rendimax, rendimax opinioni
data-full-width-responsive="true">



Sei alla ricerca di informazioni e opinioni su Rendimax? Sei nel posto giusto.

Analizzerò per te nel dettaglio tutte le caratteristiche di questo conto deposito in modo che tu possa scegliere in completa autonomia se possa fare (o meno) al caso tuo.

Continua a leggere e andiamo alla scoperta di Rendimax!

Rendimax è sicuro? Le caratteristiche

Semplice e sicuro Rendimax è un conto deposito gestito da Banca IFIS S.p.A. che si rivolge a privati e aziende. Sull’affidabilità o meno di Banca IFIS troverai un paragrafo dedicato più avanti, nel frattempo ecco le caratteristiche di Rendimax e suoi punti di forza.

Fra i suoi vantaggi troviamo:

  • Rendimenti elevati: se attivi, ad esempio, l’opzione Vincolato, puoi arrivare fino al 3,00% di interesse con Family Top a 5 anni;
  • Varietà di scelta: puoi scegliere tra diverse soluzioni di investimento optando per soluzioni a capitale libero oppure vincolato;
  • Gratuità: bastano pochi minuti per aprirlo e non è previsto nessun tipo di spesa di apertura;
  • Sicurezza: Rendimax conto deposito garantisce la massima sicurezza a tutti i suoi clienti grazie alle sue caratteristiche ed alle tecnologie che impiega.

Come ulteriore garanzia, il capitale depositato su Rendimax non viene utilizzato in strumenti finanziari derivati e non c’è quindi alcun pericolo che possa essere esposto a investimenti rischiosi.

La tua sicurezza è garantita anche dal fatto che la movimentazione di Rendimax conto deposito è effettuabile tramite conti di pagamento (fino a tre), detti conti predefiniti: tali conti devono avere tutti la medesima intestazione tra loro e questo garantisce che la movimentazione da Rendimax conto deposito verso altri conti possa avvenire solo verso un altro tuo conto bancario.

Infine, elemento non da poco, Banca IFIS aderisce al Fondo Interbancario Tutela Depositi, che garantisce i depositi di ogni cliente fino a 100.000 euro.

Varianti e costi di Rendimax

Rendimax dispone di tre soluzioni di conto deposito diverse tra loro:

  1. Libero: è la soluzione di partenza che ti permette di avere sempre la disponibilità immediata delle somme; gli interessi maturano giornalmente e vengono liquidati trimestralmente. Puoi inoltre richiedere gratuitamente la carta di pagamento.
  2. Like: è la soluzione a chiamata disponibile per tutti i clienti. Il capitale è sempre disponibile a chiamata e garantisce un tasso elevato.
  3. Vincolato: Rendimax Vincolato permette di massimizzare il rendimento del tuo risparmio (max 3%) scegliendo tra la liquidazione anticipata (First) e posticipata (Top) degli interessi e tra diverse scadenze da 1 mese a 5 anni.

Come accennavo all’inizio, in tutti e tre i casi l’apertura di un conto deposito Rendimax è del tutto gratuita per il cliente. Anche per la gestione del conto, l’utilizzo dell’internet banking e le varie movimentazioni (accrediti, bonifici, rid) non è prevista alcuna spesa.

Plus

Chi apre un nuovo conto Rendimax può usufruire di un tasso promozionale annuo lordo dell’1,50% per le somme depositate sulla soluzione Like. Tale tasso promozionale sarà valido fino al 31 marzo 2020. Successivamente tornerà ad essere pari a quello di riferimento.

Altri costi

Pur essendo il conto Rendimax completamente gratuito, sugli interessi maturati è applicata la ritenuta fiscale prevista per legge. È inoltre previsto il pagamento annuale dell’imposta di bollo, il cui costo si applica al rendimento del conto con un tasso di interesse del 26%.

Per quanto riguarda l’utilizzo della carta di credito, sono consentite fino a 5 operazioni gratuite al mese, dopodiché è applicato un costo di 2,00 € per ogni operazione.

Target: a chi si rivolge

Conto deposito Rendimax si rivolge sia a privati, sia a curatori ed aziende. In pratica, tutti coloro che vogliono far crescere i loro risparmi in modo sicuro e col minimo delle spese.

Il massimo limite direi che è costituito dall’essere un conto dall’apertura e gestione esclusivamente online, quindi se non si è avvezzi a questo sistema potrebbe non essere la soluzione migliore.

Come aprire il conto Rendimax

La procedura di apertura di un conto deposito Rendimax avviene completamente online.

Per completare l’apertura del conto occorre avere a portata di mano:

  • I tuoi dati personali (Nome, Cognome, Codice Fiscale, Documento di Identità)
  • Il codice IBAN del tuo conto di pagamento (Conto Predefinito)
  • Una copia del Documento di Identità e Codice Fiscale in formato PDF o JPG.

Tutto quello che devi fare è entrare nell’apposita sezione del sito riservata all’apertura della tipologia di conto che ti interessa e compilare il modulo online cliccando il pulsante “Apri”.

Grazie all’introduzione della firma digitale non dovrai stampare né inviare alcun modulo cartaceo: avrai bisogno solo di un cellulare, di una casella email e dei documenti necessari in formato PDF o JPG.

Una volta completata la richiesta dovrai attivare Rendimax conto deposito effettuando un bonifico di riconoscimento dal tuo Conto Predefinito.

È possibile, inoltre, scegliere di aprire un conto Rendimax monointestato o un conto Rendimax cointestato.

Tipologia di gestione (homebanking, app)

Il conto Rendimax può essere aperto e gestito completamente attraverso i servizi di homebanking del gruppo.

Affidabilità dell’istituto di credito

Rendimax è il conto deposito gestito dalla veneziana Banca IFIS S.p.A., l’unico gruppo bancario indipendente specializzato nella filiera del credito commerciale, fiscale e finanziario.

Quotato in Borsa Italiana nel segmento Star, il Gruppo Banca IFIS ha un fatturato pari 505 mln di € e un utile netto pari a 181 mln di € (dati relativi al 2017).

Si tratta di una realtà innovativa e che negli ultimi anni ha mostrato una crescita costante, cui l’agenzia Fitch Rating Inc. a settembre 2018 ha assegnato un giudizio di rating a lungo termine pari a BB+, dato che conferma la solidità della banca nel mercato e la validità del suo progetto di investimento.

Infine, a 31 dicembre 2018, a Banca IFIS è stato assegnato un CET1 pari al 13,74%, quando il livello minimo richiesto dalla BCE è il 7%.

Il CET1, come ho spiegato più volte, è il rapporto fra gli investimenti effettuati, ponderati per il loro rischio, e il patrimonio di vigilanza della banca. Quanto più alto è questo valore, tanto più la banca può ritenersi solida.

Rendimax: le opinioni

Oltre alla sicurezza e solidità della banca di gestione, il conto deposito Rendimax è di sicuro un ottimo strumento soprattutto considerando il fatto che non prevede alcuna spesa di apertura e di chiusura.

Hai inoltre a disposizione diversi canali per metterti in contatto con il Servizio Clienti e nella sezione Trasparenza del sito trovi tutti i documenti informativi sul prodotto.

Tuttavia la gestione totalmente online del conto potrebbe rappresentare un ostacolo per chi è ancora abituato ad utilizzare un approccio tradizionale.

Bene a questo punto, ti consiglio di dare un’occhiata ad altri validi sistemi che ti aiuteranno a moltiplicare i tuoi guadagni: clicca qui per leggere la mia guida ai migliori modi smart per investire.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here