Qui card, carta qui

Se stai cercando una carta ricaricabile zero spese che abbia le garanzie di sicurezza del circuito Mastercard, Qui Card di SisalPay è la soluzione giusta per te.

Sono tanti i motivi per cui potresti aver bisogno di una carta ricaricabile:

  • Fare acquisti su internet in tutta sicurezza;
  • Avere uno strumento di pagamento aggiuntivo oltre alla carta di credito tradizionale e il bancomat.

L’unica differenza, rispetto ad una carta di credito tradizionale o di una carta di debito, è che la carta di credito prepagata o ricaricabile per poter essere utilizzata ha bisogno di essere ricaricata. A proposito, qui di seguito ho raccolto le migliori carte prepagate disponibili oggi:

  • Circuito Mastercard
    Banca N26
    • Attivazione e canone a costo 0
    • Prelievi e bonifici gratuiti
    • Ti aiuta gestire le tue finanze
    • Prelevi e depositi anche al supermercato
    • La attivi in 8 minuti

    Vantaggi: Attivazione, canone, prelievi e bonifici sono a costo zero; prelevi e depositi soldi anche al supermercato; gestisci le tue finanze con lapp; la attivi in soli 8 minuti.

Canone
0 €
Vai »
  • Circuito Maestro
    Banca Banca Mediolanum
    • Attivazione e canone gratis
    • Puoi richiedere anche la carta di credito
    • Puoi richiedere prestiti in tempo reale direttamente dall'app
    • Puoi fare trading online

    Vantaggi: attivazione e canone gratuiti, ti permette di richiedere prestiti personali in tempo reale tramite app, puoi fare trading online.

Canone
0 €
Vai »
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
Canone a 0€ per i primi 12 mesi
  • Circuito Mastercard
    Banca Banca Sella
    • Account Aggregation per tenere sotto controllo tutti i tuoi conti
    • Voice Banking per operare tramite Alexa e Google Home
    • Bonifici gratuiti
    • Nessun costo di ricarica
    • Paghi tramite smartphone con Google Pay
    • Fino a 300€ di Bonus Esperienze in regalo

    Vantaggi: ha un aggregatore di conti, puoi operare tramite Alexa e Google Home, bonifici e costi di ricarica gratuiti, puoi pagare tramite smartphone con Google Pay, ti regala fino a 300€ di Bonus Esperienze.

Canone
0 €
Vai »
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
  • Circuito Mastercard
    Banca Tinaba
    • Paghi con il contactless, senza inserire il PIN e semplicemente avvicinando la carta al POS
    • Crei casse comuni per i tuoi acquisti
    • Nessuna commissione ricaricando tramite il wallet Tinaba

    Vantaggi: la carta è contactless, puoi creare delle casse comuni per pagare in ristoranti e altre strutture, non paghi le commissioni ricaricando tramite il wallet Tinaba

Canone
0 €
Vai »
10€ in regalo con il codice
10€ in regalo con il codice

Adesso scopriamo insieme di seguito tutto quello che c’è da sapere su questa carta emessa dall’Istituto di Moneta Elettronica SisalPay S.p.A.

Qui Card (da non confondere con Carta Qui Group, gruppo italiano attivo nei servizi di buoni pasto e moneta elettronica, oggi fallito) è una carta multifunzione disponibile anche in versione “Business” che consente di effettuare pagamenti sia online che in negozio.

È dotata di tecnologia contact-less, quindi può essere utilizzata anche senza il bisogno di inserirla dentro il Pos e senza digitare il pin per importi inferiori ai 35 €. Dispone inoltre di IBAN, quindi può essere utilizzata per fare e ricevere bonifici, anche ricorrenti come l’accredito della pensione o dello stipendio e il pagamento delle utenze domestiche.

Le ricariche possono essere effettuate in contanti presso i punti Sisal abilitati, tramite bonifico oppure direttamente da un’altra Qui Carta acquisti. Tuttavia, gli importi massimi ricaricabili variano a seconda della modalità di ricarica:

  • Presso i punti vendita SisalPay, puoi effettuare fino ad un massimo di 500 € per singola ricarica;
  • Con bonifico bancario, invece, l’importo massimo è di 10.000 € indipendentemente dall’istituto bancario.

Quanto costa Qui Card?

Vediamo ora i costi di QuiCard SisalPay:

  • Quota di adesione carta: € 10,00
  • Attivazione carta: GRATUITO
  • Prima richiesta nuovo pin: GRATUITO
  • Richiesta nuovo pin successiva alla prima: € 2,00
  • Invio rendiconto in formato elettronico: GRATUITO
  • Invio rendiconto in formato cartaceo: € 2,00
  • Spese produzione di ciascuna copia rendiconti/documenti di sintesi precedenti: € 2,00
  • Invio comunicazioni di trasparenza in formato cartaceo su richiesta del Titolare: € 2,00
  • Avviso di ricarica tramite sms: GRATUITO
  • Avviso di spesa tramite sms (su richiesta): € 0,15
  • Rinnovo carta: € 10,00
  • Sostituzione carta per malfunzionamento: GRATUITO
  • Sostituzione carta per furto o smarrimento: € 10,00
  • Blocco carta: GRATUITO
  • Rimborso tramite bonifico disponibilità carta: € 4,00
  • Rimborso tramite assegno disponibilità carta: € 8,00
  • Gestione pratica rimborso circuito: € 50,00

Altri costi

Oltre ai costi che abbiamo visto sopra che sono relativi all’attivazione e gestione della Carta, vi sono anche dei costi legati alle ricariche, ai bonifici in uscita e ai prelievi:

  • qui cardRicarica carta prepagata tramite bonifico: € 1,50
  • Ricarica carta prepagata presso Punti Vendita SisalPay (massimo 4 operazioni al mese): € 2,50
  • Commissione prelievo contanti area euro: € 1,95
  • Commissione prelievo contanti area extra euro: € 2,95
  • Bonifico SEPA: € 1,00
  • Addebito utenze: € 0,35

I pagamenti, invece, sia online che in negozio (compresi quelli per ricariche telefoniche e pedaggi autostradali) sono sempre GRATUITI.

Limiti della carta

  • Importo massimo di avvaloramento: € 10.000,00
  • Importo massimo singolo pagamento pos: € 10.000,00
  • Importo massimo singolo pagamento acquisti internet: € 10.000,00
  • Importo massimo di prelievo (giorno): € 500,00
  • Importo massimo di prelievo (mese): € 3.000,00
  • Soglia mensile bonifici-SEPA in uscita per codice fiscale/partita iva: € 200.000,00
  • Soglia di ricarica annuale per singolo codice fiscale (prodotti personali): € 100.000,00
  • Soglia di ricarica annuale per singolo codice fiscale / partita iva (prodotti business): € 300.000,00

Target: a chi si rivolge

Qui Card (versione privata) può essere attivata da chiunque abbia compiuto almeno 18 anni. Dato che si tratta di una carta prepagata nominativa:

  • Non puoi avere più di una carta SisalPay;
  • Devi essere tu stesso a richiederla;
  • Non è consentito richiederla per altre persone o cointestare la carta con altri.

Come richiedere Qui Card?

Puoi richiedere Carta Qui direttamente dal sito ufficiale tramite la funzione “Richiedi la carta” o contattando il servizio assistenza.

Una volta effettuata la richiesta, ti sarà spedita direttamente a casa o presso la sede della tua azienda (per la versione Business).

Per attivarla, non dovrai far altro che collegarti nella sezione riservata del sito inserendo codice utente e password allegati ad essa oppure contattare nuovamente il servizio assistenza.

Dopo l’attivazione, Qui Card dura fino ad un massimo di 4 anni e può essere utilizzata sino all’ultimo giorno del mese di scadenza riportato sulla stessa. Per recedere dal contratto prima della scadenza occorre invece richiedere la modulistica al servizio assistenza e, dopo aver compilato e firmato l’apposito modulo, dovrai rinviarlo seguendo la procedura indicata.

In caso di recesso, il credito residuo presente sulla carta sarà inviato su in IBAN a te intestato ai costi indicati sopra.

Tipologia di gestione (homebanking, app)

Qui!CartaQui può essere gestita completamente tramite pc e smartphone. Insieme alla carta, ti saranno inviate anche le credenziali (nome utente e password) che permettono il primo accesso alla tua area riservata del sito.

In seguito, ti sarà richiesto di personalizzare la password con una password di accesso personale che dovrà avere lunghezza compresa tra 7 e 24 caratteri e contenere almeno un carattere minuscolo, uno maiuscolo, un numero e almeno uno dei seguenti caratteri speciali: !@#$%&*.

In tutti gli accessi successivi al primo, oltre al codice utente ed alla password, deve essere utilizzato il codice OTP che il sistema invia al cellulare del titolare della Carta.

Qui Card è sicura?

L’istituto emittente di Qui Card è SisalPay S.p.A., società autorizzata dalla Banca d’Italia ad operare sul territorio nazionale come Istituto di Moneta Elettronica (IMEL) e facente parte del Gruppo Sisal.

A sua volta, la società Sisal, fondata nel 1945 a Milano, si occupa di progettare e gestire, per conto di società pubbliche e private, giochi a premio come Totocalcio, Totip, Enalotto, Superenalotto e GrattaeVinci.

Grazie al brand SisalPay, la società è in grado di fornire anche una vasta rete di punti di pagamento per utenze domestiche, tasse comunali e multe, costituta da oltre 45.000 negozi.

A novembre 2020 SisalPay è diventato Mooney, primo operatore nazionale per i servizi di pagamento di prossimità, a seguito dell’accordo con Banca 5 del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Quali sono le opinioni su Qui Card?

Non ci resta ora che vedere le opinioni su Qui!Card. Si tratta indubbiamente di un prodotto valido sotto molti punti di vista, comparabile per funzioni con altre prepagate che si trovano in circolazione.

Fra i suoi vantaggi troviamo:

  • Completamente gestibile tramite pc e smartphone;
  • Non richiede conto corrente;
  • Possiede elevati standard di sicurezza grazie a Mastercard (in più, essendo ricaricabile, anche in caso di furto dei dati non puoi prelevare più dell’importo che c’è sopra);
  • Dispone di IBAN, quindi puoi effettuare e ricevere bonifici e impostare pagamenti ricorrenti.

Per quello che concerne i costi, è tuttavia possibile trovare delle carte ricaricabili Mastercard a costi decisamente più convenienti, quali ad esempio quelle di cui si parla in questo articolo Guida Completa alle Carte Prepagate: Ecco Quali Sono le Migliori.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.


Canone 0 Euro
qui card

Product Name: Qui Card!

Product Description: Qui Card! è una carta multifunzione adatta a tutti coloro che hanno più di 18 anni di età e che consente di effettuare pagamenti sia online che in negozio.

Brand: Mooney

  • Convenienza
  • Gestione
  • Servizi Extra
  • Ricarica
3.4

Chi è Mooney?

Mooney nasce nel 2019 dall’unione di Banca 5 e di SisalPay con l’obiettivo di rendere i tipici servizi bancari sempre disponibili grazie a una rete di oltre 45.000 punti vendita

Pros

  • Completamente gestibile tramite pc e smartphone;
  • Si possono accreditare stipendio e pensione
  • Dotata di contact-less

Cons

  • Alcuni costi, tra cui quelli di ricarica, sono più cari rispetto ad altri concorrenti
Sending
User Review
0 (0 votes)
Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here