wearestarting guadagni
data-full-width-responsive="true">



WeAreStarting è un portale di cui avevamo già parlato qualche tempo fa, che permette di investire in società italiane non quotate attraverso l’equity crowdfunding, l’ormai noto meccanismo di investimento partecipativo totalmente online il cui oggetto dell’investimento stesso sono spesso società di medio-piccole dimensioni alla ricerca di finanziatori per spingere i loro progetti innovativi.

Viste le intenzioni della CE di uniformare il mercato del crowdfunding, con la nascita di un regolamento comune per tutti i fornitori europei di servizi di crowdfunding (Ecsp) dei 28 Paesi dell’UE, e i trend del mercato – il 2019, in accordo con i dati dell’Osservatorio sul Crowdinvesting del Politecnico di Milano, ha visto il superamento della soglia dei 130 milioni di Euro raccolti per un totale di 356 offerte promosse solo in Italia – è normale che la maggior parte dei principali operatori di settore inizi ad aggiornare la propria offerta. 

È questo il caso di WeAreStarting che allarga il suo business con due nuove aree: la prima dedicata all’introduzione di una bacheca per la compravendita; la seconda alle offerte di debito, con un maggiore focus sulla possibilità per le società di emettere obbligazioni. 

Questo cambiamento porterà la piattaforma di Bergamo ad essere una delle prime piattaforme italiane di Crowdinvesting, ovvero quel mercato che comprende:

  • L’equity-base crowdfunding ovvero investimenti in capitale;
  • Il lending crowdfunding ovvero prestare soldi alle piccole medie imprese;
  • Il real estate crowdfunding ovvero investimenti in immobili;
  • L’invoice trading ovvero permettere alle società di cedere agli investitori i propri crediti commerciali attraverso le fatture.

>> Registrati su WeAreStarting <<

La bacheca di compravendita

L’introduzione di una bacheca di compravendita abbatterebbe un grosso limite fino ad oggi presente nel mercato: l’illiquidità.

Il sistema bacheca pensato da WeAreStarting introduce la possibilità di collocare sul mercato, come in Borsa, la totalità o una parte delle proprie partecipazioni acquistate in passato o richiedere l’acquisto di asset che non sono più disponibili; il tutto mediante la semplice pubblicazione di annunci.

Per vendere basterà accedere alla apposita sezione e pubblicare un annuncio di vendita relativo ad uno degli investimenti eseguiti in passato. Decidendo cosi in piena autonomia il prezzo (e quindi il guadagno) che desideriamo. Saremo poi contattati da un potenziale acquirente ed il gioco è fatto.

Le medesime modalità per pubblicare un annuncio di acquisto genereranno così un mercato caratterizzato da domanda e offerta, dove le società che sono state oggetto di campagne di crowdfunding in passato verranno valorizzate nuovamente. 

Questo per gli investitori significa iniziare a generare i primi rendimenti. 

Il primo caso di compravendita è però già avvenuto, ed è servito alla piattaforma come caso di studio per il suo nuovo progetto “bacheca”.

Stiamo parlando del caso di Locare Srl, società con opportunità di investimento attiva nel 2019 in cui, uno degli investitori che ha aderito all’opportunità di investimento proposta da WeAreStarting ha deciso di vendere la sua partecipazione. 

Il caso specifico è quello di un investitore della piattaforma che ha investito 1.000 Euro rappresentativo dello 0,15% della S.r.l.; a questo punto, dopo pochi mesi, l’investitore ha trovato autonomamente un acquirente e concordato con lo stesso il prezzo della propria partecipazione, fissato a 1.400 Euro).

In questo modo ha generando un guadagno di 400 Euro per un investimento durato meno di un anno, investimento con un ROI netto del 29,6% (ROI al netto della tassazione).

Il tutto grazie al supporto della piattaforma, che oggi sta lavorando per automatizzare questo tipo di azioni. L’area destinata alla compravendita sarà infatti attiva entro Settembre 2020.

Sottoscrivere obbligazioni di PMI

Sarà inoltre possibile prestare soldi alle società promosse dalla piattaforma in cambio di rendimenti certi e sicuri. 

La possibilità di emettere obbligazioni sarà aperta alle sole S.p.A. e sarà possibile per le stesse collocare non più del doppio del valore del Patrimonio Netto della stessa. In una fase iniziale sarà aperto solo ad alcune tipologie di investitori, ma non si esclude una successiva apertura anche ad investitori retail.

>> Registrati su WeAreStarting <<


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here