assicurazione viaggio USA,

Stai per partire per un viaggio negli Stati Uniti? Allora ti consiglio caldamente un’assicurazione viaggio USA.

Infatti l’assicurazione medica viaggio USA non è obbligatoria ma è assolutamente consigliata.

In ogni caso, partire con una buona assicurazione è una cosa da non sottovalutare mai, perché ti permette di godere del viaggio di piacere, studio o lavoro che sia in totale serenità.

Cos’è e cosa copre l’assicurazione viaggio USA

Ma vediamo esattamente quali sono le varie polizze e come funzionano, iniziando proprio da quella che ogni viaggiatore dovrebbe stipulare per la sua sicurezza.

“L’assicurazione sanitaria USA viaggio” prevede una copertura medica e un’assistenza 24 ore su 24.

Con questa polizza nel caso in cui ci si ammali, o si sia vittime di un’incidente negli States, ci si potrà ricoverare in ospedale e richiedere cure mediche senza dover spendere cifre esose e improponibili.

Infatti, negli Stati Uniti per chi non è assicurato le cure mediche hanno un costo molto alto, ad esempio una frattura al piede o al polso potrebbe costare più di 1.000 dollari, per problematiche più serie i costi possono aumentare sino a superare anche i 10.000 dollari.

La polizza sanitaria USA copre le spese per le cure mediche e per l’acquisto dei medicinali, inoltre alcune assicurazioni offrono anche il rimpatrio immediato per ottenere le cure mediche in Italia.

Oltre alla garanzia sanitaria, vi sono altre polizze accessorie che sono comunque consigliate per un viaggio negli Stati Uniti, queste prevedono:

  • Assicurazione in caso di furto o smarrimento del bagaglio: quindi se il tuo bagaglio viene rubato o disperso in aeroporto ottieni un rimborso in base al valore del contenuto della valigia;
  • Assicurazione responsabilità civile: se hai intenzione di prendere una macchina negli Stati Uniti, oppure vuoi coprirti da eventuali problematiche con terze persone, questa polizza ti consentirà di ripagare i danni che hai causato involontariamente a terze cose o persone.

Queste assicurazioni possono essere stipulate in modo univoco ossia con contratti differenti tra loro, oppure si ha la possibilità di scegliere delle assicurazioni viaggio USA che comprendano in un’unica soluzione la polizza sanitaria, quella per i bagagli e l’opzione per la responsabilità civile.

Quanto costa

Il costo dell’assicurazione viaggio USA è difficile da stimare in modo preciso, in quanto questa può essere soggetta a diverse variabili che vanno dal numero di giorni che si sta in viaggio, dal motivo del soggiorno (piacere, viaggio, lavoro), sino al tipo di polizza e ai massimali di franchigia richiesti.

In linea generale l’assicurazione sanitaria obbligatoria ha un costo che va dai 50 ai 100 euro a settimana. Le polizze complete e onnicomprensive invece hanno costi decisamente maggiori e il prezzo dipende sempre dal massimale per il quale si è coperti.

Quando non viene corrisposto il risarcimento?

Il risarcimento per l’assicurazione USA non viene corrisposto quando non sussistono i presupposti previsti dal contratto assicurativo.

Come ogni assicurazione anche quella prevista per un viaggio negli Stati Uniti, prevede un contratto che dev’essere sempre letto attentamente per comprendere come ricevere un eventuale rimborso e quando questo non viene corrisposto.

In linea generale il risarcimento di un’assicurazione per gli Stati Uniti a livello sanitario non viene corrisposto se il motivo del malore o dell’incidente dipende da cause non previste nel contratto assicurativo, come ad esempio lo svolgimento di sport estremi.

Inoltre,se si soffre già di determinate patologie, l’assicurazione dev’essere messa a conoscenza di ciò altrimenti si rischia di non ottenere il relativo risarcimento.

Per quanto riguarda l’assicurazione per la responsabilità civile, il compenso non viene corrisposto nel momento in cui si causa un’incidente a cose o persone perché si è sotto effetto di alcolici oppure di sostanze stupefacenti.

Come si stipula

Per stipulare l’assicurazione viaggio USA il consiglio è di affidarsi sempre a un’agenzia affidabile, di leggere sempre con attenzione tutto il contratto e di fare molta attenzione alle procedure per la richiesta di risarcimento e ai massimali (ossia la cifra massima) per la quale si è assicurati.

Come si richiede il risarcimento

In caso di richiesta di risarcimento il procedimento dipende dall’assicurazione che hai deciso di stipulare e dalla compagnia alla quale ti sei affidato.

In linea generale, per richiedere un risarcimento nel caso di polizza sanitaria è necessario inoltrare alla compagnia le carte della degenza e il conto delle spese mediche rilasciato dall’ospedale, per poi ottenere il relativo risarcimento secondo le modalità di pagamento concordato.

Quale scegliere

Scegliere l’assicurazione viaggio potrebbe sembrare complesso sopratutto nel momento in cui è la prima volta che la si stipula.

La scelta dell’assicurazione dipende da vari fattori, tra i principali vi sono il tempo di permanenza e il motivo per il quale ti stai dirigendo negli Stati Uniti:

  • Se stai andando negli USA per lavoro o studio, il consiglio è di stipulare un’assicurazione completa che comprenda quella sanitaria, per il bagaglio e per la responsabilità civile. Infatti, stando molto tempo nel paese c’è bisogno di un’assicurazione con massimali più alti e con coperture più complete.
  • In caso di viaggio per piacere o vacanza, se la permanenza è breve basta l’assicurazione sanitaria e quella per il bagaglio. Se il viaggio è molto lungo puoi pensare invece di richiedere un’assicurazione più completa e onnicomprensiva.

Per scegliere la migliore assicurazione viaggio puoi scegliere di utilizzare i comparatori online, oppure puoi decidere di controllare per l’assicurazione viaggio opinioni di altri viaggiatori che hanno già stipulato una polizza simile per la loro vacanza.

Assicurazione viaggio USA: quando conviene

Come abbiamo accennato all’inizio, l’assicurazione sanitaria per un viaggio negli USA non è obbligatoria, ma è altamente e caldamente consigliata considerati gli altissimi costi dell’assistenza sanitaria americana.

L’assicurazione con altre voci accessorie per un viaggio negli Stati Uniti invece conviene principalmente a coloro che si dirigono nel paese per lavoro, oppure per studio, infine si consiglia a chi deve soggiornare nel paese per periodi molto lunghi che superano una o due settimane.

Bene amico viaggiatore, a questo punto, per proteggere davvero le tue vacanze, non ti rimane che leggere la Guida Fondamentale alle Polizze Viaggio!

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here