assicurazione annullamento viaggio, polizza annullamento viaggio

L’assicurazione annullamento viaggio è una polizza che permette di tutelarsi nel momento in cui non si ha più la possibilità di partire per un viaggio che si era prenotato in precedenza.

L’assicurazione viaggio annullamento è molto utile a tutti coloro che prenotano con largo anticipo, nel caso in cui si voglia essere sicuri di non dover pagare un viaggio nel momento in cui poi non si possa partire.

Sono diverse le motivazioni che possono spingerti a chiedere una polizza annullamento viaggi, ma vediamo prima insieme come funziona, cosa copre e perché stipularla.

Assicurazione annullamento viaggio: cos’è e cosa copre

Ma l’assicurazione annullamento viaggio come funziona e cosa copre?

Come ti ho già accennato, polizza annullamento viaggio è pensata innanzi tutto per dare ai viaggiatori la sicurezza e la tranquillità di poter annullare il viaggio o il volo nel caso in cui non si possa più partire.

L’annullamento viaggio assicurazione infatti permette di evitare tutti i pagamenti necessari per una partenza mancata.

Ma cosa copre esattamente quest’assicurazione?

Innanzitutto, stipulando quest’assicurazione si ha la possibilità di ottenere un risarcimento nel momento in cui sia il tour operator, ossia l’agenzia che ha organizzato il viaggio, a non dare la possibilità di partire per la vacanza prenotata e parzialmente pagata.

In realtà, in questi casi si è già “protetti” dalla legge, ma se si ha un’assicurazione attiva si rientra in tempi più brevi dei soldi spesi per la vacanza.

Le assicurazioni annullamento viaggio però prevedono anche altre coperture, quando ad esempio si è impossibilitati personalmente a partire e quindi si desidera evitare o meglio essere rimborsati per il costo annullamento viaggi.

Tra le motivazioni personali che rientrano nelle coperture assicurative vi sono:

  • Problemi di salute improvvisi;
  • Problemi di salute di un familiare a carico o che rientra nel primo o secondo grado di parentela;
  • Un lutto in famiglia;
  • Danni improvvisi al proprio domicilio;
  • La perdita improvvisa del lavoro;
  • Calamità naturali nel paese di destinazione.

Incluse in molte polizze del genere, molte compagnie propongono anche un’assicurazione annullamento volo. Questa prevede la possibilità di annullare per motivi personali o dati da calamità naturali il proprio volo verso qualsiasi destinazione si era fatto il biglietto.

Quanto costa

I costi per stipulare l’assicurazione di viaggio variano innanzi tutto dal tipo di polizza che si è scelto di acquistare, ma anche dal numero di assicurati e dal valore del viaggio.

Quando si sceglie di stipulare esclusivamente una polizza per l’annullamento del viaggio, i costi vanno dai 30 ai 100 euro circa in base al valore totale del viaggio che si desidera annullare.

Inoltre, bisogna considerare che ci sono assicurazioni che prevedono un costo per l’annullamento solo nei casi sopracitati, ossia nel momento in cui ci sia un motivo serio che rende impossibile la partenza.

Ci sono poi altre polizze che invece presentano la possibilità di annullare il viaggio per qualunque motivo, personale o non, questa ha un costo maggiore ma copre da ogni evenienza che possa causare l’annullamento del viaggio.

In linea generale il costo per un’assicurazione annullamento viaggio è tendenzialmente basso, per questo motivo si consiglia di valutarne la stipula.

Quando non viene corrisposto il risarcimento?

Quando si sceglie di stipulare un’assicurazione annullamento viaggio è necessario conoscere anche i casi in cui il risarcimento non viene corrisposto.

Per sicurezza si consiglia sempre di leggere il contratto della compagnia assicuratrice prima di firmarlo e di stipularla, per conoscere i casi in cui l’assicurazione non paga.

In linea generale possiamo comunque segnalare che l’assicurazione per l’annullamento di un viaggio non paga nel momento in cui si sceglie di non partire per una motivazione personale che esuli da quelle previste dalla polizza (ecco perchè ti ripeto sempre di leggere bene tutto il contratto).

Quelle previste dalla polizza come abbiamo accennato sono: lutto in famiglia, perdita del lavoro, malattia, danni al proprio domicilio, calamità naturali che impediscono di raggiungere la destinazione, problemi di salute a un familiare stretto.

Quando invece si stipula un’assicurazione annullamento viaggio all inclusive o completa, allora si può annullare il volo o l’hotel, e ottenere il rimborso qualunque sia il motivo per il quale si sceglie di annullare la propria vacanza o viaggio di lavoro.

Come si richiede

Come richiedere l’assicurazione annullamento viaggio? Per richiedere la stipula di questa polizza è necessario andare presso un’agenzia assicuratrice oppure confrontare le offerte online.

Una volta scelta la polizza e inseriti tutti i dettagli del viaggio, si può valutare il prezzo proposto e poi procedere alla firma dell’eventuale contratto.

Quando si è stipulata l’assicurazione, per richiedere il risarcimento invece bisogna innanzitutto inviare i documenti necessari che confermino il motivo dell’annullamento, come: un certificato morte, un certificato di malattia, i documenti che provano il licenziamento e la perdita del lavoro, i documenti che provano che l’immobile nel quale si risiede ha ricevuto dei danni.

Inviati tutti i documenti, i periti assicurativi esamineranno la richiesta di risarcimento e infine provvederanno a emettere la somma che copre le spese per il viaggio annullato.

Quale scegliere

Per scegliere accuratamente l’assicurazione annullamento viaggio, la prima cosa che ti consiglio di fare è valutare qual è la compagnia migliore che possa soddisfare le tue necessità.

Al fine di sbrigare questa valutazione nel minor tempo possibile, puoi utilizzare i comparatori di prezzo online. Questi siti anche in campo assicurativo ti forniscono il prezzo per ogni compagnia e le coperture proposte.

Per riuscire a controllare poi in modo più accurato cosa copre o meno la polizza puoi andare sul sito della compagnia assicuratrice e leggere i documenti che permettono di constatare le coperture previste.

Quando conviene

L’assicurazione annullamento viaggio è consigliata a tutti coloro che devono partire e vogliono assicurarsi di non spendere soldi, che poi potrebbero essere persi nel caso in cui non si possa più partire.

Quando si organizza un viaggio che sia lungo o corto, in Italia o all’estero, l’annullamento di un viaggio senza assicurazione prevede dei costi non indifferenti.

Infatti, si perdono i biglietti del volo e anche le cauzioni versate in hotel, o l’intera somma nel caso in cui invece si sia già pagato l’interno soggiorno.

L’assicurazione annullamento viaggio naturalmente è consigliata in particolar modo a chi ha deciso di prenotare una vacanza costosa, specie se lo si è fatto con largo anticipo. La polizza per l’annullamento di un viaggio è consigliata anche a chi è spesso fuori per lavoro, e potrebbe più spesso incorrere nel rischio di dover annullare tutto all’improvviso.

Vuoi scoprire le altre polizze accessorie legata al mondo delle assicurazioni viaggio? Leggi allora la guida fondamentale alla polizza viaggio.

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here