apple card, carta di credito apple




Apple Card è una carta di credito sviluppata niente di meno che da Apple Inc., la nota società fondata da Steve Jobs,Steve Wozniak e Ronald Wayne, che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali.

Si tratta della prima carta di credito Apple realizzata dal gruppo con sede a Cupertino (California) per essere utilizzata principalmente con Apple Pay su dispositivi Apple come un iPhone o Apple Watch.carta di credito apple, apple card

Apple Card però è attualmente solo in fase di lancio, potrà infatti essere erogata agli utenti solo a partire dall’estate 2019.

La banca di supporto che consente l’erogazione della Apple carta di credito è Goldman Sachs, mentre i pagamenti avvengono tramite il circuito Mastercard.

Qualche anticipazione in attesa di poterla vedere anche in Italia? Apple Card sarà realizzata in titanio con una tecnologia che consente il pagamento contactless di Apple Pay dove ancora non è accettato.

Né sul fronte né sul retro della carta sarà possibile leggere numero di carta, codice di sicurezza CVV, data di scadenza, tutte informazioni invece disponibili sull’applicazione.

Tutto ciò c’è scritto sulla carta fisica sarà invece il nome dell’intestatario, tutto questo per garantire a quest’ultimo il massimo della sicurezza.

Costi di Apple Card

Per quanto riguarda i costi, la Apple Card non ha commissioni: nessuna commissione annuale, nessun anticipo di cassa, oltre il limite o ritardo, nessuna commissione. Anche i tassi di interesse applicati sono tra i più bassi del settore.

Non solo. Quando sei pronto per effettuare un pagamento, Apple Card stima l’interesse che dovrai pagare, in base all’ammontare del pagamento che scegli.

E lo fa in tempo reale, in modo da darti l’opportunità di prendere una decisione informata sulla parte di interessi che andrai a pagare.

Plus

Quando acquisti qualcosa utilizzando la tua Apple Card, ottieni una percentuale del tuo acquisto in Daily Cash. Si tratta non di un premio una tantum, ma di una programma costante di rimborso. E la cosa bella è che non ci sono limiti a quanto puoi ottenere.card apple, apple card, apple carta di credito

Compri delle scarpe da ginnastica? Una percentuale della spesa che hai effettuato viene accreditata sulla tua carta Cash Apple, quindi puoi usarlo subito come denaro contante.

Guardando nel dettaglio, le percentuali di rimborso sono pari a:

  • 2% se acquisti tramite Apple Pay;
  • 3% per qualsiasi acquisto da Apple (ad esempio Apple Store online o al dettaglio, i vari Apple App Store per iMessage , iOS , macOS , tvOS , o watchOS, altri negozi multimediali Apple come iBooks Store o iTunes Store o su servizi Apple come Apple Arcade , Apple Music , Apple News + , Apple TV + ,Memoria iCloud o iTunes Match );
  • 1% quando si utilizza la scheda fisica da qualsiasi altra parte.

I premi maturano e vengono pagati giornalmente tramite Apple Pay Cash all’interno dell’App Apple Wallet .

Altri costi

Per quello che concerne gli altri costi della carta, esclusa tassazione e imposta di bollo, bisognerà attendere il momento del lancio in cui probabilmente verrà diffusa un’informativa molto più completa e chiara.

Target: a chi si rivolge

Il target di riferimento di Apple card sono ovviamente i possessori di iPhone X e tutti coloro che utilizzano il sistema di pagamento Apple Pay.

Come richiedere la Apple Card

Ancora non sono note le modalità di emissione di Apple Card dopo la fase di lancio.

Allo stato attuale, è possibile inviare il proprio indirizzo mail attraverso un apposito form del sito ufficiale Apple Card. In questo modo riceverai maggiori informazioni direttamente da Apple e potrai essere uno dei primi a ricevere una di queste carte di credito.

Tipologia di gestione (homebanking, app)

Apple Card può essere gestita anche tramite l’App Apple Wallet disponibile per iOS 12 progettata dalla stessa Apple Sinc.

Affidabilità dell’istituto di credito

Se la società che ha sviluppato Apple Card è una delle più rinomate e solide nel settore delle nuove tecnologie informatiche, la stessa cosa è possibile dire per la banca cui è affidata l’emissione della Carta.

Goldman Sachs è infatti una delle più grandi banche d’affari del mondo, con sede legale al 200 di West Street, a Lower Manhattan, New York City, e filiali importanti anche nei principali centri finanziari mondiali (Londra, Francoforte, Tokyo, Hong Kong).

Pur essendo stata coinvolta dalla crisi finanziaria dei mutui subprime del 2007/ 2008, Goldman Sachs ha ricevuto un investimento di 10 miliardi di dollari dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti come parte del Troubled Asset Relief Program, un piano di salvataggio finanziario creato dalla Emergency Economic Stabilization Act del 2008. L’investimento è stato effettuato nel novembre 2008 ed è stato rimborsato nel giugno 2009.

Al 31 dicembre 2017, quindi la banca deteneva un patrimonio netto di $ 25,58 miliardi in attività per $ 164,54 miliardi. Con 1.236 impiegati a tempo pieno in 5 uffici in più stati, la banca attualmente detiene prestiti e leasing per un valore di $ 59,08 miliardi, compresi i prestiti immobiliari per $ 13,15 miliardi. I clienti delle banche statunitensi hanno attualmente $ 115,68 miliardi di depositi presso la banca.

Per concludere, possiamo affermare che Goldman Sachs Bank USA presenta oggi una posizione più che invidiabile per quanto riguarda sicurezza e solidità.

Apple Card: le Opinioni

Da un colosso come Apple non poteva che venir fuori un prodotto altamente innovativo. Pur non conoscendo ancora alcuni dettagli (ad esempio, i costi accessori) già si può dire che Apple Card sarà sicuramente un prodotto rivoluzionario nel suo genere, se non altro per le modalità di gestione.

Apple Wallet, l’app progettata da Apple per la gestione della sua prima card, consente davvero un monitoraggio completo e costante delle tue spese, permettendoti la localizzazione esatta di ogni tipo di uscita e consentendoti anche di fare statistiche per comprendere come sono distribuite le tue spese.

Toccando ad esempio su “Cibo e bevande”, puoi visualizzare tutti gli acquisti effettuati nel periodo di tempo considerato in questo comparto. Stessa cosa se clicchi su “Moda” o “Intrattenimento”.

Interessante anche il sistema di rimborsi senza limiti che di sicuro renderà molto accattivante l’utilizzo di questa nuova card.

Sei alla ricerca di una carta a costo zero? Qui ho selezionato per te le migliori del momento!





Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here