carta di credito bancoposta




Oggi esistono tantissime carte di credito offerte dai principali enti finanziari. Tra le varie proposte oggi analizzerò la carta di credito BancoPosta Classic emessa da Poste Italiane in collaborazione con Deutsche Bank.

Ma prima ecco un prospetto con le migliori carte a costo zero del momento. Scoprile tutte!

La cartaPerché è la migliorePromozioneCome Richiedere la Tua Carta

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
Ti regala 15 € se porti un amico

Si gestisce totalmente dal tuo smartphone
/

Ti aiuta a gestire il denaro
/

E' l'unica anonima
/

Vediamo insieme quanto costa questa carta di credito, quali sono le sue caratteristiche e a chi è consigliata.

Costi della carta di credito BancoPosta

La carta di credito Banco Posta Classic è un prodotto dedicato solo ai correntisti del conto corrente BancoPosta e permette di rimborsare le proprie spese con differenti modalità a seconda delle necessità del titolare della carta. Il costo della carta prevede un canone annuo pari a 37 euro.

Plus

La carta di credito emessa da Poste Italiane offre diversi vantaggi a coloro che scelgono di sottoscrivere un contratto con l’ente finanziario per ottenerla. Vediamo insieme quali sono i principali.

Flessibilità

Grazie alla collaborazione tra Poste Italiane e Deutsche Bank, tutti i correntisti di BancoPosta potranno scegliere di rimborsare le spese anche dopo 40 giorni.

Il rimborso a saldo inoltre non comporta alcun interesse per il correntista. Con questa modalità se fai un acquisto diretto o online il 19 del mese precedente potrai rimborsarlo il 28 del mese successivo.  

Assicurazione

Con questa carta puoi ottenere anche delle coperture assicurative che sono incluse nel contratto annuale. Queste polizze permettono di coprire i costi in caso di rapina o scippo del bene acquistato, oppure in caso di danneggiamento entro 60 giorni dall’acquisto.

Pagamento rateale

Oltre a poter scegliere di pagare dopo 40 giorni, si può anche richiedere il passaggio alla modalità di rimborso rateale.

In questo caso si può richiedere il rimborso di un debito sino a un massimo di 900 euro con rate dall’importo minimo di 50 euro con una semplice chiamata al numero clienti di Poste Italiane.

Invece, se si vuole rimborsare un importo più alto basta rivolgersi alla sede di Poste Italiane, in ogni caso la rata minima che si può richiedere è pari a 50 euro.

Altri costi

Oltre al canone annuale, pari a 37 euro, la Carta di Credito Banco Posta Classic prevede anche altri costi. Tra i principali troviamo:

  • Costo annuo della carta aggiuntiva sino a 25 euro;
  • Fido iniziale concesso pari a 1.600 euro;
  • Richiesta d’anticipo contanti dall’ATM interessi pari al 4% sull’importo;
  • Spese per l’invio della lista dei movimenti ogni mese 1,20 euro;
  • Pagamento rateale: tasso applicato pari a TAN 13,92% e TAEG 22,33%.

Target: a chi si rivolge la carta di credito BancoPosta Classic

La carta di credito Banco Posta Classic è consigliata sicuramente a coloro che hanno già un rapporto con Poste Italiane e quindi presentano un conto BancoPosta già aperto.

Il fido offerto da questa carta di credito parte da 1.600 euro quindi è idoneo sia ai lavoratori dipendenti, sia ai pensionati e autonomi. Inoltre, grazie alla sua flessibilità di pagamento è ideale per le persone che hanno una famiglia e vogliono gestire al meglio le spese impreviste.

Come richiedere la carta di credito BancoPosta

La richiesta della carta può essere effettuata dai correntisti BancoPosta sia che essi siano lavoratori dipendenti, sia per gli autonomi che per i pensionati. Per ottenerla però è necessario avere comunque specifici requisiti e illustrare dei documenti.

La domanda per la carta dev’essere fatta direttamente alla sede di Poste Italiane più vicina al proprio indirizzo di residenza.

I requisiti minimi richiesti sono:

  • La residenza in Italia;
  • Non bisogna essere in possesso di altre carte di credito BancoPosta della stessa tipologia;
  • È necessario avere l’accredito della pensione o dello stipendio sul proprio conto BancoPosta;
  • I lavoratori autonomi devono avere un anno d’anzianità lavorativa e anche sei mesi d’anzianità di rapporto sul conto corrente.

I documenti richiesti invece sono:

  • Fotocopia d’un documento in corso di validità come la Patente o la Carta d’Identità
  • Fotocopia della tessera sanitaria o del codice fiscale
  • Permesso di soggiorno per i cittadini che non fanno parte dell’Unione Europea
  • Fotocopia dell’ultima busta paga
  • Copia dell’ultimo cedolino della pensione
  • Fotocopia, per i lavoratori autonomi, del modello Unico

Gli autonomi dovranno presentare inoltre:

  • Iscrizione all’albo dei liberi professionisti
  • Copia del tesserino dell’ordine
  • Iscrizione alla camera di commercio

Tipologia di gestione

Il conto corrente Poste Italiane prevede un servizio di Home Banking che permette di tenere sotto controllo i movimenti della propria carta di credito, il saldo, il credito ancora disponibile e le spese effettuate. Oltre all’home Banking si può utilizzare anche il numero verde di Poste Italiane, chiamando si otterranno le stesse informazioni fornite anche dall’app dedicata a smartphone e tablet Android e iOS. 

Affidabilità dell’istituto di credito

Poste Italiane ha una storia molto longeva, l’ente ha visto l’inizio della sua storia come servizio postale, questo però nel tempo ha aggiunto molti altri servizi, prima diventando una società privata per azioni e poi agendo anche come ente finanziario.

Infatti, Poste Italiane offre diversi servizi finanziari come mutui, prestiti, carte di credito, carte prepagate e conti correnti. Il gruppo presenta un’ottima stabilità finanziaria e i servizi offerti sono sicuri e monitorati dagli organi di controllo preposti.

Carta di credito BancoPosta: le opinioni

La carta di Credito Banco Posta Classic sembra molto apprezzata da coloro che hanno scelto di sottoscrivere il contratto.

In molti apprezzano la doppia modalità di rimborso, perché se si ha problemi a versare il saldo dopo 40 giorni dal pagamento, si può anche richiedere di pagare a rate corrispondendo però gli interessi.

Quello che posso notare però è che troviamo degli interessi sul pagamento rateale decisamente alti, sei sicuro che non ci sia qualcosa di meglio nel mercato?

Dai un’occhiata alle carte che ti propongo in questa guida, sono sicuro che troverai il prodotto davvero adatto a te!


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here