Hai una cessione del quinto o l’hai avuta in passato? Sapevi che ti spettano dei soldi di diritto? Si tratta del rimborso cessione del quinto.

Banche, Istituti di Credito e Finanziarie sovente non rimborsano delle spese, anche ingenti, giocando sulla poca chiarezza e trasparenza del contratto.

Ma non temere, puoi ottenere i tuoi soldi e c’è chi ha i mezzi per aiutarti a riottenere ciò che ti spetta di diritto.

Continua a leggere per saperne di più.

Rimborso della Cessione del Quinto: Ottienilo Gratuitamente

Sto parlando di A.Difesa, l’Associazione per l’Educazione e la Difesa dal Sistema Finanziario, che ha fatto dell’educazione finanziaria e della difesa del debitore (e del potenziale debitore) la sua missione.

A.Difesa, nella sua pluriennale esperienza, può vantare ben 13 milioni di euro di rimborsi ottenuti e conta al momento 16.370 finanziamenti contestati.

Il team di A.Difesa è sempre pronto ad aiutarti e può ben vantare delle tempistiche d’azione da record, ti basti sapere che riuscirai ad ottenere uno studio sulla fattibilità del tuo caso in appena 48 ore.

Non perdere altro tempo, in casi del genere in media si può ottenere un rimborso di 2.925,35 euro, e non importa che tu abbia appena chiuso o rinegoziato la tua cessione del quinto: infatti non è importante quando tu abbia aperto il contratto, l’importante è che l’estinzione del debito o la sua rinegoziazione siano avvenute a partire da Gennaio 2008.

E ricorda, A.Difesa è l’unico che ti offre questo servizio senza alcun costo iniziale, pagherai solo e soltanto quando otterrai dei risultati.

>>> Ottieni Subito il tuo Rimborso <<<

Cos’è il rimborso cessione del quinto

Il rimborso cessione del quinto è uno dei temi del momento e non è assolutamente difficile capire perché: in molti tra coloro che hanno stipulato e poi chiuso un prestito con la cessione del quinto hanno infatti diritto a rimborsi che riguardano penali, costi assicurativi e di gestione.

Come controllare se effettivamente hai diritto al rimborso “spese” della cessione del quinto?

Te ne parlerò in modo dettagliato nella guida di oggi. Continua a leggere per saperne di più.

Chi ha diritto potenzialmente al rimborso?

Vale la pena di cominciare dal principio: ad essere potenziale oggetto del rimborso di alcune delle spese, delle penali e delle coperture assicurative sono quei soggetti che hanno estinto anticipatamente oppure rinnovato un finanziamento con cessione del quinto dello stipendio o anche della pensione.

Quindi il primo fattore che devi tenere in considerazione è questo: hai chiuso in anticipo oppure ancora rinnovato un prestito con cessione del quinto? Se sì, continua a leggere, altrimenti mi dispiace, ma non hai diritto ad alcun tipo di rimborso.

Ti spiego: il rimborso di cui tutti parlano è dovuto in virtù di spese assicurative e di gestione, che vengono computate all’inizio sulla durata dell’intero prestito.

Se invece hai estinto il tuo prestito in anticipo (è un tuo diritto), oppure hai rinnovato la cessione del quinto (rinegoziando il debito o semplicemente ottenendo altra liquidità) vuol dire che ti dovranno essere rimborsate le spese assicurative e di gestione per tutto il periodo in cui non hai fruito della cessione, ovvero per la differenza tra la durata totale e la durata effettiva.

Sì, incorporato nella cessione del quinto c’è un contratto assicurativo

La legge impone alle società finanziarie di incorporare nella cessione del quinto un contratto di tipo assicurativo con due polizze: una rischio vita e una rischio impiego.

Le assicurazioni vengono calcolate anche sulla durata e dunque, nel caso in cui tu dovessi estinguere prima il tuo debito, la parte di assicurazione non fruita dovrebbe esserti rimborsata!

A quanto ammonta il rimborso della cessione del quinto?

Dipende molto dal costo della copertura assicurativa e dal costo delle commissioni applicate dalla finanziaria o dalla banca. Dipende anche dal residuo temporale della scadenza naturale rispetto al momento dell’interruzione.

Per intenderci, la somma sarà tanto più alta quanto:

  • Saranno alti i costi di commissione.
  • Saranno alti i costi assicurativi.
  • Sarà lungo il tempo residuo per la scadenza naturale del prestito.

Ad esempio, come ti dicevo prima, A.Difesa riesce ottenere, in media, un rimborso di ben 2.925,35 euro!

Come si richiede il rimborso dei costi per la cessione del quinto?

La procedura standard è relativamente semplice. Dovrai infatti preoccuparti di inviare all’istituto che ti ha erogato il prestito a mezzo raccomandata o tramite PEC una richiesta di rimborso. Insieme alla richiesta di rimborso dovrai anche allegare:

  • Contratto di finanziamento, anche in copia;
  • Prospetto liquidazione estinzione oppure di rinnovo;
  • Copia di un tuo documento di identità e del tuo codice fiscale;

Successivamente alla spedizione delle mail o della raccomandata, l’istituto finanziario dovrebbe rispondere entro 30 giorni, con una comunicazione standard da firmare.

La comunicazione inviata dalla banca va rispedita alla banca e successivamente si dovrebbe ottenere il rimborso.

Quali sono i tempi per ottenere il rimborso della cessione del quinto?

I tempi sono in realtà variabili, perché non tutti gli istituti bancari tendono a comportarsi correttamente. Molti cercano di portarla per le lunghe, nella speranza che il cliente desista e finisca per rinunciare ad un corposo rimborso.

Nel caso in cui non dovessi ricevere alcun tipo di comunicazione dalla banca, contattala immediatamente, indicando gli estremi della tua pec oppure della raccomandata che hai inviato.

I tempi medi degli istituti italiani per questo tipo di rimborso si aggirano intorno ai 60 giorni.

Come avviene il rimborso?

Il rimborso avviene tramite spedizione di un assegno, che potrai andare a cambiare presso la tua banca oppure ancora presso la banca che lo ha emesso.

A chi rivolgersi se la banca nega il rimborso?

Nel caso in cui la banca neghi il rimborso, pur sussistendone i presupposti, potrai rivolgerti al giudice di pace. Ricordati che i tempi massimi entro i quali la banca deve offrirti una risposta sono di 30 giorni, con la totalità del processo di rimborso che non dovrebbe mai superare i 60 giorni.

Conviene rivolgersi alle agenzie per ottenere i tuoi soldi?

Dato che i rimborsi di questo genere sono molti e sono soprattutto molto corposi, sono letteralmente spuntati come funghi servizi che propongono di occuparsi al posto tuo dell’intera vicenda.

Ma anche qui dovrai fare attenzione, infatti molte agenzie si fanno pagare anticipatamente senza garantirti un effettivo risultato.

A.Difesa, invece, è un’associazione che, al contrario, si premura di non farti pagare nulla in anticipo facendoti pagare i loro servizi solo e soltanto dopo aver ottenuto il tuo rimborso quinto dello stipendio.

Ma perchè dovresti affidarti ad un aiuto esterno e non fare da solo?

Beh, è molto semplice, in linea di massima la banca eviterà sicuramente di rispondere alla tua richiesta entro i tempi prestabiliti e farà di tutto per portarti allo sfinimento rischiando di portare l’intero processo verso lungaggini davvero eccessive.

Vuoi davvero rischiare di perdere i soldi che ti spettano?

>>> Richiedi Subito il tuo Rimborso <<<

Occhio alle finanziarie minori, fanno penare per i rimborsi!

Prima di stipulare un prestito con cessione del quinto, cerca di stare lontano dalle società finanziarie minori. Anche nel caso di eventuali rimborsi come quello di cui ti ho parlato oggi, ti troveresti infatti ad avere a che fare con società meno strutturate e meno puntuali.

Non preoccuparti però, anche nel caso in cui tu abbia ottenuto un prestito con cessione del quinto da una società finanziaria minore, hai comunque diritto al tuo rimborso, sempre però nel caso in cui tu abbia estinto anticipatamente il tuo prestito o nel caso in cui tu lo abbia rinnovato.

Il rimborso vale anche per la cessione del quinto sulla pensione?

Certamente sì. A prescindere da dove sia stato attinto il quinto, hai comunque diritto al rimborso nel caso in cui tu abbia estinto anticipatamente il tuo prestito.

Quindi sì, anche se hai stipulato la cessione del quinto con la pensione, puoi avere diritto al tuo rimborso, senza distinzioni di sorta con chi ha invece fatto una cessione del quinto dello stipendio.

Bene, adesso che sai davvero tutto sul rimborso della cessione del quinto non ti resta che far valere i tuoi diritti e ottenere ciò che ti spetta

>>> Ottieni Adesso i Tuoi Soldi <<<

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here