scatola nera assicurazione, scatola nera auto

La Scatola nera assicurazione è un dispositivo, sempre più richiesto da coloro che scelgono di siglare una RC auto. La scatola nera auto infatti permette di ottenere alcuni vantaggi e anche di risparmiare sull’assicurazione.

Se stai pensando anche tu all’acquisto di un’assicurazione auto con scatola nera, allora sarai curioso di sapere come funziona e quali sono i vantaggi per la sua installazione. Vediamo insieme in questa guida, come funziona la scatola nera e i pro e i contro di questo dispositivo al momento della sua installazione.

Cos’è la scatola nera?

L’assicurazione con scatola nera è una polizza che prevede l’installazione all’interno della vettura di un dispositivo elettronico con rilevatore GPS.

Questo dispositivo prende il nome di “scatola nera” perché registra gli eventi che si verificano mentre si è alla guida del veicolo.

L’assicurazione con scatola nera è sempre attiva sulle automobili in comodato d’uso e che vengono noleggiate ad esterni. Non solo, questa può essere installata anche su richiesta del contraente della polizza per usufruire dei vantaggi della scatola nera.

Questo dispositivo elettronico con GPS o scatola nera auto viene spesso proposta direttamente anche dalle compagnie assicuratrici, che la consigliano caldamente al fine di evitare problematiche come le frodi.

La scatola nera infatti, grazie al suo sistema di rilevazione è in grado di registrare i vari eventi che interessano l’andamento o malfunzionamento di un veicolo e quelli che hanno determinato o meno un’incidente.

Cosa registra la scatola nera

La scatola nera per auto come funziona? Come anticipato, la scatola nera è un localizzatore GPS che può essere collegato a una centrale remota attraverso una scheda telefonica che è in grado di registrare la velocità del veicolo e la sua posizione, ed eventuali malfunzionamenti.

La scatola nera è dotata di vari dispositivi di registrazione come: l’accelerometro, un misuratore per l’accelerazione gravitazionale, e riesce a registrare anche la forza di un impatto in caso d’incidente.

Ma la scatola nera auto cosa registra esattamente? Questo dispositivo elettrico riesce a monitorare:

  • Il luogo dove si trova l’automobile grazie al dispositivo GPS;
  • Lo stato di percorrenza in questo modo si vedono i giorni che passano dall’installazione del dispositivo;
  • I tempi di sosta e quelli di marcia in termini assoluti;
  • La registrazione di accelerazione massima, tipologia di crash, luogo in cui si è verificato, percorsi urbani, percorso extraurbani, percorsi in autostrada;
  • La decelerazione e accelerazione dell’automobile;
  • Le marce utilizzate e stile di guida, grazie al controllo della rotazione del motore;
  • L’attivazione dei dispositivi di sicurezza;
  • Eventuali anomalie presenti nell’auto.

Quanto costa

L’installazione della scatola nera è gratuita, infatti è l’assicurazione a prendersi l’onere dell’installazione e dell’acquisto della black box.

Oltre ad essere gratuita questa scatola nera non interferisce nemmeno con gli altri apparecchi elettronici dell’automobile, quindi non comporta costi aggiuntivi perché non si verificano malfunzionamenti nella vettura.

Esistono eventuali costi legati alla scatola nera, questi sono previsti solo nel momento in cui si scioglie il contratto d’assicurazione annuale e non si restituisce la black box all’agenzia o direttamente alla compagnia, inviandola tramite posta. Il costo per mancata consegna del dispositivo parte da un minimo di 70 euro circa.

Come si richiede

La richiesta della scatola nera può essere effettuata direttamente alla compagnia assicuratrice nel momento in cui si sta per stipulare una nuova RC Auto.

Le compagnie assicuratrici spesso sono le prime a proporre una polizza con scatola nera, in quanto così si riesce a consultare i dati, verificare ciò che è successo e definire anche la responsabilità o meno del proprio contraente durante un incidente.

Dove si monta

La scatola nera viene montata all’interno dell’automobile da un meccanico esperto. Quindi dopo aver effettuato il contratto con la compagnia per l’installazione della scatola nera, questa ti darà l’indirizzo di un meccanico convenzionato con loro.

Il meccanico verrà infatti, pagato direttamente dalla compagnia d’assicurazione, come previsto anche dal provvedimento Ivass sull’installazione della black box.

Se si sceglie di smontare il dispositivo è possibile seguire sempre lo stesso iter completamente gratuito. Infatti, basta andare in un’officina convenzionata con la compagnia assicuratrice e richiedere la disinstallazione del dispositivo. Una volta disinstallato questo dev’essere inviato tramite posta o consegnato direttamente alla compagnia d’assicurazione.

Quando conviene

Scatola nera auto pro e contro quali sono? I vantaggi della scatola nera sono diversi, innanzitutto è possibile installare la scatola nera senza dover pagare alcun sovraprezzo. Inoltre, questo sistema non presenta alcuna interferenza con i dispositivi elettronici.

Un altro vantaggio che comporta l’installazione della scatola nera è proprio la possibilità di risparmiare. Infatti, tutte le compagnie d’assicurazione offrono uno sconto sulla RC Auto. La polizza dunque costerà meno rispetto a quella tradizionale.

Lo sconto si aggira intorno al 25% sul premio totale.

Continuando a definire quali sono i principali vantaggi della scatola nera è possibile trovare l’assistenza 24 ore su 24 e la localizzazione dell’automobile.

Questo sistema è molto utile nel caso in cui l’auto venga rubata, infatti sarà possibile rintracciarla nel modo più semplice.

Scegliere di stipulare una scatola nera assicurazione di solito permette di ottenere un intervento automatico e immediato del carro attrezzi. Questi sono i principali vantaggi per il guidatore, ma ce ne sono anche altri.

Ci sono diversi punti a favore della black box, che coinvolgono sia l’assicurazione sia il contraente, come ad esempio la rilevazione dei dati in caso d’incidente. Nel momento in cui si fa un’incidente con questa polizza si riesce a ricostruire in modo più veloce e accurato la dinamica con il quale è avvenuto.

Grazie alla scatola nera è possibile anche personalizzare il proprio preventivo, ad esempio nel momento in cui si chiede la guida esperta per ottenere lo sconto dalla compagnia, la scatola nera può verificare che ciò sia vero.

Inoltre, se scegli di personalizzare la polizza ad esempio in base ai chilometri che si percorrono in un anno, allora potrai richiedere la scatola nera per confermare che farai solo un determinato numero di km, e ottenere così uno sconto.

Quali sono per la scatola nera auto gli svantaggi? In realtà non ce ne sono molti, anzi questo dispositivo è altamente vantaggioso. In ogni caso, alcuni erano in passato preoccupati che questa potesse violare la privacy del conducente. Il Garante della Privacy però ha fugato questo problema, con l’introduzione di garanzie sull’utente.

In definitiva, sono più i vantaggi della scatola nera rispetto ai svantaggi, ed è un’ottima soluzione per riuscire a risparmiare e al contempo salvaguardare anche la propria auto, sia in caso di malfunzionamenti sia in caso d’incidente.

Cerchi una polizza conveniente? Clicca qui per scoprire come risparmiare davvero sulla tua Rc auto!

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here