data-full-width-responsive="true">



Quando si parte per un viaggio verso una terra lontana come la Thailandia è sempre bene partire preparati: questo è, infatti, uno dei paesi del mondo per cui la stessa Farnesina consiglia di sottoscrivere un’assicurazione medica viaggio e il motivo è semplice.

Il sistema sanitario thailandese è, infatti, abbastanza efficiente, ma, essendo il numero degli ospedali statali e del personale medico piuttosto limitato, non sempre è in grado di fornire un livello di cure adeguato anche ai tanti turisti stranieri che ogni anno visitano il paese.

Quindi, qualora ti trovassi in questa parte del mondo e avessi bisogno di cure mediche, dovrai per forza rivolgerti ad una clinica privata, che, prevedendo parcelle molto costose, nel 99% dei casi ti chiederà una qualche forma di garanzia.

Niente paura, per la gioia del tuo portafoglio, ho selezionato per te le migliori polizze viaggio del momento, le più complete e più convenienti:

AssicurazioneA partire daValidità massimaBagaglio inclusoRichiedi un preventivo
La valutazione di Supercoin



4.6 out of 5 stars



15 €



45 giorni



No
La valutazione di Supercoin



5 out of 5 stars



9 €



31 giorni



SI
La valutazione di Supercoin



4.5 out of 5 stars


14,42 €


59 giorni


SI

Se dunque sei sprovvisto di assicurazione sanitaria viaggio Thailandia e per tua sfortuna ti ammali o hai un incidente mentre ti trovi ancora nel paese, potresti avere serie difficoltà a ricevere le cure e gli interventi sanitari di cui necessiti.

L’unica alternativa, se non hai provveduto prima, è quella di rivolgersi ad una compagnia assicurativa locale, ma la tua mancanza di zelo potrebbe costarti molto cara dato che si tratta quasi sempre di polizze con premi elevati e massimali che di solito non coprono tutte le spese necessarie.

Se dunque anche tu sei in procinto di partire per Bangkok e Phuket, non ti resta che sottoscrivere un’assicurazione viaggio Thailandia prima della partenza: resta con noi per sapere come fare.

Cos’è e cosa copre l’assicurazione viaggio Thailandia

L’assicurazione medica viaggio Thailandia altro non è che una normale assicurazione sanitaria che si stipula in caso di viaggio in questo paese del Sud Est Asiatico caratterizzato dalle magnifiche spiagge tropicali e dai palazzi e templi riccamente decorati.

Le compagnie che prevedono questo tipo di polizza sono davvero tante, quindi potrebbe essere difficile capire quale sia la miglior assicurazione viaggi: a seconda del contratto possono, infatti, essere inclusi diversi tipi di garanzie.

Le coperture più diffuse comunque sono:

  • Rimborso spese mediche e ospedaliere nel caso di incidente, infortunio o malattia occorsi durante il viaggio per tutta la durata del soggiorno;
  • Assistenza per il rimpatrio anticipato nel proprio paese in caso di malattia o altro problema sanitario;
  • Assistenza telefonica a distanza attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche per traduzione della cartella medica e interprete con il personale medico in loco;
  • Risarcimento secondo i massimali in caso di furto, smarrimento e danneggiamento del bagaglio;
  • Rimborso quota versata in caso di annullamento viaggio o rientro anticipato;
  • Responsabilità civile e rimborso spese legali in caso di problemi con la legge.

Naturalmente, per poter conoscere nel dettaglio tutte le coperture incluse nella propria assicurazione viaggi Thailandia, occorre leggere con attenzione il contratto sottoscritto con la compagnia al fine di non avere poi in seguito brutte sorprese.

Quanto costa

Il costo di un’assicurazione sanitaria Thailandia come è logico aspettarsi dipende sia dal numero di garanzie accessorie previste, sia dall’importo dei massimali fissati per ciascuna di queste voci.

Una polizza che includa solo il rimborso spese sanitarie avrà sicuramente un costo inferiore rispetto ad una formula all inclusive che invece preveda anche alcune garanzie personalizzate, come il furto/smarrimento bagaglio e la responsabilità civile.

Anche l’età dell’assicurato e la durata del soggiorno possono influire sul prezzo della polizza: in genere, comunque, un’assicurazione sanitaria per la Thailandia per una persona che non ha ancora compiuto 65 anni e rimane nel paese per meno di 15 giorni il prezzo non supera alcune decine di euro.

Quando non viene corrisposto il risarcimento

Come tutte le assicurazioni mediche viaggio, anche l’assicurazione Thailandia copre solo nei limiti dei massimali previsti per ciascuna copertura e delle eventuali franchigie applicate.

Ovviamente, per essere certi di ricevere il risarcimento, bisogna sempre fare attenzione a fornire tutta la documentazione richiesta, che è bene procurarsi prima di lasciare il paese.

Nel caso poi di alcune garanzie accessorie, come ad esempio quella per lo smarrimento o il furto del proprio bagaglio, è necessario che non vi siano colpa o dolo dell’assicurato, perché in tal caso la compagnia non è tenuta ad alcun rimborso.

Come si richiede

Per richiedere una polizza assicurativa per la Thailandia è possibile rivolgersi al sito delle principali compagnie che offrono questo tipo di prodotto per farsi fare un’offerta gratuita; in alternativa, è anche consentito andare direttamente in filiale.

I documenti richiesti sono di solito solo carta di identità e codice, oltre tutte le informazioni necessarie circa data e durata del viaggio.

Quale scegliere

Se ti stai chiedendo quale assicurazione viaggio scegliere sappi che ci sono alcuni fattori da considerare, in primo luogo la questione dei massimali oltre che del tipo di garanzie previste.

Se vuoi essere sicuro di scegliere la miglior assicurazioni viaggi è importante che siano inserite nel contratto il maggior numero di garanzie possibili e che i massimali siano se non illimitati almeno abbastanza estesi da consentirti di coprire tutti i costi eventualmente previsti durante una ricovero ospedaliero o un intervento chirurgico, considerando anche che in Thailandia queste spese sono abbastanza elevate.

Risulta utile, infine, controllare sempre l’importo delle franchigie, vale a dire l’importo minimo che rimane comunque a tue spese in caso di imprevisto, chiedendo laddove possibile un’assicurazione per preveda l’opzione zero franchigia.

Quando conviene

Programmare un viaggio in Thailandia è di sicuro un’esperienza unica, tuttavia la zona del Sud Est Asiatico è una delle più colpite da virus ed epidemie, alcune delle quali anche molto gravi, e questo è un motivo più che sufficiente per prendere in considerazione la sottoscrizione di una polizza sanitaria.

Altra cosa da sapere riguarda le vaccinazioni Thailandia: per entrare nel paese, infatti, non sei obbligato ad effettuare alcun tipo di vaccinazione, tuttavia se ti sei recato di recente in un paese dove c’è il rischio di trasmissione di Febbre Gialla o se hai trascorso più di 12 ore nell’aeroporto di uno di questi paesi, una volta arrivato in aeroporto dovrai dimostrare di essere stato vaccinato contro questa malattia.

Altre malattie diffuse in questa zona sono la Malaria, la Febbre Dengue e il Virus Zika, anche quest’ultimo trasmesso da alcune specie di zanzare presenti soprattutto in aree umide e con folta vegetazione.

Anche per limitare il rischio di essere contagiati e ricevere cure adeguate qualora questo avvenisse il Ministero della Sanità consiglia di evitare di assumere cibi crudi e bevande di dubbia provenienza, oltre che di sottoscrivere prima di partire un’assicurazione medica viaggio adeguata.

Quindi a questo punto, se non vuoi rischiare di compromettere la tua fantastica vacanza thailandese, scopri subito la mia selezione delle migliori polizze viaggio in circolazione!


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here