Yap o Hype
data-full-width-responsive="true">



Meglio la carta di credito Yap o Hype? Se sei indeciso fra quale di queste due carte prepagate con IBAN scegliere, sei capitato proprio nel posto giusto.

  • Circuito Mastercard
    Banca N26
    • Attivazione e canone a costo 0
    • Prelievi e bonifici gratuiti
    • Ti aiuta gestire le tue finanze
    • Prelevi e depositi anche al supermercato
    • La attivi in 8 minuti

    Vantaggi: Attivazione, canone, prelievi e bonifici sono a costo zero; prelevi e depositi soldi anche al supermercato; gestisci le tue finanze con lapp; la attivi in soli 8 minuti.

Canone
0 €
Vai »
  • Circuito Mastercard
    Banca Banca Sella
    • Account Aggregation per tenere sotto controllo tutti i tuoi conti
    • Voice Banking per operare tramite Alexa e Google Home
    • Bonifici gratuiti
    • Nessun costo di ricarica
    • Paghi tramite smartphone con Google Pay

    Vantaggi: ha un aggregatore di conti, puoi operare tramite Alexa e Google Home, bonifici e costi di ricarica gratuiti, puoi pagare tramite smartphone con Google Pay

Canone
0 €
Vai »
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
Canone a 0€ per i primi 3 mesi
  • Circuito Mastercard
    Banca Tinaba
    • Paghi con il contactless, senza inserire il PIN e semplicemente avvicinando la carta al POS
    • Crei casse comuni per i tuoi acquisti
    • Nessuna commissione ricaricando tramite il wallet Tinaba

    Vantaggi: la carta è contactless, puoi creare delle casse comuni per pagare in ristoranti e altre strutture, non paghi le commissioni ricaricando tramite il wallet Tinaba

Canone
0 €
Vai »
10€ in regalo con il codice "TINABA10"
10€ in regalo con il codice "TINABA10"
  • Circuito Maestro
    Banca Crédit Agricole
    • Attivazione e canone a costo 0
    • Puoi richiedere anche la carta di credito
    • Ti regala 100€ di Buono Amazon accreditando stipendio o pensione
    • Puoi usarla per tutti i tuoi acquisti
    • Funzionalità di un vero conto corrente

    Vantaggi: canone e attivazione gratuiti, ti regala 100 € in Buoni Amazon accreditando lo stipendio o la pensione, è versatile e ha le funzionalità di un vero conto corrente.

Canone
0 €
Vai »
100€ Buono Amazon
100€ Buono Amazon
  • Circuito Mastercard
    Banca Illimity
    • Attivazione e canone a costo 0
    • Gestione digitale al 100%
    • Puoi impostare dei piani di risparmio
    • Ha un aggregatore di conti
    • Crei dei budget personalizzati

    Vantaggi: costo e attivazione gratuiti, gestione digitala al 100%, puoi impostare dei piani di risparmio e dei budget personalizzati, ha un aggregatore di conti.

Canone
0 €
Vai »
2% / anno di interessi
2% / anno di interessi

In quest’articolo ti illustrerò, infatti, caratteristiche e differenze dei due prodotti, Yap vs Hype, erogate rispettivamente da gruppo Nexi (ex Carta Sì) e Banca Sella.

Caratteristiche e differenze

Vediamo per prima cosa le caratteristiche comuni. La prima cosa da dire è che entrambe le carte operano attraverso il circuito Mastercard.

Entrambe utilizzano la modalità di pagamento contactless e hanno elevati standard di sicurezza anche per quanto riguarda le transazioni online. Inoltre, rimanendo nell’ambito delle caratteristiche comuni, sia Yap che Hype possono essere gestite totalmente tramite un’App gratuita disponibile sia per iOS che per Android.

Tuttavia, la caratteristica comune più evidente è che queste due prepagate sono fra le poche che possono essere attivate anche da ragazzi con meno di 18 anni purché abbiano compiuto almeno 12 anni e abbiano l’autorizzazione di un genitore o tutore legale.

Quali sono invece le differenze fra Yap e Hype?

La prima cosa che salta agli occhi è che mentre Hype è una carta prepagata ricaricabile con IBAN, o carta conto, di tipo tradizionale, Yap invece appartiene alla categoria delle carte di credito virtuali.

Di cosa si tratta? Una carta di credito virtuale, o VCC, è un tipo di carta che permette di effettuare pagamenti in qualunque attività commerciale oppure online, con il vantaggio di ridurre drasticamente il rischio di furto dei dati in quanto funziona attraverso un sistema dinamico che cambia ad ogni transazione.

In particolare, per far sì che una transazione con Yap vada a buon fine sarà necessario inserire ogni volta una password segreta di 6 cifre che dovrai ricordare a memoria (oppure, se hai bisogno, di un livello di sicurezza più alto puoi impostare la modalità di riconoscimento con impronta digitale).

Da sottolineare, infine che Yap, non essendo una carta conto, non consente di domiciliare utenze od effettuare o ricevere bonifici ricorrenti, come ad esempio l’accredito dello stipendio o il pagamento delle rate di un prestito.

Costi e commissioni di Yap e Hype

Vediamo ora quali sono i costi Yap Vs Hype.

Partiamo con l’analizzare subito costi e commissioni di Carta Hype.

C’è da dire innanzitutto che visto che la ricaricabile di Banca Sella esiste in due versioni, Start e Plus, anche i profili dei costi sono due. Nel caso di Carta Hype Start, il canone annuo è gratuito, mentre Hype Plus ti costerà meno di un caffè al mese (1 €). Non sono previsti costi, invece, per quanto riguarda l’invio della carta.

Per quanto riguarda invece le commissioni, sia per Hype Start che per Hype Plus non è prevista alcune commissione né per i bonifici né per i prelievi effettuati sia in filiare sia allo sportello, ma si pagano solo le ricariche relative alla carta (0,9 € a ricarica circa). Anche le ricariche, comunque, possono essere azzerate se effettuate con bonifico da un conto Banca Sella, oppure in contanti presso una filiale della banca.

Passiamo ora ai costi di Yap.

Come nel caso di Hype Start, il canone mensile è gratuito e non sono previsti costi neppure per l’attivazione e la gestione del conto elettronico collegato. Nessun costo neppure per le ricariche, unica eccezione per quelle effettuate tramite ricevitoria SisalPay, per cui è prevista una commissione di 2,5 €.

Vediamo ora le modalità di attivazione e di ricarica Hype vs Yap.

Yap o Hype? Registrazione e ricarica

Entrambe le carte sono attivabili direttamente dal sito ufficiale della società erogatrice. Tutto quello che devi fare è andare sul sito, cliccare sulla sezione dedicata alle attivazioni e fornire tutti i dati richiesti per procedere alla registrazione.

Nel caso specifico di Yap, la registrazione può iniziare subito dopo aver scaricato l’App sul proprio smartphone. Nel caso si abbia un sistema operativo Android dovrai accertarti di avere una versione che sia almeno 5.0 o successiva, mentre per il sistema operativo iOs devi partire almeno dalla versione 10.3.

In fase di registrazione ti sarà chiesto anche di scegliere una password che ti servirà poi anche in seguito per effettuare il login. Per completare tutti i passaggi dovrai anche inviare una foto della tua carta di identità in corso di validità quindi accertati che il tuo documento non sia scaduto.

Per quanto riguarda Hype, invece, il processo di attivazione è ancora più semplice. Basta infatti, fornire le proprie generalità e il proprio numero di telefono, scaricare l’App e procedere sempre online con l’identificazione.

Dopo pochi giorni la carta sarà recapitata direttamente a casa, senza costi aggiuntivi. Una volta arrivata la carta a casa, potrai attivarla tramite la App che hai scaricato sul tuo telefono e sarai pronto ad utilizzarla dopo la prima ricarica.

Per quanto riguarda invece le modalità di ricarica? Anche qui Hype è la ricaricabile che offre in assoluto il più ampio ventaglio di soluzioni, sia gratuite che a pagamento. Fra i modi per  ricaricare gratuite di Hype troviamo:

  • Ricarica da un’altra carta di pagamento a te intestata e collegata ad Hype;
  • Ricarica con bonifico da un proprio conto corrente Banca Sella;
  • Ricarica da altri Hyper o titolari di carta Hype;
  • Ricarica in contanti allo sportello presso una delle filiali della Banca;

Fra quelle a pagamento invece ci sono:

  • Ricarica in contanti presso supermercati, bar, edicole e tabacchi presenti in tutta Italia;
  • Tramite altra carta Bancomat, con la funzione “Ricarica prepagata”, presso gli ATM del circuito QuiMultiBanca;
  • Ricarica con bonifico da qualunque conto corrente.

Tranne in questo ultimo caso, le ricariche sono istantanee e gli importi versati vengono immediatamente caricati sulla tua Carta Hype.

Dal punto di vista delle modalità di ricarica, quindi, carta Yap è sicuramente più limitata: può essere ricaricata solo tramite il conto corrente elettronico collegato e facendo un versamento in contanti presso una ricevitoria SisalPay. In questo secondo caso, però, pagherai una commissione di 2,50 € a ricarica!

Ora non ci resta che dare un’occhiata ai limiti di utilizzo delle due carte per avere un quadro il più possibile completo. Facciamolo subito.

Limiti di utilizzo

Come ho già anticipato Carta Hype esiste in due versioni differenti, Start e Plus, con costi e limiti di utilizzo differenti. Vediamo prima i limiti di Carta Hype nella versione Start:

  • Importo massimo ricaricabile con singola ricarica via carta: 250 euro
  • Importo massimo di ricarica in un giorno via carta: 500 euro
  • Importo massimo di ricarica su 24 ore (tutti i metodi): 1000 euro
  • Importo massimo ricarica mensile: 2.500 euro
  • Importo massimo ricarica annuale: 2.500 euro
  • Importo massimo di spesa in singola operazione: 999 euro
  • Massimale su carta: 2500 euro
  • Limite prelievo da ATM (sia di Banca Sella, sia da altri ATM): 250 euro al giorno
  • Limite prelievo mensile da ATM: 1000 euro

Con Carta Hype Plus i massimali iniziano a farsi più interessanti:

  • Importo massimo di ricarica su 24 ore (tutti i metodi): 10.000 euro
  • Importo massimo ricarica mensile: 20.000 euro
  • Importo massimo ricarica annuale: 50.000 euro
  • Importo massimo di spesa in singola operazione: totale disponibile sulla carta
  • Massimale su carta: 50.000 euro
  • Limite prelievo da ATM (sia di Banca Sella, sia da altri ATM): 1000 euro al giorno
  • Limite prelievo mensile da ATM: 1000 euro

Anche guardando i limiti di Yap la musica non cambia: trattandosi di una carta tutto sommato con operatività limitata, i massimali sono anche qui piuttosto bassi:

  • Limite di prelievo: 250 € / giorno
  • Plafond: 1.500 €

Ma le limitazioni carta YAP non finiscono qui. Per quanto riguarda ad esempio le ricariche, il limite mensile massimo è di 1.500 € (500 € per ogni operazione di ricarica).

Se poi effettui la ricarica in contanti tramite ricevitoria SisalPay, l’importo massimo per ogni ricarica è di 200 €; è tuttavia consentito fare due ricariche al giorno per un limite giornaliero di 400 €.

Quale scegliere fra Yap o Hype?

Che dire, quindi, meglio Yap o Hype? Non aspettarti una risposta secca. In questi casi, infatti, l’unica risposta possibile è: “dipende dalle tue esigenze”.

Si tratta in entrambi casi di prodotti versatili con costi ridotti, ma mente Hype di Banca Sella consente di usufruire anche delle funzioni minime di un conto corrente (ad esempio fare o ricevere bonifici), Yap di fatto può essere usata solo per effettuare acquisti on line e in negozio.

Entrambe, poi, possono essere attivate anche da minori di 18 anni, e questo le mette sullo stesso piano anche per quanto riguarda il target di riferimento.

In conclusione dell’articolo su carta Yap o Hype, non mi resta che darti un motivo in più  per acquistare o l’una o l’altra:

  • Un motivo in più per acquistare Hype: consente numerose modalità di ricarica, per cui è davvero impossibile rimanere “a secco”;
  • Un motivo in più per acquistare Yap: trattandosi di una carta virtuale, ha standard molto più elevati di sicurezza anche per quanto riguarda le transazioni online.

Bene, hai deciso quale delle due carte, Yap o Hype fa per te? Se ancora non hai trovato la carta prepagata zero spese corri a leggere la nostra Lista delle migliori Carte Prepagate del momento.


Entra a far parte del Club Supercoin. E’ Gratis!

Ottieni l’accesso a contenuti esclusivi via mail e qui sul sito con consigli pratici e immediatamente applicabili sui soldi.

Clicca qui sotto e rispondi a poche semplici domande.







Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here