carta nova, nova findomestic

Hai mai sentito parlare di Carta Nova?

La lotta tra le società finanziarie per le carte di credito è sempre più accesa, con player che oggi arrivano anche dal mondo delle finanziarie vere e proprie.

Ma prima voglio mostrarti le migliori offerte del momento nel campo dei conti corrente e delle relative carte di credito che potresti ottenere anche gratuitamente:

Il contoPerché è il migliorePromozioneCome aprire il conto

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
/

Ti da l'American Express
150 € in Buoni Amazon

E' il conto innovativo che ti aiuta a risparmiare
/

Findomestic ha presentato ormai da qualche mese Carta Nova, una carta di credito revolving che ti consente di scegliere il tipo di rimborso per ogni singolo utilizzo della carta. Si può scegliere di rimborsare il credito sia tramite delle rate mensili sia tramite un’unica soluzione di pagamento che viene addebitata alla fine di ogni mese.

In alternativa, nel caso in cui tu dovessi scegliere di affidarti al sistema rateale, potrai sia contare su una rata fissa, sia cambiarla in cosa direttamente dal sito. Sul funzionamento di questo sistema avrò sicuramente modo di spiegarmi più avanti, cercando di comprendere anche se sia il caso o meno di scegliere questo tipo di carta.

Ci sono moltissime altre questioni, vantaggi e funzionalità che riguardano questa carta. Se vuoi saperne di più sei davvero nel posto giusto, perché potrai conoscere tutto quanto riguarda questa carta senza alcun tipo di segreto.

Che cos’è Carta Nova e come funziona

Carta Nova è una carta di credito di Findomestic di tipo revolving, che ti permette di scegliere sempre la modalità di rientro dal debito stipulato.

Con Carta Nova hai infatti sempre a disposizione un certo plafond da poter utilizzare con la tua carta e per ogni pagamento che effettui puoi scegliere una diversa modalità di rimborso:

  • Puoi scegliere di pagare alla fine del mese, in un’unica soluzione, senza che ti vengano fatti pagare interessi;
  • Puoi anche scegliere di rimborsare la tua somma in 3, 6, 9, 12 rate fisse, con la possibilità inoltre di modificare la modalità di rimborso entro 3 giorni dall’acquisto.

Lo stesso vale per le somme ritirate allo sportello automatico oppure che utilizzate per gli acquisti online.

Alla fine di ogni mese Findomestic manda ai suoi clienti un estratto conto con la rata da rimborsare da te pattuita.

Puoi gestire tutto online, senza la necessità di recarti in filiale, con un controllo totale della lista movimenti, delle rate, dei pagamenti ricorrenti e della tua situazione finanziaria.

I tassi fissi agli importi rateizzati si aggirano intorno al 21%, una somma in linea comunque con quanto viene richiesto dai principali circuiti che offrono carte di credito. Sono cifre molto alte, che però dovrai affrontare praticamente con ogni prodotto analogo a quelli che vengono offerti da Findomestic.

Clicca qui per scoprire perchè dovresti stare decisamente alla larga da questi tassi di interesse.

Varianti e costi

Non ci sono varianti di Carta Nova, che è distribuita in una versione unica per ogni tipologia di cliente, con un plafond massimo di 3.000 euro, che potrebbe essere cambiato dalla finanziaria in senso positivo, senza però che questo sia un’obbligo per l’istituto.

Per quanto riguarda i costi, se vuoi saperne di più su quanto ti troverai a spendere con questa carta, ti invito a continuare a leggere.

Findomestic Carta Nova non presenta dei costi di emissione e non ci sono nemmeno commissioni per i prelievi bancomat presso gli sportelli ATM, a prescindere dalla banca che utilizzerai per effettuare il prelievo.

Carta Nova non prevede costi per le quote associative annuali, mentre per i mesi nei quali c’è un rimborso rata bisogna pagare 3,99 euro al mese come spesa di rimborso rata.

Per acquisti di piccola entità è il caso di mettersi comunque calcolatrice alla mano e valutare con attenzione a quanto ammontino questi 4 euro in termini percentuali.

Su un acquisto da 40 euro, sono ben il 10% di spesa aggiuntiva, oltre agli interessi!

La rata mensile massima rimborsabile è di 120,00 euro.

Ricapitolando, i costi di Carta Nova di Findomestic sono:

  • La quota associativa gratuita;
  • Il prelievo bancomat gratuito;
  • Canone mensile di 3,99 euro solo per i mesi in cui hai rimborsi in corso;
  • Imposta di bollo da 2,00 euro, da applicarsi su ogni estratto conto.

Ricordati che con questa specifica carta puoi andare a scegliere di modificare il rimborso fino a 72 ore dalla spesa o dal prelievo.

Per gli utilizzi maggiori di 100€ puoi decidere di dividere l’importo da rimborsare in rate fisse e con durata predefinita e effettuare il pagamento in 3, 6, 9 o 12 rate.

Ogni mese riceverai un estratto conto dove vedrai riportati tutti gli utilizzi della tua carta e la rata mensile da pagare.

Nella tua Area Clienti potrai anche visualizzare la lista dei movimenti fatti e modificare la rata della Carta, puoi anche effettuare pagamenti, richiedere denaro e gestire tutte le normali altre operazioni bancarie direttamente dal tuo conto online.

Altri costi

Non ci sono costi ulteriori da segnalare associati a questo tipo di carta offerta da Findomestic.

Devi però ricordarti che l’utilizzo di questa carta prevede il pagamento di interessi importanti: 15,36% di TAN FISSO e 21,42% di TAEG, somme decisamente molto elevate.

Target: a chi si rivolge

Carta Nova di Findomestic è un prodotto che è stato creato per venire incontro alle necessità di chi ha bisogno di un plafond non enorme per le spese inaspettate, oppure per rateizzare in modo automatico degli acquisti, fino a 12 mesi.

Si tratta di una carta che in realtà ricalca, nel suo funzionamento, le finanziarie che Findomestic offre direttamente ai clienti, dato che c’è la possibilità appunto di spalmare, con ammortamento alla francese, fino a 12 rate anche gli acquisti più esigui.

ATTENTO PERÒ!

Si tratta comunque di una carta di credito revolving e per questo motivo sappi che può rapidamente trasformarsi in una trappola del debito se ne facciamo un utilizzo troppo disinvolto.

Non è neanche una carta per chi ha bisogno di una carta di credito con un plafond molto alto: il massimo ottenibile per questo specifico prodotto è infatti una linea di credito di 3.000 euro, non esattamente il massimo per chi spende denaro con una certa disinvoltura.

Rispetto alla media dei prodotti che vengono proposti in Italia, si tratta di un prodotto che non è sicuramente entry level, ma che al tempo stesso non è neanche dei più larghi di manica.

La possibilità di associare anche una polizza vita

Di recente Findomestic ha anche integrato una polizza assicurativa associata alla carta, offerta da Cardif, del Gruppo Paribas.

È un prodotto che diventa operativo nel caso in cui tu abbia problemi a rimborsare quanto ottenuto in prestito, in caso di decesso o di invalidità permanente. Ha un costo di 5 euro e può essere abbinato in qualunque momento alla carta.

Come aprire il conto

Aprire il conto è comodissimo e si può fare tutto facilmente online, direttamente sul sito ufficiale di Findomestic. Basta avere il proprio documento di riconoscimento e il proprio codice fiscale per iniziare le procedure per avere la carta.

Dovrai raggiungere il sito internet di Findomestic dedicato a Carta Nova, compilare il form con i tuoi dati personali e procedere alla richiesta della carta.

Tipologia di gestione

Puoi gestire tutto il tuo conto e la tua carta, nonché le rate e i prestiti ottenuti tramite App per smartphone, disponibile sia per iPhone sia per Android.

Quindi si tratta di un servizio pratico e comodo, adatto a chi ama gestire direttamente online il proprio conto e i propri pagamenti e per chi desidera avere sempre a portata di mano i propri conti.

Tramite la App puoi anche modificare durata ed entità

Affidabilità dell’istituto di credito

Findomestic è un istituto di credito italiano nato nel 1984 e che si è specializzato nel credito al consumo, ovvero nel credito dato alle famiglie per l’acquisto dei beni o dei servizi per l’uso privato.

Nel 2011 il gruppo BNP Paribas ha acquisito il 100% del capitale Findomestic. L’istituto ha compiuto trent’anni nel 2014 e vanta un utile netto di quasi 88 milioni. Si tratta quindi di un gruppo decisamente robusto ed affidabile per i clienti.

BNP Paribas è uno dei gruppi bancari più grandi del mondo e presenta per l’anno in corso un CET1 Ratio di 11,8%, ben al di sopra dell’8% imposto dall’UE per le banche che operano sul territorio europeo.

Opinioni

Carta Nova di Findomestic è una carta che ha già diversi utilizzatori e che ormai opera da diversi mesi sul territorio nazionale.

È una carta revolving a tutti gli effetti, che aggiunge la possibilità di modificare praticamente in tempo reale i rimborsi, con una modalità di servizio che ha già attirato un numero discreto di clienti.

La carta offre comunque gli stessi vantaggi e gli stessi svantaggi del grosso delle carte revolving che sono oggi disponibili sul mercato:

  • Interessi molto elevati (quelli effettivi superano il 20%!);
  • Possibilità di lock in in un debito perpetuo, con interessi molto alti da pagare praticamente per sempre;
  • Plafond relativamente basso.

Insomma, da protettore delle tue finanze mi sento in dovere di metterti in guardia da questo tipo di prodotto. Capisco che a volte vi è la necessità di dover stipulare un finanziamento, però voglio darti dei consigli per arginare il rischio di cadere nel tunnel dei debiti. Li ho raccolti qui, scoprili tutti!

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here