Carta di credito bcc, carta bcc

Cerchi informazioni sulla carta di credito BCC?

Oggi su Supercoin it torno a parlarti di carte di credito e lo faccio con una delle offerte più complesse e complete che sono presenti sul mercato italiano.

Ma prima ecco uno specchietto con i migliori conti corrente del momento che ti permetteranno di avere una carta di credito con un canone azzerato:

Il contoPerché è il migliorePromozioneCome aprire il conto

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
/

E' il conto innovativo che ti aiuta a risparmiare
/

Ti riconosce l'1,6%/annuo per 6 mesi
100 € in buoni Amazon

Ritornando a noi, ci occuperemo insieme della carta di credito BCC, analizzando tutte le offerte riguardanti questo gruppo bancario.

Parleremo delle carte di credito BCC, per un totale di 3 diversi prodotti che potrebbero fare o meno al caso tuo.

Scopriamo insieme cosa c’è da sapere su questi prodotti, con tutti gli elementi più importanti che abbiamo a disposizione per decidere se sia questo o meno il prodotto di cui abbiamo davvero bisogno.

Se vuoi saperne di più sulle carte BCC di credito, sei nel posto giusto. Continua a leggere la guida.

Panoramica del prodotto

Quando parliamo di carta di credito BCC ci riferiamo in realtà ad un gran numero di prodotti offerti ai clienti privati di questo gruppo bancario.

Muoversi quando si hanno così tante possibilità non è affatto semplice ed è per questo che analizzeremo tutte le principali alternative che sono offerte da questo gruppo bancario.

C’è da spulciare tra le documentazioni relative a 7 diverse carte, ma niente paura, perché mi sono preoccupato io in prima persona di controllare servizi offerti e costi collegati di ciascuno dei prodotti che sono offerti da questa specifica banca.

Carta di credito BCC: le varianti

BCC ti offre tre diverse carte di credito, di cui la Classica, che è la carta di base, Gold che è la carta invece pensata per i clienti che hanno esigenze più particolari e infine Ventis, che è il prodotto più pubblicizzato del momento da parte del Banco di Credito Cooperativo.

Carta di Credito Classic

È il prodotto meno “avanzato”, se vogliamo, tra quelli di credito che vengono offerti da BCC. Può essere utilizzata come una comune carta di credito, ovvero per gli acquisti sia online che offline e anche con tecnologia contactless.

Tra i servizi inclusi in questa carta troviamo:

  • BBC CLUB: con un network di esercenti che ti permette di godere di sconti esclusivi. Nel network, nel momento in cui viene scritta questa guida, si trovano hotel, ristoranti, negozi per lo shopping, strutture per la salute e il benessere;
  • Garanzia estensiva: per tutti gli acquisti compiuti con la tua carta BCC Classic, hai diritto a 3 anni complessivi di garanzia (contro i 2 anni che sono garantiti dalla legge);
  • Ventis: accesso al portale e-commerce esclusivo per i possessori di carta BCC, con prezzi scontati fino al 70%;
  • Addebito posticipato: le spese che effettui tramite la carta sono posticipati fino a 48 giorni;
  • Possibilità di addebito rateale: che deve essere però richiesta alla BCC e non è sempre disponibile per tutti i clienti;
  • Possibilità di richiedere un anticipo contante in ogni POS in area SEPA, per un massimo di 300 euro al giorno;

Per il resto si tratta di una comune carta di credito, con costi che avrò modo di analizzare più avanti nel corso di questa guida.

Carta di Credito Gold

Per chi ha bisogno di plafond elevati e di ulteriori servizi, BCC mette a disposizione la sua carta Gold, una carta che offre le medesime condizioni di Carta Classic, con limiti di spesa decisamente più alti, e con la possibilità di ritirare al POS fino a 600 euro al giorno, contro i 300 che vengono invece offerti per Carta Classic.

Carta di credito Ventis

Si tratta della terza delle carte di credito che vengono offerte dal Banco di Credito Cooperativo ed è il prodotto più moderno dei tre, che offre condizioni più vantaggiose per chi ama gli acquisti online e per chi ha bisogno di un prodotto meno standard e più completo.

Carta di Credito Ventis ti permette infatti di:

  • Partecipare al portale Ventis.it, per gli acquisti con sconti fino al 70% di tutti i migliori marchi del Made in Italy. Sono disponibili anche altri marchi, tra i migliori a livello internazionale;
  • Avere il bonus di benvenuto di 60 euro per tutti i nuovi clienti di BCC spendibile ovunque;
  • Avere il 5% di cashback a fine mese su tutti gli acquisti che effettui su Ventis.it;
  • Campagne esclusive di sconto che ti vengono proposte via mail settimana per settimana;
  • Servizio Acquisto Facile, un servizio che ti permette di ottenere indietro il 100% indietro per ogni acquisto non soddisfacente per te – con estensione della garanzia su quanto acquisti fino a 3 anni;
  • Addebito posticipato sul conto fino a 38 giorni;
  • Tecnologia Contactless per i pagamenti.

Costi della carta di credito BCC

Arriviamo al punto che è quello più importante, ovvero i costi collegati.

Carta di credito Classic: costi

Per quanto riguarda i costi che sono collegati carta di credito BCC Classic abbiamo:

  • Canone annuo: 52,00 euro, che possono essere eliminati superate le soglie di spesa indicate da BCC;
  • Costo di sostituzione: 30,00 euro;
  • Fido massimo: a 10.000 euro;
  • Spese per estratto conto cartaceo: 1,55 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante al POS: per un minimo di 2,07 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante in banca: più 3,00 euro;
  • Commissioni di 0,77 euro sul rifornimento carburante;
  • Tasso di cambio maggiorato dell’1,75%;
  • Servizio di SMS alert: gratuito sopra a 100 euro, 0,16 euro per le spese inferiori a 100 euro.

Carta di credito BCC Gold: costi

Costi ben più alti per chi invece sceglie di orientarsi verso una Carta BCC Gold. Siamo davanti ad una delle carte più costose sul mercato:

  • Canone annuo: 150,00 euro
  • Rinnovo annuo: 150,00 euro – entrambi questi costi possono essere portati a zero superando le soglie di spesa indicate da BCC (che cambiano anche da cliente a cliente;
  • Costi di sostituzione: a 150,00 euro;
  • Plafond di ben 50.000 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante al POS, per un minimo di 2,07 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante in banca, più 3,00 euro;
  • Commissioni di 0,77 euro sul rifornimento carburante;
  • Tasso di cambio maggiorato dell’1,75%;
  • Servizio di SMS alert: gratuito sopra a 100 euro, 0,16 euro per le spese inferiori a 100 euro.

Carta di credito Ventis.it: costi

  • Canone annuo: 60,00 euro;
  • Rinnovo annuale: 60,00 euro;
  • Costo di sostituzione: 30,00 euro;
  • Plafond: massimo 10.000 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante al POS, per un minimo di 2,07 euro;
  • Commissioni del 4% sull’anticipo di contante in banca, più 3,00 euro;
  • Commissioni di 0,77 euro sul rifornimento carburante;
  • Tasso di cambio maggiorato dell’1,75%;
  • Servizio di SMS alert: gratuito sopra a 100 euro, 0,16 euro per le spese inferiori a 100 euro.

I costi sono dunque identici, in questo caso, a quelli di BCC Classic, con una piccola maggiorazione sul canone annuo.

Target: a chi si rivolge

Le carte che vengono offerte da BCC sono carte a saldo, nel senso che il rimborso avviene in una unica soluzione e non prevede tassi di interesse applicati.

A seconda della tipologia di rientro che ti viene accordata (massimo 48 giorni), dovresti rientrare della spesa effettuata.

Si tratta dunque di carte che sono molto simili a quelle “prepagate” o comunque di debito, che permettono comunque una certa libertà nella spesa, dato che appunto dovresti rientrare di quanto hai speso anche 6 settimane dopo l’acquisto effettivo.

In aggiunta, la carta offre delle importantissime tutele per quanto riguarda gli acquisti, i rimborsi e anche le garanzie aggiuntive – e si candida dunque ad essere una delle carte più utili per chi ama fare shopping.

Si tratta di carte che sono state appunto concepite avendo come target gli amanti dello shopping, con plafond relativamente ridotti e senza complicati sistemi di rientro.

Come richiedere la carta di credito BCC

Non è possibile richiedere nessuna delle carte che sono proposte da BCC online. Potrai fissare un appuntamento in una qualunque delle sedi delle banche del gruppo BCC online, ma il resto della procedura avverrà “faccia a faccia”.

Non si tratta dunque di un servizio che puoi gestire completamente online, almeno in fase di apertura. Dovrai preoccuparti necessariamente di visitare una filiale, fornire la dovuta documentazione e aprire la pratica. In filiale dovrai necessariamente presentare:

  • Un documento di identità in corso di validità;
  • Il tuo codice fiscale;
  • Documentazione che attesti il reddito;
  • Documentazione che riguardi il tuo conto corrente BCC;

I servizi in questione sono riservati a chi è già correntista del gruppo. Nel caso in cui tu ancora non lo sia, potrai aprire il conto contestualmente alla tua carta di credito.

Tipologia di gestione: homebanking, App, etc

Se la procedura di apertura non è assolutamente una delle più comode (sì, nel 2018 recarsi in filiale non è esattamente il massimo), il resto della gestione della carta è invece al passo con i tempi.

Avrai infatti a disposizione sia la gestione Homebanking classica tramite browser, sia l’App che ti permetterà di gestire le carte e i conti correnti collegati.

La gestione è moderna, supporta tutti i maggiori dispositivi e soprattutto ti permette di liberarti dalla necessità di recarti in filiale. In questo specifico aspetto, BCC è decisamente in linea con i migliori gruppi che operano oggi sul territorio italiano.

Affidabilità dell’istituto di credito

BCC è un network bancario al quale appartengono oltre 270 diverse banche. Raccoglie diverse banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali e ha da sempre fatto dell’affidabilità uno dei suoi punti di forza.

Oggi si presenta sul mercato con un CET1 Ratio del 16,5%, più del doppio di quanto richiesto dalla BCE per considerare una banca sicura e solvibile.

Si tratta dunque di un istituto che si presenta come uno dei migliori, a livello di conti, su tutto il territorio nazionale ed europeo.

Anche per quanto riguarda la sicurezza delle carte puoi dormire sonni più che tranquilli: tutte le carte di BCC incorporano le più avanzate tecnologie di sicurezza e ti permettono di utilizzare la tua carta, anche con una minima attenzione, senza temere problemi.

Ricordati inoltre che in quanto banca che opera regolarmente in Europa, anche BCC è coperta dal Fondo Interbancario di tutela dei depositi: fino a 100.000 euro per conto e per correntista, nel caso di difficoltà della banca, sarà il fondo a rimborsare i clienti.

Non hai dunque di che preoccuparti nel caso in cui dovessi operare con BCC anche con il grosso dei tuoi risparmi.

Opinioni sulla carta di credito BCC

Le carte offerte da BCC sono molto simili tra loro e non offrono rimborsi rateali standard.

Questo non è necessariamente un male: le carte di credito revolving sono spesso una ricetta perfetta per entrare in un ciclo di debito vita natural durante, con interessi altissimi e impossibilità o quasi di uscirne.

Le carte sono interessanti: i costi sono per larga parte in linea con quanto offerto dagli altri gruppi bancari e per chi ama fare shopping i vantaggi sono diversi (come l’accesso appunto al portale e-commerce Ventis).

Nulla di trascendentale, per carità, ma chi ha bisogno di una carta di credito classica con pochi servizi e costi standard connessi dovrebbe sicuramente prendere in considerazione quanto offerto da BCC.

Sei soddisfatto di questo prodotto? Prima di prendere qualunque decisione dai un’occhiata alla mia selezione dei migliori conti corrente gratuiti in grado di darti una carta di credito con canone azzerato.

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here