assicurazione minicar

Così pratiche e maneggevoli, viste le ridotte dimensioni, sono il mezzo ideale per guidare in mezzo al traffico cittadino. Di cosa sto parlando? Ma delle minicar, ovviamente! Ma sai in cosa consiste l’assicurazione minicar che le accompagna?

Beh, se tu già non lo sapessi, le minicar sono piccole auto di cilindrata 50 cc che rientrano nella categoria dei quadricicli a motore avendo, di fatto, lo stesso motore di uno scooter 50 cc, e che, proprio per questo motivo, possono essere guidate anche da ragazzi che abbiano compiuto almeno 14 anni e siano in possesso di un apposito patentino.

Oltre al vantaggio di avere bassi costi di vendita e manutenzione rispetto alle auto normali e di essere molto facili da guidare e, soprattutto, parcheggiare, queste macchine 50 cc presentano anche un altro aspetto positivo: pur essendo obbligatorio stipulare una polizza per poter guidare questi mezzi (e ti raccomandiamo di farlo per non incorrere in pesanti sanzioni), si tratta di un’assicurazione quadriciclo e non di un rc auto, per cui i premi sono decisamente più contenuti.

Dopo averti confortato sul fatto che le polizze 50 cc sono sempre più economiche rispetto a quelle che devi stipulare per auto normali, passiamo subito a vedere cos’è e come si sottoscrive un’assicurazione minicar.

Cos’è e cosa copre l’assicurazione minicar

Come avrai già capito dalla breve introduzione, l’assicurazione minicar corrisponde di fatto ad un rc moto, quindi il costo varia in base alla cilindrata e al profilo di rischio dell’assicurato.

I casi in cui è previsto il risarcimento sono ovviamente tutti quelli previsti per una normale assicurazione per cinquantino, quindi, una volta stipulata, l’assicurazione ti copre nel caso di qualunque danno a persone o cose tu dovessi incorrere a seguito di tamponamenti, incidenti o altro tipo di sinistro stradale, ovviamente entro i limiti del massimale previsto da contratto.

A differenza però di una normale assicurazione per motocicli, l’assicurazione per le miniauto prevede anche la copertura per il passeggero, che potrebbe comportare dei costi aggiuntivi, ma che è sempre preferibile aggiungere per non correre rischio in caso di sinistro con qualche altra persona a bordo.

Quanto costa

La tariffa del premio di un’assicurazione 50 cc è calcolata in base alla cilindrata del mezzo e alcune caratteristiche del contraente quali l’età, il luogo di residenza e la classe di merito di appartenenza nel caso non si tratti di un neoassicurato.

In questo ultimo caso, se non si vuole partire dall’ultima classe di merito che è anche quella più onerosa, è possibile usufruire della stessa classe di uno dei membri del proprio nucleo familiare secondo quanto stabilito dal Decreto Bersani.

In genere comunque, quando si tratta di assicurazione minicar, i prezzi sono compresi fra i 200 e i 300 € l’anno, da corrispondersi in un’unica tranche, dunque una cifra più che ragionevole e decisamente inferiore a quella delle normali polizze rc auto in circolazione.

Quando non viene corrisposto il risarcimento?

Per guidare una miniauto occorre aver compiuto almeno 14 anni ed essere dotati di adeguato patentino.

Va da se che, in caso di incidente, qualora risultasse che alla guida c’era un conducente non in possesso di questi requisiti, l’assicurazione potrebbe decidere  di non effettuare il rimborso previsto.

Altro aspetto che potrebbe impedire l’erogazione del risarcimento (e su cui ti consiglio di fare attenzione al momento della stipula) sono le franchigie: in questo caso infatti, se il danno occorso non supera il valore di queste ultime, la riparazione rimane comunque totalmente a carico del contraente.

Se quindi dovessero proporti una polizza 50 cc con un premio davvero stracciato, non ritenerti subito soddisfatto e chiedi se per caso il prezzo basso non sia dovuto alla presenza di una franchigia, perché questo potrebbe rivelarsi poco conveniente in caso di sinistro.

Come si richiede

La polizza di una minicar, esattamente come nel caso di una moto o di una macchina, può essere stipulata recandosi personalmente presso un’agenzia oppure consultando un sito online.

I documenti solitamente richiesti dalle compagnie per la sottoscrizione di un’assicurazione per minicar sono il libretto di circolazione, l’attestato di rischio (se già assicurato) e la carta di identità del contraente.

Quale scegliere

In genere prima di sottoscrivere una qualunque assicurazione rc moto, è consigliabile visionare il maggior numero di preventivi possibili per scegliere non solo quello più economico ma anche più idoneo alle tue esigenze.

Stai bene attento a tutte le clausole contenute nel contratto, in particolare modo a:

  • Franchigie;
  • Massimali previsti;
  • Casi non coperti dalla polizza.

Quando conviene

La prima cosa da dire è che anche l’assicurazione minicar, come tutte le polizze rc auto e moto, rientra nelle assicurazioni obbligatorie.

Nel caso, quindi, la tua miniauto non fosse assicurata, in caso di incidente non solo dovrai risarcire i danni di tasca tua ma subirai anche una multa fino a 3.000 € e il sequestro del veicolo.

Ciò detto, risulta evidente che non è possibile fare a meno dell’assicurazione per miniauto se possiedi uno di questi mezzi ed intendi circolare.

Bene, adesso non ti rimane che cercare la più conveniente assicurazione minicar per le tue tasche, scopri come riuscirci con questa guida al vantaggioso mondo delle assicurazioni online!

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here