Aumentano i precari tra coloro che si trovano sotto i 40 anni, in calo anche i posti a tempo indeterminato. Secondo il commento dell’Istat sul mercato del lavoro non sono del tutto negativi, infatti i lavoratori con contratto a tempo determinato sono cresciuti raggiungendo i 3 milioni di contratti. Sono in calo invece gli occupati che operano a tempo indeterminato.

A dicembre del 2018 dunque l’aumento degli occupati è stato di 202 mila persone, si è vista però anche una crescita di lavoratori a termine pari a 257 mila unità e di lavoratori autonomi che sono aumentati raggiungendo un +34mila. Infine, i lavoratori a tempo indeterminato sono scesi di ben 88 mila unità. 

I contratti a termine crescono, ma meno rispetto all’anno scorso

I contratti a termine crescono ma meno rispetto a quelli dell’anno passato. Infatti, la corsa verso questi contratti ha rallentato la corsa già verso la fine del 2018, come è stato evidenziato dalla congiuntura di Confindustria. Durante l’ultimo quarto dell’anno passato, il numero di occupati in Italia si è ridotto di circa 60 mila unità, rimanendo sui livelli del terzo trimestre che invece aveva visto una crescita pari a 12 mila unità. 

I principali lavoratori a termine sono sotto i 40 anni

Secondo i dati, i principali lavoratori a termine sono proprio i giovani, ossia coloro che hanno meno di 40 anni. I contratti a tempo determinato hanno sfondato la soglia dei 2 milioni durante il terzo trimestre del 2018, con un incremento del 27% rispetto allo stesso periodo durante il 2016. I giovani che hanno un contratto a tempo determinato sino a 24 anni di età sono cresciuti del 31%, la crescita media degli occupati a termine, invece è del 25%. 

Il tasso di occupazione intanto per i giovani tra i 15 e 24 anni è il più basso in Europa anche se sta vedendo, anche se molto timido, un lieve rialzo. Gli occupati tra i 25 e i 34 anni invece sono in calo. Lo scenario dunque è molto contraddittorio e anche incerto. In ogni caso, le nuove generazioni hanno ancora livelli d’occupazione al di sotto di quelli europei. 


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here