data-full-width-responsive="true">



Le borse europee stamattina partono con gli indici in calo, nonostante un avvio con un progresso iniziale che seguiva i risultati positivi di Wall Street. A pesare sugli indici dell’Unione Europea sono sicuramente i dati della fiducia nella zona-euro diffusi dalla Commissione europea. Infatti, questi dati hanno rilevato che ad aprile sono scesi sia gli indicatori relativi alla percezione per l’andamento dell’industria sia per la fiducia dei consumatori, mentre rimangono stabili sono i dati relativi ai servizi.

Madrid la più penalizzata

Per quanto riguarda le borse europee, la più penalizzata è quella di Madrid. Il motivo è dato dall’indomani dell’elezioni politiche che hanno avuto un esito comunque atteso. Infatti, hanno vinto le sinistre Podmos e Psoe. Nonostante la vittoria per costituire un governo di maggioranza dovranno cercare degli alleati, per questo motivo la borsa di Madrid ha sofferto dei risultati delle elezioni politiche. 

Piazza Affari in rosso

Stamattina Piazza Affari vede il FTSE MIB in rosso. Infatti, mentre i bancari continuano a ottenere dei benefici dai risultati dati da S&P che non ha rivisto il rating sovrano italiano, non vanno per nulla bene altri beni. Ad esempio, i titoli petroliferi e anche le utility pesano sull’andamento dell’indici, tra le peggiori troviamo Enel, Terna, Snam, Italgas e MalEnii. Invece, la peggiore del listino è la Juventus, sulla quale pesa ancora l’uscita dalla Champions League.

Andamento BTP e Bund e petrolio

L’andamento dello spread tra Bund e BTP è stabile come anche il rapporto tra euro e dollaro. Invece, per quanto riguarda il petrolio si nota un calo sotto i 72 dollari al barile nel Brent e invece va al di sotto dei 63 dollari al barile nel Wti. Questo movimento al ribasso si è innescato nel momento in cui venerdì, il presidente Trump, con un suo tweet ha accusato l’Arabia Saudita e altri esportatori d’incrementare la produzione solo per riuscire a compensare il minor output iraniano. 


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here