggiuntiva;
  • Pacchetto bonifici online;
  • Pacchetto prelievi cassa in filiale;
  • Domiciliazione utenze;
  • Carta di credito;
  • Pacchetto bonifici in filiale;
  • Pacchetto prelievi ATM su altre banche al costo di 2,50€, che ti permette di prelevare 4 volte in un mese in tutti gli sportelli ATM.

Conto Smarty Online

Banca di Sardegna ha infine messo a punto per i propri clienti il Conto Smarty Online, il conto da aprire e gestire dove e quando vuoi.

Le caratteristiche di questo conto sono:

  • Spese di apertura gratuite;
  • Operazioni online illimitate;
  • Canone gratuito per gli under 28;
  • Rilascio e canone carta di debito gratuiti per ogni intestatario;
  • Internet banking, Mobile Banking e App dedicata sia per Apple sia per Android per effettuare bonifici, ricariche, gestione conto e tanto altro;
  • Contact Center dedicato 800.22.77.88 da lunedì a venerdì (8.30-20:30).

Si tratta dunque di una soluzione pensata soprattutto per facilitare i clienti che hanno a disposizione poco tempo per passare in filiale e cercano una soluzione comoda e rapida. Il conto può essere infatti aperto direttamente sul web e permette di tenere sempre tutto sotto controllo, in ogni momento, sia attraverso l’App sia attraverso contatto diretto col Contact Center dedicato.

Infine, se lo desideri, al momento dell’apertura del conto online, puoi richiedere la Carta prepagata, perfetta per fare acquisti su internet con sicurezza e rapidità, oppure collegare al tuo conto altri prodotti e servizi, come ad esempio Smart Trading Online, per investire in modo semplice attraverso una piattaforma interattiva, personalizzata e veloce.

I conti deposito Banco di Sardegna

Per la gestione dei propri risparmi, Bds offre due tipologie di conto deposito differenti:

  • Conto Banco;
  • Conto Banco Web

Per quello che concerne le differenze, il Conto Banco ha un canone trimestrale di 12 €, operazioni illimitate sia online sia allo sportello, prelievi ATM gratuiti su tutti gli sportelli del Gruppo BPER più 3 prelievi gratuiti al mese su sportelli di altre banche.

Il Conto Banco WEB invece ha un canone trimestrale di 6 €, operazioni illimitate online e prelievi ATM gratuiti su tutti gli sportelli del Gruppo BPER.

L’utilizzo delle funzioni Smart Web e Mobile è gratuito infine per entrambe le tipologie di conto.

I prestiti Banco di Sardegna

Anche per quanto riguarda la categoria prestiti, Banco di Sardegna presenta un ampio ventaglio di offerte.

Le voci contemplate sono in questo caso:

  • Prestiti personali finalizzati: tutte le soluzioni permettono di scegliere tra tasso fisso o variabile e di saltare o cambiare la rata almeno una volta senza costi aggiuntivi;
  • Prestito Giovani riservato agli under 35: da un minimo di 500 € ad un massimo di 15.000 € restituibili fino a 10 anni;
  • Prestito Senza Barriere: riservato a persone con disabilità per l’acquisto di attrezzature e ausili come ad esempio le spese per stampelle, sollevatori o stabilizzatori, apparecchi specifici per hobby o sport, software didattici, riconoscimenti vocali, sensori o porte scorrevoli automatiche: offre condizioni agevolate per affrontare le esigenze delle persona con disabilità, fino alla copertura del 100% delle spese; il prestito da 1.000 a 25.000 € viene erogato in un’unica soluzione e sarà poi possibile scegliere la durata per il rimborso delle rate (10 anni massimo);.
  • Prestito Grande riservato a chi vuole metter su famiglia: è possibile anticipare fino a 5.000 € ai genitori in un’unica soluzione, ad esempio per l’acquisto di una cameretta, da restituire in piccole rate;
  • Cessione del Quinto.

Mutui Banco di Sardegna

Banco di Sardegna dispone di soluzioni di vario tipo anche per l’acquisto e ristrutturazione della tua abitazione.

Quelle proposte sono:

  • Mutuo Tasso Fisso;
  • Mutuo Tasso Variabile;
  • Mutuo BCE che offre una rata variabile sempre allineata con l’andamento del tasso ufficiale della Banca Centrale Europea;
  • Mutuo Blindato, a Tasso Variabile ma con soglia massima;
  • Mutuo Stabile, a Tasso Variabile ma con rata costante;
  • Mutuo Aperto con Tasso Misto.

Tecnologia e homebanking

Come scritto nella sezione conti corrente, Banco di Sardegna dispone sia di servizi Internet Banking sia di Mobile Banking, fruibili anche tramite una comoda e pratica App Apple/ Android.

Affidabilità

Banco Sardegna è gestito da BPER, realtà forte di 4 banche, autonome e profondamente legate ai territori di appartenenza, guidate dalla capogruppo BPER Banca.

Per quanto riguarda gli indicatori di stabilità, quelli forniti sono più che rassicuranti.

Il CET1 (Common Equity Tier 1) definito come l’indice che misura la solidità bancaria è pari a 32,12%, quasi te volte superiore a quello richiesto da Banca Italia (8,125%).

Altri punti di merito di Bds sono di sicuro la bassa rischiosità e l’alta liquidità: la leva finanziaria, l’indicatore utilizzato dal sistema bancario per la valutazione del profilo di rischio, è infatti pari a 10,29%, uno tra i più contenuti del sistema bancario nazionale.

Opinioni del web

Anche dando un’occhiata al Web, le opinioni su Banca di Sardegna sono più che rassicuranti.

Giudizi molto positivi sul web anche per quanto riguarda il Conto Smart e in generale tutti i servizi online, ritenuti fra i più sicuri e affidabili della rete. Finalmente quindi un Conto Smart che Smart lo è sia di nome sia di fatto!

Opinione di Supercoin

La mia opinione su Banco di Sardegna, se hai letto attentamente fino a qui, non poteva che essere positiva.

Pur essendo una banca strettamente legata al territorio sardo, i servizi online di Bds, altamente sicuri, veloci ed affidabili, la rendono una buona soluzione anche per i privati di altre regioni.

Per chi invece desidera affidarsi ad un conto tradizionale, la residenza in Sardegna o quanto meno in una delle regioni dove è presente una delle filiali della banca è probabilmente prerogativa essenziale.

Se, a questo punto se stai cercando un buon prodotto bancario ho già selezionato per te i più vantaggiosi e performanti del momento. Scoprili tutti!


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here