migliore banca online, banca online più sicura

Qual è la migliore banca online?

La guida di oggi è una guida un pò particolare, perché innanzitutto vuole definire insieme a te quali sono i criteri per decretare la migliore banca online, dall’altro invece punta ad individuare quelli che sono i migliori gruppi bancari che operano online.

Se vuoi saperne di più sulle migliori banche online sei nel posto giusto.

Se invece sei alla ricerca di un conto corrente, gratuito ed evoluto, clicca qui sotto per andare alla mia selezione dei 6 migliori conti attualmente sul mercato.

>> Vai ai migliori conti corrente gratuiti dell’anno <<

Ma adesso inoltriamoci e andiamo a scoprire il mondo delle migliori banche online. Continua a leggere per saperne di più!

Quali sono i criteri per scegliere la migliore banca

Quando ti parlo di migliore banca è necessario innanzitutto restringere il campo di indagine, ponendoci nell’ottica di clienti alla ricerca di una banca che sia sicura, che offra dei buoni prodotti e che sia in grado di supportare i propri utenti in qualunque tipo di necessità.

Per questo è necessario fissare sin dall’inizio i criteri per definire quale sia la migliore banca attualmente a disposizione. Li analizzerò per te uno per uno tra pochissimo, continua a leggere.

1. Costi

I costi sono ovviamente un fattore importante quando parliamo della migliore banca online. Si sceglie infatti un conto corrente online quasi sempre per risparmiare a livello di canone annuale e, soprattutto, a livello di costi delle operazioni.

Il primo passo per scegliere la migliore banca online è dunque quello di analizzare i costi per ogni tipo di operazione e i costi di canone, costi che potrai trovare nei prospetti informativi che devono essere allegati per legge ad ogni offerta di conto corrente online (e non solo).

Detto questo, ricordati anche che non tutti i costi ti interessano! Se non usi gli assegni, ignora completamente quella voce. Se sei uno di quelli che si può accontentare di fare 1 o 2 bonifici l’anno, anche il costo di queste operazioni può essere completamente irrilevante per la tua scelta.

E che dire delle carte di credito? Sei sicuro di averne bisogno? Se sì, interessati dei costi collegati, altrimenti ignorali senza porti alcun tipo di dubbio.

I costi sono una componente fondamentale per scegliere la migliore banca online, anche se non sono ovviamente l’unica.

Dietro un risparmio apparente può infatti nascondersi una gestione pessima, una situazione patrimoniale dissestata, un pessimo servizio clienti o anche l’impossibilità di avere i servizi di cui hai davvero bisogno.

Prima di scegliere quella che è davvero la migliore banca online per te, analizza anche gli altri criteri che ho elencato per te nel corso di questa guida.

2. Servizi offerti

Ci sono decine di servizi che sono collegati ad un conto corrente moderno o a qualunque altro prodotto bancario come i conti deposito o le carte prepagate con IBAN. Fino a poco tempo fa chi cercava una banca online era interessato soltanto al risparmio ed era in virtù di questo era più che pronto ad abbandonare qualunque tipo di servizio non fosse fondamentale.

Oggi sono in pochi a voler rinunciare a:

  • Possibilità di fare bonifici e di riceverli;
  • Possibilità di accreditare utenze e pagamenti ricorrenti;
  • Carte prepagate o di credito che consentano di operare online e di ritirare denaro;
  • Accesso magari a piattaforme di investimento complete;
  • Possibilità di poter avere a che fare con un operatore fisico presso una banca fisica qualora se ne dovesse avere il bisogno.

Le tue necessità sono ovviamente personalissime e insindacabili. Prima di trovare quella che potrebbe essere per te davvero la migliore delle banche online, assicurati che tra i servizi che offre abbia quelli di cui hai davvero bisogno.

A poco servirebbe rinunciare infatti ad un servizio fondamentale soltanto per rivolgersi ad una banca online che ti fa risparmiare qualcosa.

3. Capillarità sul territorio, ATM, supporto di banche “maggiori”

Spesso i costi molto bassi a livello generale sono compensati da costi di prelievo enormi presso gli ATM che non sono del gruppo di riferimento.

Per questo motivo possono giocare un ruolo fondamentale per la tua scelta sulla migliore banca online diversi tipi di questioni che riguardano: la grandezza della banca, la sua capillarità sul territorio, il possesso o meno di ATM di proprietà, la possibilità di appoggiarsi ad una banca che sia maggiore e diffusamente presente sul territorio. Ecco perchè:

  • Se la banca online che hai scelto non ha praticamente ATM sul territorio e ti fa pagare cari i prelievi presso quelli di altri gruppi, i costi annuali per l’utilizzo del tuo conto possono molto rapidamente lievitare.
  • Se la banca online non ha presenza sul territorio e non può offrirti supporto “offline”, questo può essere un problema, a meno che tu non sia in grado di occuparti interamente dei tuoi affari tramite smartphone o computer.
  • Se la banca non ha una proprietà “maggiore”, potrebbe essere meno solida e soprattutto offrirti meno ATM sul territorio nazionale.

Quando valuti i costi di una banca online, valuta anche questa precisa circostanza, in quanto può davvero fare la differenza tra quelle che sono delle buone banche e quelle che invece finiscono per costarti un occhio della testa.

4. Banca online italiana o straniera?

Con l’arrivo dei servizi avanzati su internet e soprattutto con l’apertura delle frontiere bancarie, almeno per quanto riguarda i conti correnti online, oggi puoi scegliere di rivolgerti sia ad una banca online italiana, sia invece ad una banca online straniera.

Ci sono differenze a riguardo?

I conti correnti sono comunque tutelati fino a 100.000 euro per conto e per correntista, per tutti i conti correnti che hanno sede in Europa. Potresti però avere difficoltà ad addebitare utenze e soprattutto a ricevere lo stipendio se il tuo iban non è italiano.

Per tutto il resto (capacità di fare e ricevere bonifici SEPA, ritirare il denaro, svolgere operazioni online) non esistono differenze di sorta.

Ricordati però che potresti avere qualche minima difficoltà (ho fatto poco sopra l’esempio dell’accredito delle bollette, perché è il problema più comune che si presenta). Se il risparmio non è proprio alto e se hai bisogno di questo tipo di servizi, meglio optare per una banca online italiana.

Quali banche online evitare

Ti ho già parlato di banche sicure e di banche poco sicure e se ci leggi con costanza dovrebbe esserti già chiaro il concetto di CET1.

Il CET1 ratio è un indice che rappresenta in modo abbastanza preciso lo stato patrimoniale e di rischio di un istituto bancario.

Si tratta del rapporto tra il capitale ordinario versato e le attività di rischio. Si tratta di un indice che per la BCE, la Banca Centrale Europea, deve essere superiore a 8% per definire una banca solida e solvibile.

La Banca d’Italia si è tendenzialmente orientata sempre verso percentuali leggermente maggiori.

Ti riporto qui una breve classifica per ricordarti quali sono le banche italiane “offline” che, almeno secondo questo indice, sono molto sicure:

  1. Mediolanum, con un CET1 di 20,40%
  2. Banco Popolare, con un CET1 di 14,85%
  3. BPER, con un CET1 di 14,47%
  4. CREDEM, con un CET1 di 13,51%
  5. Intesa SanPaolo con un CET1 di 12,80%
  6. Credito Valtellinese con un CET1 di 12,41%
  7. Carige, con un CET1 di 12,30%
  8. Mediobanca, con un CET1 di 12,10%
  9. Banca Sella, con un CET1 di 11.97%
  10. BPM, con un CET1 Ratio di 11,73%

Vanno però ricordate in questo frangente diverse questioni:

  • Il CET1 Ratio è sicuramente importante, ma non è l’unico indice per valutare la solidità di una banca, sia che si tratti di una banca online che di una banca offline.
  • I conti correnti in Italia e in Europa sono comunque tutelati completamente fino a 100.000 euro; se hai intenzione di versare somme minori, anche se ti consiglio di affidarti a banche solide, ricordati che il tuo capitale è completamente tutelato.
  • Molti gruppi online fanno capo a realtà bancarie più grandi – sarà il caso di valutare il CET1 sia per la banca stessa, sia per il gruppo di controllo.

Per quanto riguarda le banche online, tra le più sicure abbiamo:

  • Fineco, che presenta un CET1 di 22,49% e un TCR di 22,94%
  • Mediolanum, che presenta un CET1 di 20,01% per la divisione online e 20,02% per il TCR
  • Generali Banca, che ha un CET1 di 16,70% e un TCR di 18,40%
  • Banca Farmafactoring: gruppo bancario che ha un CET1 di 16,40% e un TCR di 16,60%
  • Banca IFIS, che ha un CET1 14,72% e un TCR di 15,31%;
  • Banca Fideuram, con un CET1 di 14,20% e analogo TCR;
  • ING DIRECT (vale il gruppo intero) con un CET1 di 14,15% e un TCR di 19,33%
  • CheBanca!, con un CET1 di 12,1% e un TCR di 15,28%
  • IBL, con un CET1 di 10,00% e un TCR di 12,90%

Carte alla mano siamo davanti ad una situazione molto interessante per chi vuole un conto corrente online: le banche che operano principalmente online sembrano essere infatti più solide e mediamente offrono meno preoccupazioni a chi volesse aprire un conto.

Quando una banca online è migliore di una banca offline?

In moltissimi hanno già abbandonato il conto corrente classico e le banche offline a favore di conti corrente online operati appunto da… banche online.

Perché? Ci sono davvero dei vantaggi o si tratta soltanto di una moda passeggera?

In realtà ci sono diversi vantaggi che dovresti tenere in considerazione per il tuo spostamento verso una realtà bancaria completamente digitale:

  • I costi sono mediamente molto più bassi, a patto che tu sia in grado di gestirti completamente online e senza visitare mai o quasi lo sportello bancario fisico.
  • La gestione avviene tramite APP che sono in genere più evolute e che sono comunque in grado di offrirti accesso a tutti i servizi che ti servono nel tuo conto corrente.
  • Puoi scegliere istantaneamente, grazie alle guide di Supercoin, il conto corrente che più fa al caso tuo, aprirlo direttamente online e non perdere neanche un minuto indietro a inutili scartoffie e appuntamenti in banca.

Inoltre, come abbiamo visto poco sopra a livello di sicurezza, mediamente le banche che operano principalmente online sono più solide a livello patrimoniale e meno esposte ai rischi, il che può essere un vantaggio importante quando scegli il tuo prossimo gruppo bancario di riferimento.

Per il trading e gli investimenti non c’è paragone

Discorso ancora più importante invece per chi vuole investire e ha bisogno di una banca che offra la possibilità di acquistare titoli, venderli e di creare strategie di investimento. In questo caso un conto corrente online ti consente di avere vantaggi importantissimi:

  • Maggiore accesso ai mercati.
  • Ordini eseguiti istantaneamente o quasi.
  • Costi decisamente più bassi – operare dallo sportello bancario è costosissimo, con commissioni anche 10 volte superiori rispetto a quelle che sono offerte online.

Quindi se la tua intenzione è quella di fare trading, la soluzione offerta della banche online è in genere molto più interessante.

Occhio anche alle offerte

Non ti ho parlato delle offerte, perché non dovrebbero essere l’unico criterio che dovresti utilizzare per aprire un conto corrente online e scegliere quella che per te è la migliore banca online.

Quando però a parità di condizioni una banca online ti offre una promozione molto interessante (buoni sconto o una piccola somma sul conto).

Pensaci e se è il caso orientati verso questo tipo di prodotto.

Ci sono moltissime offerte che le banche online presentano online per accaparrarsi nuovi clienti: scegliendo il conto giusto al momento giusto potresti portarti a casa dei vantaggi interessanti.

Non ci credi? Dai un’occhiata a questi conti corrente a zero spese in promozione:

Qual è la migliore banca online? La scelta non può che essere personale

In questa guida ti ho presentato tutti i criteri importanti per scegliere una banca online che sia effettivamente la migliore. Ma migliore per chi? Per te, perché ognuno di noi ha delle esigenze diverse e ognuno di noi ha effettivamente bisogno di una banca che sia in grado di soddisfarle.

Con i criteri che ti ho presentato nel corso di questa guida potrai sicuramente trovare la migliore banca online per le tue esigenze, l’unica cosa che conta quando scegli un prodotto importante come questo.

Su Supercoin.it troverai inoltre delle guide e delle recensioni per tutti i migliori conti e per tutte le migliori banche online che operano nel nostro Paese. Leggile, confronta le offerte e individua quelle che sono davvero quelle che fanno al caso tuo.

Vuoi sapere quali sia la migliore banca online perchè necessiti di un prodotto bancario? Scopri allora:

Redazione di Supercoin
Ciao, sono Supercoin, il supereroe che lotta ogni giorni per salvare i tuoi soldi! Un salvadanaio che, come Clark Kent, si è travestito da eroe ed è in missione per fornirti chiarezza per tutte le decisioni finanziarie. Perché tutti abbiamo diritto ad essere informati correttamente su ciò che fa parte della nostra vita quotidiana: i soldi. Leggi chi scrive a mio nome!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here