Come ogni anno, tra il mese di giugno e quello di luglio si attendono nuove assunzioni sul mercato del lavoro. Secondo quanto riportato dall’indagine effettuato dall’ufficio studi della Cgia ha dichiarato che si potrebbero registrare quasi 934 mila nuovi ingressi all’interno del mercato del lavoro.

Le nuove opportunità di lavoro riguardano principalmente le piccole imprese che al momento hanno all’attivo meno di 50 dipendenti. Molte assunzioni anche nel settore dei servizi e del Sud Italia.

L’ufficio della Cgia in collaborazione con Unioncamere-Anpal, ha affermato che secondo le previsioni due persone su tre troveranno un lavoro all’interno di una piccola impresa, circa dunque il 66% delle persone in cerca di lavoro. Secondo la ripartizione geografica invece, nel nostro paese saranno al Sud la maggior parte dei neoassunti con 258.200 unità, pari al 27,6% del totale. 

Le maggiori occupazioni nel settore dei servizi

Il 72,5% nel totale dei lavoratori in entrata, saranno occupati nel settore dei servizi, mentre il 20% dell’industria, infine il 7,5% nel settore delle costruzione. Come dichiara il segretario Renato Mason, il 72,5% dei nuovi assunti troverà lavoro nel campo dei servizi, mentre la metà degli addetti sarà occupata nell’attività dei servizi commerciali, ricettive e della ristorazione. Quest’ultimi settori sono molto diffusi nelle realtà a elevata vocazione turistica.

Secondo l’indagine infatti, sebbene non è applicata la nuova tipologia contrattuale d’applicare ai neo assunti, sembra evidente che l’arco temporale monitorato riguarda i mesi estivi di luglio e giugno e che buona parte dei lavoratori sarà assunto con contratti a termine. 

Se si fa una ricerca invece a livello regionale e non provinciale sarà la Lombardia ad assicurare più opportunità d’impiego, a seguire poi si trovano il Veneto e il Lazio, tra le province infine svetta Milano, Roma e infine Napoli. 


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Silvia Faenza
Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dopo la laurea, inizia il suo percorso all'interno di un'agenzia di Marketing farmaceutico, approdando l'anno dopo nel mondo della scrittura e dell'editing per il web. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti in ambito business e personal finance. Scopri di più sulla redazione qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here