Skrill, conto Skrill




Paypal è la principale società americana specializzata nei pagamenti digitali e nel trasferimento di denaro tramite internet. Ma esiste un’alternativa? Sì, e prende il nome di Skrill!

Come il suo principale competitor, Skrill si costituisce come un portafoglio elettronico in grado di effettuare pagamenti in ben 200 paesi e in 40 valute. Il servizio è attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24 e i pagamenti avvengono in modalità istantanea.

Da qualche mese è stata attivata anche la modalità di acquisto e conversione nelle principali criptovalute: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum Classic Ox.

Rispecchiando il funzionamento del più celebre Paypal, il conto Skrill viene identificato attraverso l’indirizzo e-mail del titolare, e non tramite il codice IBAN.

Skrill: come funziona

Trasferire denaro e pagare con Skrill è molto semplice. La prima operazione da compiere è creare il proprio profilo attraverso il sito ufficiale, oppure attraverso l’intuitiva app, presente sia per i sistemi Android che IoS.

Una volta compiuta questa operazione è sufficiente effettuare il login. Essendo un conto virtuale, non è possibile depositare direttamente soldi in contanti.

Ci sono due opzioni a disposizione:

  • Autorizzare il conto ad attingere direttamente dal proprio conto bancario “reale”;
  • Autorizzare il conto ad attingere direttamente da una carta di credito associata.

A questo punto non resta che sfruttare le funzioni del portafoglio digitale. Con Skrill potrai inviare denaro direttamente ad altri utenti senza indicare l’Iban, ma semplicemente l’e-mail di riferimento.

E nel caso volessi trasferire direttamente denaro ad un altro conto bancario? Puoi effettuare anche questa operazione! Skrill farà da intermediario: preleverà il denaro dal tuo conto o carta associata e lo invierà a chi desideri.

I trasferimenti possono essere realizzati direttamente in valute diverse dall’euro.

Ottimo! Ma quali sono le commissioni Skrill?

La gestione del conto è completamente gratuita, ma c’è una piccola clausola : bisogna realizzare almeno una transazione ogni 12 mesi, altrimenti verrà prelevata una quota fissa mensile di 1 euro.

E le commissioni relative alle operazioni?

Skrill: le commissioni

Ecco le commissione previste:

  • L’operazione di prelievo per versare in un conto corrente costa 5,50 euro;
  • L’operazione di prelievo per versare su una carta costa 7,50 euro;
  • Il trasferimento di denaro verso un’altro conto Skrill è soggetto ad una commissione pari all’1,45 % della somma inviata. Inoltre, in questo caso la commissione minima è di 0,5 euro;
  • L’invio di denaro diretto verso gli altri conti correnti e carte è gratuito;
  • Se l’operazione richiede un cambio di valuta viene applicata una commissione del 3,99 % sulla somma inviata;
  • L’acquisto di criptovalute, se la transazione avviene in dollari o in euro, è soggetto ad una commissione pari all’1,5 %. Se si adoperano altre valute, la commissione sale al 3 %.

Come ricaricare Skrill

Per attuare una ricarica Skrill non bisogna far altro che compiere la stessa azione vista nel paragrafo precedente per caricare il primo credito.

Una volta loggato, sulla dashboard dell’app vedrai la voce “deposito“. Cliccando qui, potrai scegliere se optare per un trasferimento bancario oppure per il prelievo da una delle tue carte di credito.

La ricarica attraverso il conto corrente è gratuita, invece se si opta per una carta di credito, sarà soggetta ad una commissione dell’1,90 % nel caso faccia parte di uno dei seguenti circuiti:

  • CartaSi;
  • Diners Club;
  • Jcb;
  • Mastercard;
  • Visa.

Se si abbina invece una American Express la commissione sale al 2,50%. Oltre a queste classiche forme di ricarica, sono stati abilitati nuovi sistemi come ad esempio Neteller     (3 % di commissione) e paysafecard (7 % di commissione).

Come ritirare da Skrill

Anche l’operazione di prelievo risulta alquanto intuitiva. Basta cliccare sulla voce “Prelievo” presente sulla dashboard dell’app.

Dopodiché sarà necessario indicare il conto corrente o la carta attraverso la quale si vuole effettuare il prelievo. Presta particolare attenzione:

il ritiro di denaro attraverso la carta è possibile solo se questa appartiene ad un circuito Visa.

Se invece si desidera ritirare attraverso il proprio conto corrente bisognerà fornire i seguenti dettagli:

  • nazionalità del conto;
  • codice Iban;
  • codice Swift.

Skrill trasferirà la somma richiesta sul conto indicato permettendoti di ritirare direttamente i contanti. Ricorda che il trasferimento sul tuo conto corrente è soggetto ad una commissione di 5,50 euro, mentre sulla carta di 7,50 euro!

Chi accetta Skrill

La società fondatrice di Skrill, in origine si chiamava Moneybookers, e si occupava di scommesse online e gioco d’azzardo in rete.

Tutt’oggi è ancora legato a quel mondo, ed offre frequentemente omaggi e promozioni da utilizzare per il gioco online. Ne deriva il fatto che venga accettato come metodo di pagamento su quasi tutte le piattaforme di gioco virtuale.

Discorso completamente diverso è invece quello riguardante l’e-commerce. Skrill viene ammesso su portali come Shopify, Magento, WooCommerce, ma ad esempio non su Amazon.

Questo è senza dubbio un limite, soprattutto per il mercato italiano. Gli acquisti online continuano a crescere nel nostro paese anno dopo anno, ma ciò nonostante continuiamo ad essere un passo indietro nei confronti degli altri paesi.

Inoltre la piattaforma di acquisto più utilizzata dai nostri connazionali è proprio Amazon!

Esiste però un modo per aggirare il problema. Si può richiedere la carta Skrill con la quale si può effettuare ogni genere di pagamento online, e anche pagare all’interno dei negozi fisici.

Carta Skrill: dove farla

La carta Skrill è una carta prepagata che si può ricaricare direttamente dal sito ufficiale o dall’app.

Per richiederla è sufficiente essere già titolari di un conto e selezionare la scheda “Carta prepagata Skrill” compilando l’apposito modulo online. In pochi passi la procedura sarà completata!

La carta viene poi recapitata in un lasso di tempo compreso tra i 7 e i 10 giorni lavorativi. Quali sono le commissioni applicate?

  • Pagamenti in negozi, ristoranti e online senza alcun commissione;
  • Trasferimento contanti dal proprio conto Skrill gratuito;
  • Canone annuale pari a 10 euro;
  • Prelievo presso gli ATM soggetto ad una commissione pari all’1,75 % della somma richiesta;

Skrill è sicuro?

Skrill attualmente può contare su 20 milioni di clienti sparsi nel mondo, i quali in gran parte lo scelgono proprio per la sua affidabilità. I dati sensibili sono costantemente protetti, e la società si avvale di una vera e propria squadra anti truffa per monitorare ogni movimento.

E se le rassicurazioni non ti bastano, sappi che Skrill ha ottenuto anche la licenza dal Financial Conduct Aythority (FCA), uno dei più severi enti che si occupano della regolamentazione dei broker online.

Ok la sicurezza, ma gli opinionisti cosa ne pensano di Skrill?

Skrill: opinioni

Gli utenti di Skrill non si dichiarano troppo soddisfatti del servizio, e sottolineano un netto peggioramento delle condizioni rispetto agli anni precedenti.

Al centro delle critiche ci sono le commissioni ritenute troppo elevate! Cosa ancora più grave sono le segnalazioni di perdita di denaro durante alcune transazioni, e l’enorme difficoltà ad ottenere i rimborsi.

Il servizio di assistenza è pressoché inesistente: sono più le mancate risposte che quelle ricevute!

Partendo dal presupposto che in rete si troveranno più facilmente le voci degli utenti scontenti piuttosto di quelli soddisfatti, da super maialino con a cuore i tuoi risparmi, non posso attribuire un giudizio particolarmente positivo a Skrill.

Aldilà delle commissioni, il limite principale di Skrill è l’impossibilità di utilizzarlo con le principali piattaforme d’acquisto usate nel nostro paese, una su tutte, Amazon.

Se per il consumatore privato non risulta troppo conveniente, discorso a parte può esser fatto per aziende e commercianti che debbano effettuare operazioni transnazionali in altre valute. In effetti, oltre alla commissione del 3,99% per il cambio, non ne verranno applicate altre.

Se vuoi conoscere altri prodotti più convenienti dai una occhiata alla mia classifica delle migliori e sicure carte prepagate con IBAN del 2018!





Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here