Vuoi saperne di più su Hello Free? Sei nel posto giusto!

La mia analisi di oggi si occuperà infatti di Hello Free, la carta ricaricabile offerta da Hello Bank! che è ormai disponibile da qualche tempo per tutti i clienti italiani e che ti offre diversi servizi aggiuntivi rispetto alla solita carta ricaricabile.

Ma prima, per la tua comodità, ecco una tabella riassuntiva con le migliori carte prepagate del momento

La cartaPerché è la migliorePromozioneCome Richiedere la Tua Carta

Ti aiuta a gestire il denaro
10 € sulla carta

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
/

E' l'unica anonima
/

Ma torniano a noi, se vuoi saperne di più su Hello Free di Hello Bank! sei nel posto giusto per farlo. Continua a leggere!

Che cos’è Hello! Free

Hello Free è una carta ricaricabile pensata per offrire ai clienti un sistema di pagamento sicuro per gli acquisti online. Ha una gestione completamente online e ti permette utilizzare una carta con costi di gestione bassi e senza alcun tipo di fronzolo.

Inoltre vale la pena di ricordarti che Hello Bank! è una banca appartenente a BNP Paribas e che dunque ti permette di fare riferimento anche ad una delle reti di filiali più capillarmente distribuite sul territorio nazionale.

La carta, come avremo modo di vedere insieme più avanti nel corso di questa guida, ti permette anche di accedere ad ulteriori funzionalità, per una carta ricaricabile con IBAN dai costi contenuti e dalle funzionalità che, almeno per un determinato target di clienti, sono più che sufficienti per le operazioni di ogni giorno.

Hello Free: il prodotto

Hello! Free è una carta ricaricabile che ti offre diverse funzionalità:

  1. Ha un IBAN, che funziona però solo in entrata: potrai ricevere bonifici ma non effettuarli;
  2. Hai una maggiore sicurezza rispetto alle carte standard, potendo combinare il MasterCard Secure Code e la One Time Password offerta da Hello Bank!
  3. Hai a disposizione la tecnologia ContactLess per i pagamenti rapidi al di sotto della soglia dei 25 euro (senza pin) oppure con PIN ma solo avvicinando la carta per i pagamenti di cifra superiore;
  4. Hai a disposizione molte modalità di ricarica, su tutte IBAN, sito internet del gruppo, carta di debito di un altro conto oppure ancora la App Mobile;
  5. Puoi ritirare denaro presso qualunque sportello ATM, in Italia e all’estero, sia in area SEPA, sia al di fuori dei confini europei;
  6. Puoi anche integrare una copertura assicurativa, della quale comunque parlerò più avanti nel corso di questa guida.

Si tratta dunque di una carta ricaricabile, che ti da accesso ai servizi di base di questa tipologia di prodotto.

È altrettanto importante però sapere cosa non puoi fare con Hello! Free:

  1. Non puoi effettuare bonifici in uscita;
  2. Non puoi ottenere credito: non sono integrati sistemi di pagamento dilazionato né tanto meno sistemi per il pagamento posticipato;
  3. Non puoi addebitare RID e altri tipi di pagamento ricorrenti.

Plus

Il servizio aggiuntivo più rilevante tra quelli offerti da Hello! Free è quello dell’assicurazione modulare, che prevede:

  1. Copertura fino a 2.000 euro per ogni furto di acquisti effettuati con la carta e copertura del 90% del costo totale dell’acquisto;
  2. Copertura fino a 2.000 euro per le somme prelevate e sottratte al titolare della carta;
  3. Per la perdita del bagaglio o il furto dello stesso in un viaggio che è stato pagato con Hello! Free puoi ricevere fino a 2.066 euro di rimborso;
  4. Rimborso di 260 euro nel caso di ritardo del ritiro bagaglio superiore alle 6 ore, per coprire acquisto di beni di prima necessità e/o indumenti.

Per i più attenti alle minuzie estetiche, ricordo anche che puoi scegliere 5 diversi colori e grafiche per la tua futura carta.

I costi di carta Hello! Free

Passiamo a quella che è una delle questioni più importanti tra quelle che riguardano qualunque tipo di prodotto bancario, ovvero i costi che sono collegati all’utilizzo della carta stessa:

  • Per la prima emissione e per la prima ricarica: minimo di 10.00 euro, che ritroveremo però poi come credito utilizzabile;
  • Ricarica presso ATM del gruppo BNL: 1,00 euro;
  • Ricarica con bonifico: gratuita;
  • Ricarica con Internet Banking da conto BNL o Hello! Bank: 1,00 euro;
  • Ricarica tramite altra carta di pagamento su portale HelloBank.it: 3,00 euro;
  • Prelievo presso gli ATM del gruppo BNP Paribas o BNL: gratuito;
  • Prelievo da ATM di altra banca in Italia: 2,00 euro;
  • Prelievo denaro da ATM estero, in Euro o altra valuta: 2,00 euro;
  • Pagamenti online e su POS Fisici: gratuiti;
  • Pagamenti su POS esteri in altra valuta: 1,70% di commissioni;
  • Estinzione della carta e invio credito residuo: 5,00 euro.

Limiti di utilizzo

Per quanto riguarda i limiti di utilizzo che sono incorporati nella carta in questione abbiamo:

  • Limite massimo di plafond di 5.000 euro
  • Massimo prelievo giornaliero di 500 euro
  • Pagamento giornaliero massimo tramite POS di 5.000 euro
  • Ricarica massima annuale di 5.000 euro

Si tratta di limiti relativamente restrittivi, che pongono questa carta comunque al di fuori del novero di quelle che possono essere utilizzate senza alcun tipo di problema in sostituzione di conti corrente completi.

Se hai bisogno di una carta dai limiti più articolati, sarà sicuramente il caso di guardare questa selezione delle migliori prepagate del momento.

Target: a chi si rivolge questa carta

Questa carta prepagata con IBAN è una carta dalle funzionalità ridotte e che dunque non può essere in alcun modo utilizzata da parte di chi è alla ricerca di un’alternativa più leggera e più economica rispetto ad un tradizionale conto corrente.

Si tratta di un prodotto che è stato principalmente concepito per chi:

  • Ha bisogno di una carta principalmente per i pagamenti online e che offra livelli di sicurezza più alti di quelli mediamente offerti dalle altre carte;
  • Ha ridotte esigenze per il plafond, che ti ricordo essere di soli 5.000 euro, sia come limite massimo sulla carta, sia per quanto riguarda le ricariche massime annuali. In un anno, per capirci, potrai utilizzare solamente questa cifra;
  • Non ha bisogno di credito, dato che Hello! Free è una carta prepagata standard e non può offrirti pagamenti dilazionati.

Come richiedere la carta

I requisiti per ottenere la carta sono i seguenti:

  1. Devi essere maggiorenne;
  2. Non devi avere un conto BNL o essere cliente di questo gruppo bancario a ciascun livello;
  3. Devi avere la residenza in Italia;
  4. Devi avere uno smartphone o un tablet, perché per l’attivazione della carta è necessaria l’App dedicata.

Per il resto la carta può essere ottenuta direttamente online, sul sito internet di Hello! Bank, fornendo poi i dati e i documenti necessari per ottenere il prodotto. La procedura è veloce e ti permette, in 10 minuti, di portare a termine l’intera questione, senza la necessità di andare in filiale.

Tipologia di gestione

La gestione del servizio avviene completamente online tramite app o sul portale di Hello! Bank.

Difficile, se non impossibile, la gestione da filiale. L’unica cosa che potrai fare è la ricarica presso uno sportello BNL o di BNP Paribas.

Siamo davanti ad una carta che punta a farti operare principalmente online, senza ricorrere mai ai canali tradizionali.

Hai anche una gestione limitatamente autonoma da ATM del gruppo BNP Paribas, tramite i quali puoi ricaricare la carta istantaneamente.

Affidabilità dell’istituto di credito

Come ti ho già detto in apertura, Hello Bank! è un marchio appartenente al gruppo BNP Paribas. Si tratta di un gruppo tra i più importanti a livello mondiale, che controlla diverse banche nel nostro paese e che è mostra una solidità sufficiente.

Il CET1 / Ratio, che è l’indice sintetico più importante per valutare la bontà di una banca, è di 11,8%, salito di recente di 30 punti base e al di sopra dei limiti minimi indicati da BankItalia e dalla BCE.

Si tratta dunque di un prodotto che è offerto da una banca sicura, ma che dire dei sistemi informatici e di interfaccia con la carta?

Hello Free è una carta che vanta sistemi di sicurezza aggiuntivi, come One Time Pass, il che rende la carta, appunto, più sicura della media delle carte che troverai sul mercato italiano.

Anche la crittografia utilizzata sul sito internet e tramite le App è fra i più sicuri del settore e dunque può essere utilizzata senza eccessive preoccupazioni.

Possiamo dunque ritenere questa carta senza alcun tipo di dubbio sicura e l’istituto che la eroga più che affidabile.

Opinioni su Hello Free

Hello Free! è un prodotto che si colloca a pieno diritto nella categoria delle carte prepagate con IBAN, pur essendo una di quelle che non ti permette di fare bonifici in uscita e dunque di gestire completamente i tuoi pagamenti.

I servizi offerti sono effettivamente minimi, ma possono essere più che sufficienti per chi ha esigenze minime oppure ha bisogno di una carta semplicemente per gli acquisti online e per le piccolissime spese.

È una buona carta, che dovresti sicuramente tenere in considerazione per le tue necessità bancarie di piccolo conto, oppure per i più giovani della famiglia.

Discorso conclusivo non può che essere quello sulle modalità di gestione: siamo davanti ad un prodotto che ti offre esclusivamente una gestione online. Se sei tra coloro i quali che hanno necessariamente bisogno di utilizzare la filiale, Hello Free ed Hello! Bank non fanno affatto al caso tuo.

Adesso puoi valutare da te se Hello Free possa essere il prodotto giusto per te, ma prima dai una occhiata alle migliori carte prepagate con IBAN del momento, potresti ottenere una carta con più funzioni a costo zero.

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here